Crea sito

Sanremo 2019: aspettando la finale

Dopo la serata dei duetti, che ha segnato il primo “verdetto” (ha trionfato Motta in coppia con Nada) il Festival di Sanremo si prepara al gran finale.

Una serata magica, il rush finale per i 24 cantanti  (contrariamente agli anni passati, non vi sono state eliminazioni) per sfoderare tutto il loro talento per conquistare la giuria ed  aggiudicarsi l’ ambito premio.

A giudicare quest’anno i cantanti in gara sono state diverse giurie: quella Demoscopica dopo la prima serata del Festival, e quella della Stampa nelle serate successive.

In seguito sono state stilate delle classifiche provvisorie, divise in tre “zone” : blu (più votati), gialla, e rossa (meno votati).

Stasera, a dare un contributo alla votazione dei cantanti in gara entrerà in gioco il terzo “metro di giudizio”: quello del pubblico.

La classifica sarà infatti determinata da un mix tra televoto (50%), sala stampa (30%) ed esperti (20%). I tre più votati si riesibiranno, e una seconda votazione decreterà il Vincitore.

  • I favoriti alla vittoria

Come ogni anno, a poche ore dalla finale, è impossibile non pensare ai favoriti alla vittoria finale, e i sondaggi impazzano, tra la gente e sui social. 

In cima alla lista dei nomi più papabili spiccano Ultimo Loredana Bertè, che fin dalla prima sera si sono posizionati nella zona ” blu” della classifica (quest’ultima si è guadagnata un enorme standing ovation ieri sera per il suo duetto con Irene Grandi.

Altro favoritissimo alla vittoria è Simone Cristicchi con la sua  Abbi cura di me, definita da molti una vera e propria “poesia in musica”.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Codice 08 – Simone Cristicchi – Abbi cura di me🎤 • 🔸Voto da 1 a 10?🔸 • grazie per la foto a @sanremorai

Un post condiviso da Sanremo 2019 (@festival.sanremo2019) in data:

Persino il mondo dei talent show si è guadagnato una piccola chance di vittoria grazie ad Irama, anche lui potenziale vincitore del Festival.

  • Gli ospiti della finale

Quest’anno il Festival, in quanto ospiti, non s’è fatto mancare nulla, e per la finale non poteva certo deludere il suo pubblico, portando sul palco dell’Ariston come guest star Eros Ramazzotti, che 35 anni fa proprio su quel palco trionfò nella categoria ‘Nuove Proposte’ con ‘Terra Promessa‘, brano che lo lanciò nel panorama musicale.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Sono veramente felice di tornare a Sanremo e di condividere il palco dell’Ariston con il mio amico e fratello @luisfonsi. Grazie hermano! Ci vediamo domani sera, siete pronti??? 🇮🇹🇵🇷💪🏻 . Estoy muy feliz de volver a Sanremo y de compartir el escenario del Ariston con mi amigo y hermano @luisfonsi. Gracias hermano! Nos vemos mañana en la noche, están listos??? 🇮🇹🇵🇷💪🏻 #perlestradeunacanzone #porlascalleslascanciones #italiaypuertoricojuntos #vitacenè #hayvida #sanremo2019 #erosramazzotti #luisfonsi . #Repost @luisfonsi ・・・ Que bien la paso con el maestro @ramazzotti_eros Un honor acompañarte en el Festival de San Remo. Grazie per l’invito Maestro. Italia y Puerto Rico…JUNTOS 🙌🏽🇮🇹🇵🇷

Un post condiviso da Eros Ramazzotti (@ramazzotti_eros) in data:

Per lui duetto con Luis Fonsi, uno degli artisti che hanno collaborato al suo nuovo album “‘Vita ce n’è’, e l’immancabile duetto amarcord con Baglioni.

Fonte: Radio Italia

Altro grande ospite della kermesse, nonchè ritorno all’Ariston, Elisa, che porterà il suo ultimo pezzo, ‘Anche fragile‘. 

 

Chi vincerà Sanremo 2019?

 

Views All Time
Views All Time
69
Views Today
Views Today
1
Please follow and like us:

martysmith89

Se dovessi descrivere la mia vita, la definerei come un paesaggio pedemontano, dove rilievi irti e rocciosi si intrecciano con ampie vallate sconfinate.La mia prima grande passione,quella per la scienza, c'è stata fin da piccola ma ha cominciato ad assumere la forma della Biologia in seconda liceo, e dell'Immunogenetica adesso. L'altra, quella per la scrittura, quasi in parallelo, grazie ad eventi casuali: per me è stato come un fulmine, che mi ha colpita e ha lasciato un segno indelebile. Io e la scrittura siamo unite da un filo invisibile ma solido.

More Posts

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.