Crea sito

Jana Maradona in esclusiva a Domenica Live: una grande famiglia allargata

Jana Maradona ai microfoni di Canale 5: l’incontro con suo padre Diego Armando Maradona

Dopo 18 anni di silenzio, Jana Maradona, figlia del celebre calciatore argentino Diego Armando Maradona, si confessa al pubblico, scegliendo di parlare con Barbara d’Urso ai microfoni di Domenica Live. Racconta di sé, e di come è arrivata a conoscere suo padre che non aveva mai visto.

Inizialmente la ragazza afferma:

 “Non volevo conoscerlo: se non desiderava incontrarmi, perché avrei dovuto farlo io?”

 

Ma crescendo, si cambia, si matura, ed oggi a 22 anni, Jana ha desiderato incontrare chi l’ha messa la mondo. Racconta dunque del suo primo incontro con il padre:

“Dopo vari tentativi degli avvocati, ho saputo che si trovata in una palestra vicino a me. Sarebbe stata la mia opportunità, visto che lui sta poco in Argentina”

la paura di non poterlo vedere era tanta, ma Diego ha accettato di incontrare sia lei che sua madre. Così sono entrate in un ufficio ed è stato allora che il pibe de oro le ha accolte calorosamente.

“Lui ha abbracciato sia me che mia madre e ha cominciato a piangere. Abbiamo pianto. Ci siamo stretti forte e da quel giorno non ci siamo più lasciati.”

Da parte sua, Maradona ha chiesto scusa ad entrambe, ed una volta rotto il ghiaccio lei si è raccontata:

“Gli ho chiesto se fossi sua figlia, perché mi mancava solo la sua risposta, ed è arrivato un sì. Le cose stanno così: anche se tu sei un personaggio, io voglio conoscerti, non mi interessa nient’altro. Sei mio padre, ed io avevo bisogno che potessimo vederci almeno una volta di persona”

Per sancire ancor di più questo legame, e stare un po’ in famiglia senza troppi riflettori, nel giardino del nonno, si è celebrato il battesimo dell’ultimo arrivato dell’allargata famiglia Maradona, Diego Matias. Erano presenti soltanto i due fratelli. Jana e Diego Jr, insieme al loro padre, padrino del bambino.

Cosa sappiamo di lei?

Intanto nel 2007 Jana ha ottenuto il riconoscimento legale da parte del padre. In secondo luogo, anche lei, come il padre è un pò un’artista. Mentre Diego si diletta( o meglio dilettava) nel mondo del calcio, lei è una truccatrice e modella, vantando più di 60mila iscritti su Instagram, la sua “piazza” di conoscenza come lo è stato il campo da calcio per Maradona. 

 

Please follow and like us:

Silvia Rosiello

Studio psicologia e amo scrivere. Con la scrittura esprimo parti di me che altrimenti rimarrebbero nascoste. Attraverso la psicologia mi piace scoprire quello che si cela dietro l'animo delle persone e poter aiutare a combattere la loro oscurità. Perché ogni giorno è un "bel giorno per salvare delle vite".

More Posts

C’è posta per te: la commovente storia di Matteo e Giulia contro il linfoma di Hodgkin

Nella prima puntata di C’è posta per te tra le varie storie si è toccato un tema delicato: il linfoma di Hodgkin . Ieri sera una dolce ragazza, piena di sogni e aspettative, come tante, all’età di 22 anni si è trovata a combattere contro questo “mostro”.

Giulia racconta che mentre studiava per i suoi esami della facoltà di giurisprudenza avvertì un forte gonfiore al collo a cui inizialmente non diede attenzione, ma facendo i dovuti controlli scoprì il tumore.

Il linfoma di Hodgkin, che attacca il sistema linfatico, ha origine in un tipo di globuli bianchi, i linfociti B, che si trovano nel sangue, midollo osseo, pancreas, milza e altri organi. Questo ci difende da malattie ed agenti esterni. La diagnosi viene fatta tramite un esame istologico, è un tumore raro e che colpisce prevalentemente soggetti nella fascia di età 15-35 anni. Anche i fattori ambientali influiscono e condizioni di immunodepressione, non è ereditario. 

Mentre affronta una devastante terapia conosce Matteo, che con il suo amore le sta accanto in ogni modo possibile, in questa sfida da cui lei esce vincitrice.  Poi però, quando i due sembrano sereni, il mostro torna e attacca lui.

I due ragazzi si trovano di nuovo in quella tempesta, ma Giulia si rimprovera di non essere stata accanto al suo fidanzato con lo stesso affetto, ma comportandosi come un medico con severità e dando le varie raccomandazioni per affrontare la malattia. Anche Matteo vince la sua battaglia, ma Giulia vuole ringraziarlo e scusarsi e lo fa grazie a Maria De Filippi. In esclusiva, Matteo ha avuto il suo regalo: il trio di “tu si que Vales”  Rodriguez-Castrogiovanni-Sakara. La dimostrazione che l’amore può darci l’input per provare a riemergere dalle situazioni difficili.

Please follow and like us: