• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Beauty
Corretta igiene intima, ecco la guida per tutta la famiglia

Corretta igiene intima, ecco la guida per tutta la famiglia

Una corretta igiene intima è fondamentale per prevenire l’insorgenza di infezioni o disturbi a carico dell’apparato genitale, maschile o femminile, che possano causare disagi (pruriti, arrossamenti, bruciori, irritazioni) e malessere. Le infezioni genitali sono di fatto un problema trasversale proprio perché possono colpire l’intera famiglia, dato che riguarda uomini e donne (anche se le donne sono maggiormente esposte). Ecco perché è raccomandato avere uno stile di vita adeguato e porre la massima attenzione alla propria igiene intima usando prodotti specifici (per esempio, detergenti intimi delicati e antisettici) come quelli di Canesten.

 

Corretta igiene intima: cosa fare

 

A livello pratico, in che cosa consiste la corretta igiene intima? Fondamentalmente nel seguire qualche regola basilare atta a evitare infezioni delle vie urinarie, come la cistite. In altre parole:

 

  • Lavare accuratamente le parti intime ma con un movimento che va dai genitali all’ano e non viceversa, al fine di evitare che durante il lavaggio possano essere trasferiti i microorganismi contenuti nell’intestino o nelle feci verso i genitali;
  • Non indossare biancheria intima in fibre sintetica (nylon, poliammide, microfibra di poliestere) o fibre artificiali che non lasciano traspirare la cute creando così un ambiente più umido e caldo, alterando l’equilibrio della mucosa e favorendo le infezioni batteriche e micotiche. Meglio infatti preferire indumenti non attillati e in cotone o seta;
  • Usare solo detergenti a ph fisiologico che non siano aggressivi;
  • Non utilizzare deodoranti intimi che potrebbero alterare la flora genitale;
  • Evitare i lavaggi frequenti, dato che l’eccessiva detersione altererebbe l’equilibrio dell’area genitale;
  • Ogni componente della famiglia deve avere il proprio asciugamano, così da assicurarsi una perfetta igiene personale, che deve essere cambiato ogni giorno;
  • Cambiare quotidianamente la biancheria intima;
  • Asciugare bene i genitali dopo il lavaggio, in quanto le zone umide diventano terreno fertile per la proliferazione batterica.

 

Consigli pratici per uomini, donne e bambini

 

Le donne, essendo per conformità fisica più soggette all’esposizione di virus e batteri, devono prestare maggiore attenzione quando usano i servizi pubblici, che potrebbero non essere stati igienizzati a fondo; Inoltre, devono cambiare assorbenti frequentemente e limitare l’uso di salvaslip, che potrebbero causare irritazioni.

 

Gli uomini, invece, oltre a seguire le regole sopraelencate, dovrebbero usare il giusto detergente intimo e non usare jeans o pantaloni troppo attillati. Lo sfregamento sulle parti intime difatti potrebbe comportare arrossamenti o irritazioni.

E per i bambini? Sin dai primi anni di vita è importante abituarli ad avere una corretta igiene intima e personale, a partire dalla corretta pulizia del proprio corpo.

Insomma, si tratta di consigli e regole che devono essere alla base dell’igiene personale di tutti, indipendentemente dalla fascia di età o dal genere, se si vuole evitare qualsiasi tipo di infezione. Qualora, però, dovessero presentarsi i sintomi della cistite, una delle più comuni infezioni delle vie batteriche, bisognerà correre ai ripari con i prodotti specifici. E in caso di altri tipi di infezioni il medico prescriverà la crema antimicotica adatta a trattare la zona infetta. In fondo, però, sarebbe meglio prevenire che curare!

icon-stat Corretta igiene intima, ecco la guida per tutta la famiglia
Views All Time
95
icon-stat-today Corretta igiene intima, ecco la guida per tutta la famiglia
Views Today
2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.