• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Mamme
Mamme: linea nigra, cosa c’è da sapere

Mamme: linea nigra, cosa c’è da sapere

Linea nigra in gravidanza: di cosa si tratta? Se, durante la gravidanza, vi renderete conto di aver sviluppato una linea scura sullo stomaco, non preoccupatevi: si tratta di quella che viene definita anche “linea nigra”.

Essa è una linea scura che si estende dalla parte superiore dei peli pubici sino all’ombelico e che a volte arriva anche al petto. Non spaventatevi, è del tutto normale, anche se questa dovesse persistere per un certo periodo dopo il parto. Abbiamo allora pensato a questa guida per spiegarvi nel dettaglio cosa sia e quali sono i rimedi per sbarazzarsene.

Linea nigra in gravidanza: perchè si forma

2-1 Mamme: linea nigra, cosa c’è da sapere
linea nigra in gravidanza The Web Coffee

La linea nigra  è il risultato degli sbalzi ormonali che si verificano durante questa fase di vita di una donna. Infatti, gli ormoni, durante i nove mesi, fanno sì che il corpo produca una quantità maggiore di melanina. Questa pigmentazione della pelle aggiuntiva si manifesta con una linea scura sullo stomaco. È una condizione che non conosce colore della pelle, infatti tutte le donne sono colpite, anche se chi ha la pelle più chiara potrà accorgersi che questa linea nigra sarà molto più pronunciata.

Solitamente, la linea nigra  appare durante il secondo trimestre e resta lì per tutta la durata, a volte anche qualche settimana dopo aver partorito. Ha una larghezza di circa un centimetro e parte dall’osso pubico sino a raggiungere l’ombelico, nella maggior parte dei casi.

Nonostante non sia affatto pericoloso, l’impatto estetico è ovviamente molto forte. Fortunatamente, però, è solo un fattore estetico che via via andrà scomparendo con il tempo.

La linea nigra in gravidanza scomparirà?

1-1 Mamme: linea nigra, cosa c’è da sapere
linea nigra The Web Coffee

In alcuni casi scompare subito dopo il parto, in altri, ha bisogno di più tempo e ci potrebbero volere alcuni mesi. Gli esperti, comunque, consigliano di non trattarla, soprattutto durante la gravidanza e l’allattamento. Quindi vietate le creme sbiancanti che, con il loro contenuto di idrochinone, possono far correre dei rischi alle donne incinta o che stanno allattando.

Per eliminarla, sotto il parere del medico, sarà possibile utilizzare una crema topica o il retinolo. Altrimenti, per evitare qualunque tipo di medicinale, anche dopo il parto, è possibile attenuare l’iperpigmentazione con dei lavaggi di succo di limone sulla pelle. L’accortezza, se si è incinta durante il periodo estivo, è quella di tenere la pancia coperta anche in spiaggia, così da evitare che poi questa si vada scolorendo, allungando ancora di più il momento della sua scomparsa.

State tranquille, però, dopo la nascita del bambino andrà scomparendo da sola.

icon-stat Mamme: linea nigra, cosa c’è da sapere
Views All Time
44
icon-stat-today Mamme: linea nigra, cosa c’è da sapere
Views Today
3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.