• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Spettacolo
Vintage Friday: 5 programmi che hanno fatto la storia della televisione italiana

Vintage Friday: 5 programmi che hanno fatto la storia della televisione italiana

La televisione italiana è stata segnata da numerose trasmissioni iconiche. Per il Vintage Friday, vediamo 5 programmi che hanno fatto la storia della tv italiana.

090917041-e437daa1-a2ba-4d54-9bc5-4ec81ec2aa3c-320x206 Vintage Friday: 5 programmi che hanno fatto la storia della televisione italiana
Fonte foto: Tgcom

La storia della tv italiana è costellata da programmi e trasmissioni ormai diventate iconiche.

Il 3 gennaio 1954 iniziarono le trasmissioni del Programma nazionale (diventato poi Rai Uno) e in questi anni si sono succeduti programmi di ogni tipo: culturali, d’intrattenimento, a tema crime, etc.

Vediamo allora 5 programmi che hanno fatto la storia della televisione italiana.

Carosello

Iniziamo la nostra lista di programmi televisivi con una delle trasmissioni più iconiche di sempre: Carosello.
Il programma inizia la sua trasmissione sul Programma Nazionale della Rai il 3 febbraio 1957 ed è andato in onda fino al primo gennaio 1977.

Veniva trasmesso ogni giorno, tranne il venerdì santo e il 2 novembre, dalle ore 20.50 alle 21.00 (in seguito, fu anticipato alle 20.00).
Carosello consisteva in una serie di filmati, spesso degli sketch comici in stile teatrale o degli intermezzi musicali, seguiti da messaggi pubblicitari.

Sono intervenuti anche diversi personaggi illustri, come Pupi Avati, Pier Paolo Pasolini e Federico Fellini.
Si trattava di uno dei programmi più amati dagli italiani, proprio perché era considerato un appuntamento quotidiano famigliare, per potersi riunire davanti alla televisione.

Carosello_1963-320x238 Vintage Friday: 5 programmi che hanno fatto la storia della televisione italiana
Fonte foto: Wikipedia

Lascia o Raddoppia

Anch’essa trasmissione andata in onda sul Programma Nazionale, versione italiana del famoso format francese, ispirato a sua volta da un game show americano.

La prima edizione italiana andò in onda il 26 novembre 1955 e andò in onda ogni sabato sera fino al ’56 e ogni giovedì fino al ’59. La prima edizione, nonché la più famosa, era condotta da Mike Bongiorno.

I concorrenti si presentavano come esperti in un particolare argomento e non dovevano essere professionisti. Dovevano rispondere obbligatoriamente a 8 domande e, a ogni risposta esatta, il montepremi veniva raddoppiato.

Il programma venne rinnovato anche negli anni successivi, fino al 1990.

1480117404582_Thumb-320x180 Vintage Friday: 5 programmi che hanno fatto la storia della televisione italiana
Fonte foto: RaiPlay

Non è la Rai

Tra i programmi che hanno fatto la storia della tv italiana, non poteva di certo mancare Non è la Rai, ideato da Gianni Boncompagni (anche direttore) e Irene Ghergo, andato in onda dal 1991 al 1995.

La trasmissione divenne un vero e proprio fenomeno di costume degli anni Novanta ed era caratterizzato da balletti, giochi telefonici e canzoni, tutti eseguiti da un gruppo di ragazze adolescenti o poco più.

Fu la prima trasmissione d’intrattenimento a frequenza quotidiana delle reti Finivest ad usare la diretta. Ha lanciato diversi volti della televisione, della musica e del teatro italiano di oggi, come Laura Freddi, Antonella Elia, Claudia Gerini e ovviamente Ambra Angiolini.

non-è-la-rai-320x226 Vintage Friday: 5 programmi che hanno fatto la storia della televisione italiana
Fonte foto: Mow

Ciao Darwin

Facciamo un salto avanti nel tempo e arriviamo a Ciao Darwin, programma televisivo in prima serata su Canale 5, andato in onda dal 1998 al 2000 e in altre edizioni fino al 2019.

Il programma consisteva nella sfida tra due squadre che rappresentassero due categorie umane antitetiche, per scoprire quale delle due fosse più forte e potesse “sopravvivere”, in ossequio della teoria evoluzionistica di Darwin. Nel corso del tempo abbiamo visto diverse sfide: donne contro uomini, bassi contro alti, bionde contro brune, macho contro intellettuali e via dicendo.

Il programma, nonostante sia durato per diversi anni, ha mantenuto alcuni capisaldi: la conduzione di Paolo Bonolis e Luca Laurenti, la sigla cantata da Renato Zero e la presenza di Madre Natura (o Padre Natura).

paolobonolis_ciaodarwin-320x179 Vintage Friday: 5 programmi che hanno fatto la storia della televisione italiana
Fonte foto: Non solo tv

Chi l’ha visto?

Chiudiamo la nostra lista di programmi che hanno fatto la storia della televisione italiana con Chi l’ha visto?, trasmissione iniziata nel 1989 e ancora in onda.
Il programma è a stampo investigativo ed è dedicato alla ricerca di persone scomparse e misteri insoluti. Si tratta, inoltre, del quinto programma più longevo, mai trasmesso su Rai 3.

Il programma si componeva, inizialmente, dalle telefonate degli spettatori che riportavano segnalazioni e avvistamenti di persone ritenute scomparse; spesso, infatti, molte persone sono state ritrovate in diretta, rappresentando un momento di particolare intensità della trasmissione.

Durante la trasmissione spesso vediamo ricostruzioni filmate e servizi giornalistici, per poter ricostruire le dinamiche della scomparsa.
Col tempo, Chi l’ha visto? è diventato un programma cult, soprattutto con la conduzione di Federica Sciarelli.

1280x720_1537278021487_sciarelli--320x180 Vintage Friday: 5 programmi che hanno fatto la storia della televisione italiana
Fonte foto: Rai

E voi quale programma che ha fatto la storia della televisione italiana preferite?

icon-stat Vintage Friday: 5 programmi che hanno fatto la storia della televisione italiana
Views All Time
59
icon-stat-today Vintage Friday: 5 programmi che hanno fatto la storia della televisione italiana
Views Today
1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.