• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Serie TV
Teresa Mendoza conquista Netflix con la Reina del Sur

Teresa Mendoza conquista Netflix con la Reina del Sur

Teresa Mendoza conquista Netflix. Vi starete chiedendo chi sia, e noi ve lo diciamo subito. Si tratta della serie tv Netflix e Telemundo, che è diventata in breve tempo una delle più viste della piattaforma streaming.

Al momento sono disponibili due stagioni, una terza è in lavorazione da quanto sappiamo dai social dell’attrice protagonista Kate del Castillo. Ancora non si sa quando uscirà causa pandemia, ma sicuro si farà.

Teresa Mendoza conquista Netflix: di che parla la Reina del Sur?

Si tratta della storia di Teresa Mendoza, una ragazza messicana di Culiacan, Sinaloa cartello della droga, che si innamora di un pilota che spaccia per il cartello. Lui muore (tranquilli non è spoiler, accade nei primi 10 minuti della prima puntata) e da qui la vita di Teresa cambia radicalmente.

SAVE_20201207_111408-320x180 Teresa Mendoza conquista Netflix con la Reina del Sur
Teresa Mendoza conquista Netflix-The Web Coffee

Il suo spirito combattivo e la sua intelligenza, la fanno scappare dal Messico per approdare in Spagna in cui proverà ad avere una nuova vita. Ma le cose non sono affatto facili, e il suo carattere impetuoso la porta di nuovo allo spaccio di droga, ma stavolta da protagonista.

Soffrirà molto, vittima di un destino forse già segnato o forse che tutto sommato le piace, ma nessuno le metterà mai i piedi in testa. Neanche una volta, ed è questo uno dei motivi per cui Teresa Mendoza conquista Netflix.

Teresa Mendoza conquista Netflix: la prima stagione e la nascita della Reina del Sur

Nella prima stagione Teresa passa per tantissime situazioni: ha addosso il cartello di Sinaloa che non si è scordato di lei e che vuol capire come ha fatto a diventare così importante; ha addosso la Dea che da anni vuole catturare Epifanio Vargas, capo del cartello che si è dato alla politica; si allea con i grandi spacciatori internazionali per continuare il suo traffico. Insomma Teresa Mendoza non si annoia mai.

In tutto questo riesce a guadagnarsi il rispetto di tutti, incanta gli uomini con il suo aspetto e il suo carattere, intreccia relazioni che dureranno anni e saranno comode nella seconda stagione. Nello stesso modo Teresa Mendoza conquista Netflix: con la sua personalità davvero forte.

Teresa perde tantissimo, com’è purtroppo normale nel mondo dello spaccio dove gli affetti diventano punti deboli che i nemici possono attaccare. Ma nonostante il dolore riuscirà sempre ad uscirne più forte di prima.

La seconda stagione: Teresa Mendoza torna in Messico

Nella seconda stagione Teresa Mendoza é diventata una leggenda del narcotraffico, e questo ha fatto si che il numero dei suoi nemici aumentasse in maniera esponenziale.

Alla fine della prima stagione decide di andare a vivere in Italia, grazie ad un evento che le farà decidere che è il momento giusto per cambiare vita. Purtroppo il passato ritorna, e i conti da pagare a Epifanio Vargas sono ancora molto alti.

Il boss del cartello rapisce una persona molto vicina a Teresa, costringendola a rimettere in moto i suoi contatti: é così che la Reina del Sur torna in affari. E lo fa in grande, prendendo accordi con i più grandi narcotrafficanti del pianeta, e rimettendo insieme la banda di amici e colleghi della prima stagione.

Gli eventi saranno concitati, ci saranno momenti in cui Teresa penserà di aver perso, ma il suo acume e la sua passionalità la salveranno sempre. In questa stagione il personaggio di Raoul Bova sarà tra i protagonisti, e alternerete momenti di amore folle per Lupo, questo il nome, ad altri in cui pregherete che qualcuno gli spari.

SAVE_20201207_111400-320x160 Teresa Mendoza conquista Netflix con la Reina del Sur
Teresa Mendoza conquista Netflix-The Web Coffee

Teresa Mendoza conquista Netflix: perché guardare questa serie?

La serie è veramente ben fatta, gli eventi sono a volte scontati altre volte lasciano a bocca aperta. Non è la solita telenovela fatta di piagnistei e amori impossibili: Teresa Mendoza lotta, ama e perde, ma esce sempre più forte di prima, e con una nuova idea da mettere in atto.

Il personaggio evolve moltissimo: incontriamo Teresa Mendoza come una ragazza messicana ignorante e un po’ tonta, e la lasciamo raffinata, colta e a capo di un traffico internazionale che smuove milioni di euro e di dollari.

Se vi piace l’azione mista a momenti di romance, la serie fa per voi. I personaggi spesso sono esagerati, sembrano caricature, ma molto ben inseriti nella storia. Quello che è molto interessante, è come Teresa finisca sempre per dover tornare sui suoi passi, sottolineando come i conti con il passato si pagano sempre.

Con questa serie possiamo conoscere il mondo del narcotraffico, in maniera abbastanza edulcorata e romanzata, e tifare per i cattivi senza sentirci troppo in colpa. In fondo è solo una serie tv. Se amate il genere vi consigliamo anche Ingobernable e Dueños del paraíso, con protagonista la stessa Kate del Castillo: nel primo so trova al centro di un intrigo messicano, nel secondo è un boss della droga negli anni 70 tra Messico e Stati Uniti. A voi la scelta!

icon-stat Teresa Mendoza conquista Netflix con la Reina del Sur
Views All Time
349
icon-stat-today Teresa Mendoza conquista Netflix con la Reina del Sur
Views Today
4