Cultura

Vintage Friday: 5 faide musicali nella storia della musica

Nel corso della storia della musica, molti sono stati gli artisti che si sono scontrati tra loro: stesso genere, stesso stile o semplice competizione sul mercato. Per il Vintage Friday le faide musicali più iconiche.

IMG0-1200x900-1-320x240 Vintage Friday: 5 faide musicali nella storia della musica
Fonte foto: Forbes Italia

Beatles contro Rolling Stones, Christina Aguilera contro Britney Spears, quante sono state affascinanti le faide nella storia della musica?

Molto spesso erano i media o gli stessi fan a mettere uno contro l’altro gli artisti oppure molte faide sono nate dagli stessi produttori musicali.

Nel corso della storia della musica, in ogni genere, troviamo sempre delle contrapposizioni musicali tra artisti che, spesso, si sono trasformate in vere e proprie faide.

Vediamo allora le faide musicali più affascinanti nella storia della musica moderna.

 

Beatles vs Rolling Stones

Partiamo dalla faida originale, quella che tutti noi conosciamo: Beatles contro Rolling Stones.
Entrambe le band hanno marchiato a fuoco il loro nome nella storia della musica, ma essendo uscite e arrivate al successo quasi contemporaneamente, i media e i fan crearono una faida tra i due gruppi, anche se non c’era alcun odio fra le due band.

I Beatles erano stati presentati al pubblico come i tipici “bravi ragazzi” con un look pulito e le canzoni leggere e d’amore. D’altra parte i Rolling Stones erano i cattivi ragazzi, con un look più selvaggio e il loro stile di vita tutto “sesso, droga e rock n’roll”.

I produttori di entrambe le band pensarono di metterli in contrapposizione per aumentare le vendite: da una parte i bravi ragazzi, dall’altra parte i gli scapestrati.
La loro faida musicale, tutta costruita a tavolino, occupò i titoli dei giornali per anni e la loro contrapposizione alimentava dibattiti tra chiunque.

Col passare del tempo, i Beatles si distaccarono dalla finzione dei “bravi ragazzi”, cambiando totalmente stile, facendosi crescere capelli e barba e indossando vestiti più stravaganti.
Con lo scioglimento dei Beatles negli anni Settanta, la faida smise di esistere, ma è stata uno dei topic più interessanti di cui discutere in quegli anni.

the-beatles-or-the-rolling-stones-320x179 Vintage Friday: 5 faide musicali nella storia della musica
Fonte foto: Rsi

 

Oasis vs Blur

Rimaniamo in Gran Bretagna per un’altra faida musicale rimasta negli annali: Oasis contro Blur.
Le due band britanniche hanno segnato la musica degli anni Novanta e si sono distinte per il loro stile “alternativo” in un periodo in cui imperversava il pop.

La faida tra le due band inizia proprio dalla loro formazione: entrambe le band, infatti, nascono sul finire degli anni Ottanta e pubblicano i loro album quasi contemporaneamente. La situazione era troppo ghiotta per la stampa che non esita a contrapporre i due gruppi, per ricreare una situazione simile a Beatles vs Rolling Stones.

Se, inizialmente, la faida sembra solamente una trovata pubblicitaria, col tempo, a causa anche della “bad attitude” dei fratelli Gallagher e all’incentivo della stampa, Albarn, leader dei Blur, viene preso continuamente di mira dagli Oasis.

La faida diventò più aspra nel 1995, quando Noel Gallagher augurò ad Albarn di contrarre l’AIDS: di seguito, le due band continuarono a farsi ripicche, pubblicando gli album in contemporanea.
La faida finì quando entrambe le band si sciolsero: il leader dei Blur iniziò nuovi progetti, tra cui i Gorillaz e gli Oasis, beh, sappiamo tutti quali problemi abbiano i due fratelli Gallagher.

Blur-vs.-Oasis-320x213 Vintage Friday: 5 faide musicali nella storia della musica
Fonte foto: Music Mag

 

 

Backstreet Boys vs N’Sync

Rimaniamo negli anni Novanta per parlare di una delle realtà musicali più significative di quegli anni: le boy band.
Di boy band ce n’erano tante e molte sono finite nel dimenticatoio, ma non potremmo mai dimenticarci dei Backstreet Boys e degli N’Sync.

Sono state entrambe due band di successo, che hanno fatto impazzire il pubblico e che hanno venduto milioni di album, ma esisteva una faida tra i due gruppi.
Entrambe le band avevano un background simile: erano state formate a tavolino per creare un nuovo idolo per i teenager, erano completamente al maschile, facevano musica pop e le loro performance erano un insieme di canto e coreografie.

La scintilla ci fu perché fu Lou Pearlman a creare entrambe le band: prima arrivarono i Backstreet Boys, nel 1993, poi furono creati gli N’Sync nel 1995: la diatriba fu creata per il motivo più vecchio del mondo, fare più soldi.
E se da una parte i Backstreet Boys vendevano più album, dall’altra gli ‘Nsync avevano Justin Timberlake.
La faida scivolò lentamente nel dimenticatoio, insieme alla fine delle boy band.

20155992_10154856581046482_775308294730550858_n-320x180 Vintage Friday: 5 faide musicali nella storia della musica
Fonte foto: Uptown Nightclub

 

Christina Aguilera vs Britney Spears

Tra le faide musicali della storia non possiamo citare quella tra le due reginette del pop: Christina Aguilera e Britney Spears.
Entrambe esplose nei primi anni Duemila, hanno iniziato entrambe come le tipiche ragazze della porta accanto, con due singoli pazzeschi: Genie in a bottle per la Aguilera e Baby one more time per la Spears.

Il 2000 è l’anno cruciale: ai Grammy la Aguilera vince nella categoria di Miglior artista esordiente, ma la Spears vince come Migliore canzone pop vocale femminile con Baby one more time.
Le due vengono messe in contrapposizione continuamente dalla stampa: entrambe giovani, entrambe cantanti pop, entrambe provenienti dal Mickey Mouse Club.

Le due cantanti danno scandalo nel 2003 agli Mtv Music Awards in una performance insieme a Madonna con annesso bacio saffico: si parlerà molto di più del bacio tra la Spears e Madonna, mentre quello con la Aguilera passerà più in sordina. Ques’ultima, intanto, ha cambiato radicalmente il suo look e da ragazza acqua e sapone, diventa anima ribelle col singolo Dirrty, dal video considerato scandaloso.

Anche in questo caso, la faida tra le due cantanti è stata creata perlopiù dalla stampa, contrapponendo la “brava ragazza” Britney alla “cattiva ragazza” Aguilera.

maxresdefault-320x180 Vintage Friday: 5 faide musicali nella storia della musica
Fonte foto: YouTube

 

Lady Gaga vs Madonna

Gaga e Madonna sono due star senza discussioni: entrambe stelle del pop e provocatrici e protagoniste di una delle faide migliori della storia della musica.
Negli anni Ottanta Madonna ha dato scandalo numerose volte, a causa delle sue canzoni o delle sue esibizioni (ricordate quando si è presentata sul palco appesa una croce e con una corona di spine in testa?).
Anche Gaga, nei primi anni Duemila, ha dato scandalo, basti pensare al vestito di carne.

Tra le due non scorre buon sangue e sono stati vari i momenti di faida: la prima volta quando Madonna criticò la canzone di Gaga Alejandro, ricca di riferimenti religiosi, un elemento che è sempre stato feticcio della Ciccone.
Inoltre, Madonna ha accusato Gaga di plagio all’uscita di Born this way, definendola una “scopiazzatura” della sua Express yourself.

Che dire, se da una parte abbiamo Madonna, che ha segnato la storia della sua musica per le sue provocazioni e per aver dato una nuova forma al pop, dall’altra abbiamo Gaga, la quale ha dimostrato più volte la sua originalità e la sua voce pazzesca.

maxresdefault-1-320x180 Vintage Friday: 5 faide musicali nella storia della musica
Fonte foto: YouTube

E voi quale faida musicale preferite?

icon-stat Vintage Friday: 5 faide musicali nella storia della musica
Views All Time
620
icon-stat-today Vintage Friday: 5 faide musicali nella storia della musica
Views Today
1