• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Lifestyle
Come ritardare l’eiaculazione e aumentare la durata a letto

Come ritardare l’eiaculazione e aumentare la durata a letto

Se sei alla ricerca di un metodo che ti aiuti a ritardare l’eiaculazione allora sei capitato nel posto giusto, in questo articolo troverai tutto quello di cui hai bisogno. Prosegui questa lettura.

Se sei capitato in questo articolo è perché sei alla ricerca di quante più informazioni possibili per ritardare la tua eiaculazione durante un rapporto sessuale. Non sei il solo, tanti uomini esattamente come te sono continuamente alla ricerca di questa informazione. Per quanto si tende a pensare sempre al meglio, moltissimi uomini soffrono di eiaculazione precoce che può manifestarsi in diversi modi e per diverse cause ma tutte portano ad avere rapporti sessuali di breve durata e che molto spesso lasciano insoddisfatto il partner. 

Da parte tua perciò starai cercando una soluzione che possa essere soddisfacente non solo per te ma anche per la tua compagna, così che la vostra vita sessuale abbia un suo ritmo ed un suo equilibrio. In questo articolo ti consiglieremo perciò cosa fare per allungare le tue prestazioni in modo da migliorarle.

Inizia conoscendo il tuo corpo

La maggior parte degli uomini che manifesta problematiche di eiaculazione precoce non conosce il suo corpo. Per farlo basta rivolgersi all’autoerotismo, ogni volta che lo praticherai avrai modo di apprendere e di conoscere meglio le sensazioni e le emozioni che girano intorno al tuo sistema genitale. 

Capirai quali sono i tuoi punti sensibili e quali invece non ti recano alcuna emozione. Tutto questo oltre a farti conoscere il tuo corpo ti permetterà di capire come utilizzarlo e soprattutto come comportarti durante un rapporto sessuale. Se impari a riconoscere le sensazioni che ti stanno per portare all’orgasmo, imparerai che non appena le avverti sarà bene rallentare il ritmo e rilassarsi per riportare l’eccitazione ad un livello e riprendere l’attività sessuale. Imparerai perciò a controllarlo e vedrai che gli episodi di eiaculazione veloce saranno sempre più ridotti al minimo.

Sfruttare i rimedi naturali per ritardare l’eiaculazione

In alternativa alle tecniche sessuali possiamo sfruttare dei rimedi naturali. Ossia assumere prodotti che permettono al nostro corpo e ai nostri muscoli di rilassarsi completamente.  Come viene spiegato all’interno del libro “Comanda la tua Eiaculazione di Alessandro Rotello” esistono diversi rimedi naturali abbinati ad alcuni esercizi specifici che permettono di ritardare l’eiaculazione ed aumentare la propria durata fino a 60 minuti in meno di 21 giorni.

Ciò è possibile grazie a prodotti come la valeriana che agiscono non solo sulla mente liberandola dallo stress e dall’ansia che si genera per un rapporto sessuale. Ci permette anche di rilassare tutta la muscolatura ed anche l’apparato genitale maschile. Ciò ci porta inevitabilmente ad aumentare la durata della prestazione.

Utilizzare prodotti ritardanti

Possiamo sfruttare poi i prodotti ritardanti. Tra questi ne troviamo di ogni tipologia dal preservativo ritardante alle creme, lozioni e spray da applicare localmente prima del rapporto sessuale. Questi prodotti contengono però eccipienti che possono causare irritazioni e reazioni allergiche è bene perciò utilizzarli con moderazione.

Cambiare stile di vita

Alimentazione scorretta e scarsa attività fisica gravano anche sulle nostre prestazioni sessuali. Ciò è possibile perché ci sentiamo sempre stanchi, inadeguati, non abbiamo energie e non possiamo sfruttare tutte le proprietà che riceveremmo con un’alimentazione adeguata. Il consiglio è perciò quello di cambiare totalmente stile di vita e concentrarsi su una vita più sana con una dieta equilibrata e povera di grassi, ed un’attività fisica regolare ci permette di allenare muscoli, organismo e di abbassare i livelli di stress ed ansia oltre che a stimolare la produzione dell’ormone del buon umore. 

Rivolgersi al medico

Possiamo nei casi drastici rivolgerci ad uno specialista. È consigliabile rivolgersi al medico ogni volta che non riusciamo a controllare la eiaculazione, in questi casi potrebbe essere dovuta ad un’altra patologia esistente all’interno del vostro corpo. 

Vi sconsigliamo l’utilizzo di farmaci come antidepressivi, seppure in molti scelgono di assumerli, perché sono una soluzione temporanea che non vi aiuterà in alcun modo a risolvere il vostro problema alla base. È bene perciò iniziare da subito a risolverlo nella maniera giusta e trovare così il vostro equilibrio nell’attività sessuale con il vostro partner. 

icon-stat Come ritardare l’eiaculazione e aumentare la durata a letto
Views All Time
740
icon-stat-today Come ritardare l’eiaculazione e aumentare la durata a letto
Views Today
1