Marzo 2020: Matteo Salvini a spasso con la fidanzata mentre l’Italia è in quarantena

Giulia

Il presidente del consiglio Giuseppe Conte e il governo tutto stanno facendo il necessario per prevenire altri contagi di coronavirus, ma sembra che il leader della Lega Matteo Salvini sia immune…a seguire il decreto.

In fondo, sono ormai giorni, in alcuni casi più di una settimana, che l’Italia è stata dichiarata zona rossa e il governo ha chiesto ai suoi cittadini di uscire di casa solo per estreme necessità e, soprattutto, da soli.

I negozi di moda, le aziende, tutto ciò che non è dispensabile, sono stati costretti a chiudere per questo periodo, finché le acque non si calmeranno.

In più, ha anche chiesto di restare distanti dalle persone di almeno un metro, per cercare di ridurre al minimo i contagi e tornare quindi alla normalità il prima possibile.

Ma soprattutto per non rendere vano il grandissimo sacrificio che stanno facendo tutti i medici e gli infermieri negli ospedali di tutta Italia.

Ovviamente, nonostante questo, c’è chi proprio non comprende la gravità della situazione che sta portando fin troppe persone a dire addio per sempre ad amici e parenti, e continua imperterrito a uscire, a “fregarsene” (per citare uno dei termini utilizzati da chi, prima che il governo arrivasse a far chiudere tutte le attività di ristorazione, continuava a fare aperitivi e a uscire incurante).

In genere sono i giovani, quelli che non hanno paura di essere infettati, che la considerano una semplice influenza, a cui non importa delle vite altrui, degli anziani e degli immunodepressi. Ma, poi, tra queste persone, è spuntato Matteo Salvini, leader della Lega ed ex ministro dell’Interno, che va a fare la spesa accanto alla sua fidanzata Francesca Verdini.

Eppure… il decreto chiede esplicitamente di non uscire in coppia

Ovviamente la notizia e la foto di Matteo e Francesca hanno fatto subito il giro del web che si è indignato e soprattutto arrabbiato per questa mancanza non solo di rispetto ma anche della Legge.

Perché molte persone si sono prese, giustamente, la multa per essere uscite da casa senza un valido motivo, perché in molti si stanno trovando a non dover lavorare, a essere richiusi in casa, con la speranza che la quarantena finisca nel giorno stabilito.

Ma come possiamo sperare che le persone rimangano in casa se anche la persona che loro stimano e idolatrano, se ne va a spasso non curante del decreto?

Se anche le persone sotto ai riflettori che dovrebbero dare il buon esempio continuano a uscire in coppia, a stare mano nella mano, come possiamo pretendere che le persone influenzabili rispettino la legge e il decreto?

“Sì confesso, ieri sono andato a fare la spesa sotto casa con la mia fidanzata”, risponde Matteo Salvini alle critiche

Matteo Salvini
Fonte: blastingnews

La sua risposta è stata ovviamente immediata, ma la scusa non regge in alcun modo.

Perché il problema non è che Matteo Salvini leader della Lega sia andato a fare la spesa, ma che lo abbia fatto in compagnia della sua fidanzata, mano nella mano, quando il decreto chiede di andare a fare la spesa da soli, un individuo per famiglia.

E’ una grave mancanza di rispetto non solo per il governo, che lui ha amato criticare e giudicare, ma anche per tutti i medici, gli infermieri, il personale degli ospedali, per quei ragazzi che si sono appena laureati e si trovano subito a confrontarsi con una pandemia, che ogni giorno, ogni notte, stanno dando il massimo mettendo a rischio anche la propria vita, per salvare quella altrui.

E’ una mancanza di rispetto per tutti quegli italiani che da giorni stanno facendo lo sforzo di rinunciare alle proprie abitudini, non solo perché c’è un decreto, ma anche per non mettere a rischio la vita dei loro connazionali.

Prima gli italiani, ma non quando si tratta della loro salute, a quanto pare.

Views All Time
Views All Time
98
Views Today
Views Today
1
Next Post

Profiling e Miraculous: la Francia in TV

Facebook Twitter LinkedIn Dalla serie animata Miraculous dei ragazzi a Profiling per gli amanti del giallo: la Ville Lumiere torna ad essere protagonista di storie tra il coraggio e la dolcezza lenta, pronte ad allietare le giornate di tutti quei francesi costretti a casa a causa del Coronavirus Che sia […]

Subscribe US Now