The Witcher: iniziate le riprese della stagione 2 e confermato il cast

Giulia

Uscita alla fine del 2019, The Witcher è stata una meravigliosa scoperta ed è presto diventata una delle più viste su Netflix. E la seconda stagione non sarà sicuramente da meno!

L’ultimo episodio della prima stagione ci ha lasciato con l’acquolina in bocca, con i tre filoni narrativi principali che finalmente si incrociano: Yennefer combatte insieme agli altri maghi per difendere il Nord del Continente, ma scompare nel nulla; la principessa Cirilla finalmente riesce a trovare Geralt di Rivia, spinta a cercarlo da sua nonna, che, per onorare la legge della Sorpresa, la accoglie con sé.

L’incontro di quest’ultimi, ha rappresentato gli ultimi secondi della prima stagione, conclusasi con la principessa che chiede a Geralt: “Chi è Yennefer?“, e probabilmente da qui partirà la seconda stagione.

La prima stagione della serie tv Netflix The Witcher segue i libri Il guardiano degli innocenti e La spada del destino (che sono una sorta di prequel della storia principale) ideata da Andrzej Sapkowski.

La seconda, invece, seguirà le vicende dei primi due romanzi della saga, intitolati Il Sangue degli elfi e Il tempo della guerra.

Cosa dobbiamo aspettarci dalla seconda stagione di The Witcher?

A rispondere a questa domanda è proprio la showrunner della serie, Lauren Schmidt Hissrich, in un intervista al Digital Spy, dove ha promesso che nella prossima stagione The Witcher sarà più intensa.

Afferma che la prima stagione sia stata solo una sorta di incipit, un modo per conoscere i personaggi e gli equilibri che regolano il Continente, anche in modo da comprendere di più la trama delle future stagioni.

In un’intervista a GamesRadar ha invece detto che la storyline della seconda stagione “tutte le relazioni che abbiamo costruito nella prima stagione, inizieranno effettivamente a concretizzarsi nella seconda”.

E in più, ha anche detto una frase che ai fans ha fatto molto piacere: il materiale dei libri di Sapkowski potrebbe facilmente permettere di produrre sette stagioni. Quindi non ci resta che sperare che Netflix, famoso per cancellare serie tv meravigliose (come Anne with an E), non debelli la serie.

Cosa i fans si aspettano di sapere dalla seconda stagione

In primis, cosa è successo a Yennefer? E’ viva? Sta bene? Sicuramente sì perché sappiamo che fosse in grado di creare portali per teletrasportarsi, ma ritroverà Geralt e Ciri?

Poi, il destino di Geralt e Ciri, a cui ormai tutti ci siamo affezionati e, a furia di sentirci dire che sono l’uno il destino dell’altra, è normale che ci si chieda quale, invece, sia il destino di entrambi. La principessa sarà colei che salverà o distruggerà il Continente?

Infine, una piccola curiosità: qual è stato l’ultimo desiderio di Geralt che ha chiesto al djinn (un genio) per salvare la vita a Yennefer? Avrà forse chiesto di permetterle di diventare madre?

Beh, sicuramente avremo le risposte a queste domande quando la stagione sarà rilasciata su Netflix non prima della primavera del 2021, con 8 nuovi episodi.

Il cast della seconda stagione di The Witcher

Ovviamente rivedremo Henry Cavill, Anya Chalotra e Freya Allan, che interpretano i tre protagonisti della serie. Insieme a loro, Joey Batey (Ranuncolo), Eamon Farren (Cahir), Mimi Ndiweni (Fringilla), Anna Shaffer (Triss), MyAnna Buring (Tissaia) e altri ancora.

Oltre ai probabili flashback in cui vedremo personaggi della vecchia stagione, i nuovi che verranno introdotti in questa nuova stagione, invece, hanno tutti dei volti molto conosciuti e amati. Vediamo chi vedremo nei prossimi 8 episodi:

  • Mark Hamill (Star Wars), sarà Vesemir, il maestro dei witcher (è ancora un forse, ma noi ci speriamo);
  • Carmel Laniado (Dolittle), interpreterà Violet, una ragazza apparentemente giocosa ma che nasconde un lato oscuro;
  • Kristofer Hivju (Game of Thrones), vestirà i panni di Nivellen;
  • Yasen Atour (Young Wallander) di Coen;
  • Agnes Bjorn, di Vereena;
  • Paul Bullion (Peaky Blinders), di Lambert;
  • Thue Ersted Rasmussen (Fast and Furios 9), di Eskel;
  • Aisha Fabienne Ross (The Danish Girl), di Lydia;
  • Mecia Simson, di Francesca.

Ma le novità non si fermano agli attori, perché anche per quando riguarda la direzione delle puntate, vedremo dei grandi nomi: Stephen Surjik (The Umbrella Academy), Sarah O’German (Cursed), Ed Bazalgette (The Last Kingdom) e Geeta V. Patel (Meet The Patels).

E ora, non ci resta che aspettare più di un anno con tanto, tanto hype, ma siamo sicuri che ne varrà la pena.

 

 

Fonte: comingsoon

Views All Time
Views All Time
206
Views Today
Views Today
2
Next Post

Vaginismo: quando l'amore fa male

Facebook Twitter LinkedIn Circa 1-2% delle donne in età fertile soffre di Vaginismo, ovvero la paura della penetrazione (sessuale e non). Di che cosa si tratta? Quali sono le cause e come si guarisce? Scopriamolo insieme. Il vaginismo, come definito dalla dottoressa Graziottin è: un disturbo sessuale caratterizzato da paura e angoscia […]
vaginismo

Subscribe US Now