I due templi buddisti sospesi tra le nuvole

I due templi buddisti sospesi tra le nuvole

Nel sud-ovest della Cina, precisamente nel nord-est del Guizhou.

C’è un luogo magico e misterioso, come uscito da un libro di fantasia e sospeso tra il verde e immerso nel silenzio è il Fanjingshan.

Templi
credit foto

Si trova per la precisione nella riserva naturale del Monte Fanjing, o Fanjingshan, dichiarato nel 2018 Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.

Il monte Fanjing o Fanjingshan, situato nel sud-ovest della Cina, è la montagna più alta della catena montuosa Wuling, con la vetta più alta che raggiunge i 2.572 metri sopra il livello del mare, costituito da ben 4.395 tipologie di piante diverse e 2.767 specie animali.

Il luogo offre uno spettacolo meraviglioso agli escursionisti, fotografi o turisti, tra insolite formazioni rocciose e una ricca biodiversità, ed è considerato dai buddisti il luogo dove si può raggiungere l’illuminazione spirituale.

https://www.instagram.com/p/B5ndH2pFfy6/?utm_source=ig_embed

Queste alture sono stati costruiti numerosi templi dopo la dinastia Tang (in Cina dal VII al X secolo) ma solo alcuni esistono ancora.

È il caso dei templi di Buddha e di Maitreya, conosciute anche come bodhimanda (“luoghi di illuminazione”).

I due templi si raggiungono attraverso una lunga scalinata composta da quasi 9000 scalini, un viaggio da far una volta nella vita.

https://www.instagram.com/p/B7Q_QFShQK7/?utm_source=ig_embed

Pubblicato da Federica Zelda Lucente

Sono Zeldaゼルダ,classe 1999, studentessa di Lingue e Culture Moderne. Amante di fumetti, manga, graphic novel. Gioco ad un po' di tutto, ma tendo a prediligere titoli retro e horror, psicologici e indie. Il due titoli del cuore sono The Legend of Zelda e FFVII. Dal 2016 mi occupo di Appunti di Zelda uno spazio dal punto di vista di una ragazza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.