Quali sono le principali criptovalute per valore di mercato?

Se pensi che il mercato delle criptovaluta sia in mano esclusivamente a Bitcoin, ti sbagli di grosso. Certo, BTC è indubbiamente il leader nel comparto, ma ritenere che l’ecosistema criptovalutario sia solamente imperniato su Bitcoin è errato.
Quali sono, allora, le principali criptovalute per valore di mercato? Cerchiamo di scoprirlo insieme!

Il podio: Bitcoin, Ethereum e XRP

Da diversi anni il podio delle principali criptovalute è immutato. Al momento in cui scriviamo (10 gennaio 2020), Bitcoin è certamente il leader con una capitalizzazione di circa 146,7 miliardi di dollari, e un volume di scambio giornaliero pari a 29 miliardi di dollari.
Al secondo posto nella lista delle criptovalute con la maggiore capitalizzazione troviamo invece Ethereum, il cui valore di mercato si ferma però a “soli” 15,6 miliardi di dollari. Come a dire che, in fondo, tutti i token ETH in circolazione valgono solamente un decimo dei “cugini” BTC.
Gradino più basso del podio per XRP, il token di Ripple, il cui valore di mercato è pari a circa 9,1 miliardi di dollari. Per XRP il volume di trading criptovalutario è pari a circa 1,6 miliardi di dollari secondo i dati di CoinMarketCap, dietro ai 9,4 miliardi di dollari di Ethereum.

Il resto della top ten

Se il podio della criptovaluta è immutato da tanto tempo, lo stesso non si può certamente dire per quanto concerne il resto della top ten, all’interno della quale entrano ed escono molte valute digitali, a seconda del momentaneo stato di “forma”.
Per esempio, contrariamente a non troppo tempo fa, oggi non figurano più tra le prime 10 criptovalute al mondo TRON (11ma), Cardano (12ma) e la criptovaluta Stellar (13ma).
Al loro posto, troviamo in quarta posizione Bitcoin Cash, con 4,8 miliardi di dollari di capitalizzazione, davanti a Tether, con 4,6 miliardi di dollari, e Litecoin, con 3 miliardi di dollari.
Al settimo posto troviamo Bitcoin SV, con 2,9 miliardi di dollari, e a seguire EOS con 2,8 miliardi di dollari, Binance Coin con 2,3 miliardi di dollari e Monero con 1 miliardo di dollari.

Conclusioni

Dunque, che conclusioni possiamo trarre da quanto sopra?
È abbastanza semplice: il mercato delle criptovalute è molto frammentato, e tantissimi sono i token che anno dopo anno nascono e si sviluppano con varie ambizioni.
Tuttavia, è innegabile che il mercato sia ancora dominato e influenzato soprattutto da ciò che accade intonrno a Bitcoin, con la più nota e capitalizzata criptovaluta al mondo che spesso funge da vera locomotiva (nel bene e nel male) per l’ecosistema criptovalutario.
Le previsioni, peraltro, ci dicono che sarà così anche per il prossimo futuro. Nuovi progetti si faranno sicuramente avanti nel 2020 (in attesa dell’arrivo possibile, ma non scontato, di Libra), ma difficilmente si potrà fare a meno di Bitcoin e della sua influenza nel decidere il destino di un comparto che è molto correlato al suo interno, e nel quale il progetto di Satoshi Nakamoto vuole fare ancora la parte del leader.

Views All Time
Views All Time
64
Views Today
Views Today
1
Next Post

Gwyneth Paltrow: la sua routine giornaliera tra olio di cocco e pesce crudo

Facebook Twitter LinkedIn L’attrice statunitense, che si avvicina ai 50, non ha mai nascosto la sua venerazione per tutto ciò che è biologico, sano e naturale. E infatti pare che sia proprio questo il segreto del suo magnifico aspetto. Da anni l’ex moglie di Chris Martin aggiorna regolarmente il suo […]
Gwyneth Paltrow: la sua routine giornaliera tra olio di cocco e pesce crudo

Subscribe US Now