TOUR DELLE LOCATION DEI FILM AMERICANI GIRATI IN ITALIA

location

Pronti a partire? Oggi The Web Coffee vi propone 3 tour che vanno a toccare alcune delle location scelte per le riprese dei film di Hollywood.

Preparatevi a sorprendervi perché per visitare alcune di queste location non dovrete nemmeno preparare la valigia. Sapevate infatti che tante ambientazioni si trovano proprio… “sotto casa tua”?

Non perdiamo tempo e preparatevi ad entrare in un film

TOUR NUMERO 1 – THE AVENGERS AGE OF ULTRON

Tutti i fan della Marvel conoscono The Avengers Age of Ultron, il film di avventura/azione diretto da Joss Weddon (ideatore del telefilm cult Buffy L’ammazzavampiri) ma in pochi sanno che molte scene sono state girate in Italia, più precisamente in Valle D’Aosta.

Partiamo da DONNAS: In questo bellissimo Paese, la cui specialità sono i vini conservati in cantine aperte al pubblico, sono state girate numerose scene di inseguimento.

Donnas – location Avengers

Restando sempre in Valle d’Aosta proseguite per il FORTE DI BARD complesso fortificato fatto riedificare nel XIX secolo da Casa Savoia sulla rocca che sovrasta il borgo omonimo.

Forte di Bard – location Advengers

Altre numerosissime scene sono state girate nel paese di Point-Saint-Martin.
Il paese durante le riprese è stato allestito con neve finta, macerie, negozi dalle insegne in cirillico e auto della polizia sokovjiana (paese di fantasia usato nel film). E’ sempre qui che sono state girate le scene del terremoto.

Point Sant Martin – location Advengers

TOUR NUMERO 2: 007 – NO TIME TO DIE

Durante alcune riprese del film, Daniel Craig nei panni di James Bond – agente 007, ha portato molto scompiglio a MATERA, città capitale della cultura europea 2019.

Matera – location No time to die

Le scene sono state girate nel piazzale antistante la chiesa di Sant’Agostino, nel Sasso Barisano. Nella stessa zona è stato costruito un tunnel lungo circa 100 metri, che promette di offrire a chi vedrà il film scene particolarmente emozionanti.

Una scena è stata anche girata vicino a piazzetta Pascoli, dove è stata costruita una camera di albergo con vista sui Sassi.

TOUR NUMERO 3: INFERNO

Se vi sono piaciuti i precedenti romanzi di Dan Brown “Il codice da Vinci” e “Angeli e Demoni”, vi divertirete sicuramente nel seguire il professore nel romanzo “Inferno”, nel suo itinerario alla scoperta di alcuni dei monumenti più interessanti di FIRENZE.

Per il successo del libro, il Comune di Firenze organizza un tour dei passaggi segreti menzionati da Dan Brown. I principali sono i GIARDINI DI BOBOLI. Da Porta Romana, i due protagonisti del film fuggono verso il centro e scavalcano le mura accanto all’Istituto d’Arte per entrare nel Giardino di Boboli dove cupole, laghetti, fontane, un anfiteatro e varie sculture fanno da padrone.

Dal Giardino di Boboli il protagonista riesce a fuggire grazie a un passaggio segreto che porta al CORRIDOIO VASARIANO. Ai tempi di  Cosimo de’ Medici questo era una reale via di fuga.

corridoio Vasariano – location Inferno

Questa struttura lunga un chilometro, nata per motivazioni pratiche e con la funzione di collegamento tra gli uffici dei Medici nell’attuale Galleria e Palazzo Pitti, ospita oggi sia una parte della collezione di dipinti del Seicento e del Settecento degli Uffizi che quella degli Autoritratti degli artisti.
Si tratta di un passaggio piuttosto stretto che trova il suo ingresso all’inizio del secondo corridoio della Galleria, per poi estendersi lungo l’Arno, sopra il Ponte Vecchio fino ad arrivare a Palazzo Pitti.

Uscendo dal Corridoio Vasariano si ritrovano nel Salone de’ Cinquecento, in Palazzo Vecchio. La fuga dei protagonisti avviene sopra il soffitto.

I luoghi toccati dalle riprese sono davvero tanti e vi segnaliamo i più importanti tra cui, per ultimo L’HOTEL BRUNELLESCHI dove dormì Robert Langdon, in Piazza Sant’Elisabetta, un 4 stelle nei pressi di Ponte Vecchio.

Hotel Brunelleschi – location

Molti altri film sono stati girati in Italia a dimostrazione di quanto gli Americani amano il Bel Paese. E voi? Siete pronti per immergervi nelle atmosfere che avete amato al cinema?

fonti: www.msn.com – www.lonelyplanetitalia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.