• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Gossip
Da Desperate Housewives a Orange is the New Black: Felicity Huffman in manette.

Da Desperate Housewives a Orange is the New Black: Felicity Huffman in manette.

Tempo di guai per l’Ex Casalinga Disperata Felicity Huffman che secondo le ultime indiscrezioni, dovrà scontare 14 giorni nel carcere federale di Dublin in California, uno dei più “confortevoli”.

Per 14 giorni, Felicity Huffman dovrà solo svegliarsi presto, rifarsi il letto, prestarsi all’ora d’aria e agli appuntamenti ricreativi, sopravvivere con un massimo di 320 dollari al mese

La pena originaria prevedeva un mese di reclusione, ma gli avvocati della Huffman hanno richiesto una abbreviazione della pena.

La truffa

La famosa attrice, ma prima di tutto madre, farebbe di tutto per i suoi figli. 

E se la tua piccola figliola vuole a tutti costi entrare a Stanford, cosa sarà mai allungare una mazzetta alla direzione?

Oltre alle due settimane di prigione però, Felicity è stata anche condannata a  trentamila dollari di multa, 250 ore di servizi sociali e un anno di libertà vigilata.

L’attrice, che era stata arrestata proprio lo scorso marzo per corruzione a Los Angeles, era stata poi rilasciata sotto cauzione (di 250 mila dollari).

Felicity non è certo l’unica.

Il faccendiere William Singer (soprannominato The Key) infatti, ha messo in piedi un sofisticato sistema di corruzione.

Singer guidava da oltre un decennio l’agenzia californiana Edge college & career network, e si faceva pagare tra i cento mila e i 2-3 milioni di dollari per ogni futuro studente. 

Key e i suoi “collaboratori” infiltrati nei college, avrebbero ricevuto tangenti fino a sei milioni di dollari per far entrare i figli «famosi» in college d’élite. 

Gli studenti venivano accettati spesso come “atleti”, nonostante non avessero alcun reale merito sportivo. 

Star e altri genitori altolocati, con al seguito figli con medie non proprio esemplari, avrebbero sborsato fior fior di dollari per permettere alla prole di proseguire gli studi in prestigiosi istituti.

In manette per esempio, anche Lori Loughlin, famosa per Full House e When Calls the Heart. L’attrice avrebbe pagato oltre 500 mila dollari per le figlie.

Per la sua Sophie, la Huffman ha sborsato quindici mila dollari per alterare i test universitari d’ingresso della figlia, bazzecole in confronto alla collega. 

rs_1024x759-190906152525-1024x759-felicity-family-gj-9-6-19 Da Desperate Housewives a Orange is the New Black: Felicity Huffman in manette.
Fonte: Eonline

Il tutto tenendo però il marito, William H. Macy anche lui attore, all’oscuro di tutto.

Penso che meriterò qualunque punizione mi verrà inflitta” ha dichiarato l’attrice quando la bomba è esplosa.

E ci mancherebbe altro.

Articolo di Tina Brooks

icon-stat Da Desperate Housewives a Orange is the New Black: Felicity Huffman in manette.
Views All Time
935
icon-stat-today Da Desperate Housewives a Orange is the New Black: Felicity Huffman in manette.
Views Today
5