KISS ME LICIA: APRE A MILANO IL RISTORANTE DEDICATO AL CARTONE ANIMATO

KISS ME LICIA: APRE A MILANO IL RISTORANTE DEDICATO AL CARTONE ANIMATO

A Milano apre MAIDO, il ristorante dedicato al cartone animato Kiss Me Licia

I ristoranti giapponesi hanno ormai preso piede nella nostra penisola da diversi anni, ma questo ristorante si differenzia da tutti quanti. Non solo per il menù proposto ma anche per la tipologia di location.

Noi nati negli anni ’80 abbiamo trascorso almeno un pomeriggio in compagnia di Mirko, cantante dall’inguardabile ciuffo rosso, leader del gruppo rock Bee Hive, e Licia, timida studentessa dal carattere buono e gentile.

Noi fan del cartone animato anni ’80 “Kiss Me Licia” ricorderemo senz’altro il temibile Marrabbio, il burbero papà di Licia sempre intento a cucinare tra le piastre del suo ristorante e a urlare impropri a quel “cantante teppista” che faceva la corte alla sua unica figlia.

E chi di noi non si è mai chiesto cosa stesse cucinando lo zio Marrabbio tra un’imprecazione e l’altra nel suo famosissimo ristorante?

Il Maido è proprio tale e quale! Un ristorante specializzato nella frittella salata preparata alla piastra (chiamata teppan), lavorata con le tipiche spatole metalliche (Kote) e servita, tutto davanti dagli occhi dei clienti.

Esattamente come si vedeva fare dallo zio Marrabbio in Kiss Me Licia

Maido – fonte pagina Facebook di Maido

Maido porta in Italia l’esperienza dell’Okonomiyaki, il più popolare piatto street-food dalla seconda città più grande del Giappone, Osaka.

Un piatto sano e gustoso, preparato su un’apposita piastra, sulla quale vengono cucinati verza, uova e farina e a cui poi, a seconda dei gusti, vengono aggiunti formaggi, verdure, carne o gamberetti. Non a caso Okonomiyaki significa: come piace a te.

Il piatto viene poi rifinito con una speciale salsa okonomi, maionese giapponese, fiocchi di alghe verdi e scaglie di bonito.

Okonomiyaki – fonte cookbook

Oltre all’Okonomiyaki, da Maido si possono assaggiare altre specialità tipiche, come zuppa di miso, onighiri, edamame, yakisoba, spaghetti di grano cucinati sulla piastra e il rice burger, pollo in salsa teriyaki o manzo saltato tra due dischi di riso pressato.

Qui il menù completo

Inoltre Maido fa parte del progetto Seguilabocca che mette al centro una concezione di ristorazione focalizzata sulla qualità degli ingredienti e sul cibo come “divertimento”. Ricercatezza, attenzione al dettaglio, cura e la vera esperienza del cibo di strada.

Tutti i palati curiosi di Milano possono provare la specialità di Marrabbio in due diverse location: il ristorante Maido, in via Savona 15, e la sua succursale temporanea ospitata nel grande spazio esterno del Mercato Metropolitano, in zona Porta Genova.

E chissà che recandoci proprio là in “un giorno di pioggia… incontremo anche noi un Mirko per caso…”


(fonte: Maido Restaurant e Facebook)

Pubblicato da Silvana Uber

Silvana Uber, editor, talent scout e scrittrice per Leonida editore, Titani London edizioni, Aletheia board. Mamma a tempo pieno ❤

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.