Andare al mare con i bimbi piccoli: come organizzarsi

Bimbi mare

Il caldo sta accompagnando le nostre giornate e l’estate ha come tema principale il mare. La brezza marina, la salsedine, lo iodio fanno bene al nostro organismo e soprattutto a quello dei bambini.

Ma come organizzarsi in presenza di bimbi piccoli nella fascia 0-36 mesi ?

E’ possibile scegliere tra diverse opzioni, se abitiamo molto distante dal mare è consigliabile stare sul posto, optare per un albergo,residence, piccola abitazione. In modo che possiamo scegliere le ore meno calde per recarsi in spiaggia. Anche se per pochi giorni viene evitato lo stress del viaggio per il bambino.

E’ risaputo che per i bimbi, soprattutto i neonati, gli orari ideali sono tra le sette e le dieci del mattino e dopo le cinque del pomeriggio fino al tramonto.

Come organizzarsi ? a seconda della fasce di età ci sono cose da mettere in lista per la “valigia”:

  • Se siete in fase allattamento le cose da portare per il bimbo sono poche: il latte se prende quello artificiale, bodini o pagliaccetti in modo che stia fresco, usate una protezione alta come una 50+ bimbi, cappellino.
  • Se siete nella fase svezzamento ricordate di portare gli omogenizzati e le pappine che piacciono, in modo che abbiate una scorta per i giorni che trascorrerete fuori. Potrete portare una piccola piscina da riempire e tenere sotto l’ombrellone in modo che possa iniziare a familiarizzare con “l’acqua”. In questa fase si possono usare i pannolini costumini più resistenti per stare in ammollo.
  • Se invece il bimbo è oltre i 12-18 mesi quindi più grande, riuscite a gestire i pasti in maniera più semplice, ricordate di invogliarlo a mangiare frutta e bere acqua. Man mano che cresce le cose da mettere in valigia saranno più mirate per il gioco: oltre a secchielli e accessori vari ricordate salvagente a mutandina e braccioli (tenendo conto dell’età e della costituzione del bimbo).

Per chi preferisce fare una toccata e fuga?

Volendo potrete scegliere di andare al mare discontinuamente. Il consiglio principale è prediligere una struttura che sia attrezzata per la fascia 0-36 mesi, in modo che ci sia fasciatoio e area pappa, ma che abbia una zona confortevole e fresca dove trascorrere le ore più calde.

Andare in vacanza e spostarsi con i bimbi piccoli spesso risulta stancante, soprattutto per i più piccoli che cambiano le proprie abitudini, ma se rispettiamo le loro esigenze di conseguenza anche noi ne trarremo beneficio.

Fonte: una mamma