Sei felice? Le 5 domande che ti migliorano la vita

È un periodo che ti senti giú di morale, la mattina ti alzi di malavoglia, ti mancano le energie e l’entusiasmo e le giornate ti sembrano tutte uguali…sei sicuro che la vita che fai ti piaccia?

Spesso sottovalutiamo questo momenti no, ci diciamo che passeranno e ci riteniamo tutto sommato soddisfatti di quello che abbiamo, mentendo a noi stessi e mettendo a repentaglio la nostra felicità. Non c’è niente di piú sbagliato!

Se senti di non aver nessun motivo valido per svegliarti con un sorriso, allora smettila di dare la colpa agli astri e trova il modo di cambiare le carte in tavola. E se non sai da dove partire, eccoti 5 domande per capire quali potrebbero essere gli aspetti della tua vita da rivedere.

  • Ti stai accontentando?

Il lavoro che fai ti appassiona oppure è la prima cosa che ti é capitata fra le mani? Quello che studi ti interessa o è solo un modo per prendere tempo? Smettila di accettare tutto quello che ti capita e cerca solo ció che ti fa stare veramente bene. Inizia a guardarti intorno attivamente e cogli le occasioni che fino a quel momento non pensavi neanche di avere (e credimi ce ne sono).

Puó darsi che sei confuso e non sai che strada prendere, allora tenta, buttati, fai esperienze! Meglio fare 100 tentativi e avere altrettante storie da raccontare che accontentarsi di quello che passa il convento e rimuginare sulle occasioni perse.

  • A fine giornata senti di aver fatto troppo poco?

Sei arrivato a sera e ripensi alle 24 ore appena trascorse. Ti sembrano vuote e hai l`impressione di non aver combinato nulla? Allora vuol dire che è ora di riorganizzare le tue giornate. Certo, non vuol dire che devi scalare l’Everest o mettere su un`impresa dall’oggi al domani, ma almeno cerca di ritagliare il tempo necessario sia per i doveri ma soprattutto per i piaceri. Smettila di usare la scusa della stanchezza!

Concediti dopo il lavoro o lo studio un momento per te: fai lo sport che ti piace, segui un corso che ti interessa, leggi un buon libro e soprattutto non sprecare tempo dietro ai social!

  • Hai piani per il futuro?

Una vita all’insegna dell’insoddisfazione è quella che non va oltre al giorno di domani. È importante godersi il presente ma lo è altrettanto avere degli obiettivi per il futuro che ci diano la giusta motivazione per vivere con entusiasmo.

Avere piani non significa per forza puntare tutto sulla carriera se non è quello che ti interessa. Magari potresti imparare a disegnare, cucinare, scrivere, fotografare…la lista é infinita e sta solo a te decidere il tuo prossimo traguardo.

  • Le persone che hai intorno ti piacciono?

Spesso si ha il terrore di rimanere soli, si pensa che non avere amici significhi avere qualcosa di sbagliato e per questo motivo spesso ci si circonda di persone che non si apprezzano davvero. Anche nell’amicizia come nel lavoro vale la regola del non accontentarsi.

Le persone che stai frequentando non sono quelle che fanno per te? Allora non costringerti a sprecare il tuo tempo e le tue energie in relazioni che ti creano solo frustrazione. Non hai ancora trovato l’amico che fa al caso tuo? Non preoccuparti, al mondo ci sono quasi 8 miliardi di persone e presto o tardi incontrerai la persona giusta con cui condividere sogni, sconfitte e vittorie.

  • Ti piace quello che sei?

Quando ti guardi allo specchio cosa vedi? Se la persona riflessa davanti a te non ti piace allora è tempo di cambiarla. Ma non fermarti al tuo aspetto fisico o almeno non solo a quello. Lavora sulla tua fiducia e sulla tua personalitá facendo, per esempio, del volontariato e prendendo a cuore delle cause che non ti riguardino direttamente. Essere fiero di te non solo aumenterá la tua stima ma ti aiuterá ad essere piú positivo verso il mondo e le persone che ti circondano.

Siamo arrivati alla fine della lista delle 5 domande che potrebbero aiutarti a capire cosa ti manchi per essere veramente soddisfatto. Ricordati che non importa chi tu sia, quanti anni tu abbia o dove ti trovi… la tua felicitá è importante e combattere per ottenerla vale davvero la pena!

Quindi se stai leggendo questo articolo e credi di non vivere l’esistenza che desideri, rimboccati le maniche e fai della tua vita il tuo film d’avventura preferito.

Autrice: Morgana Meli