Crea sito

Vintage Friday: i pezzi “caldi” della moda anni Novanta

Gli anni Novanta sono tornati prepotentemente nella nostra vita, attraverso la musica, il cinema e soprattutto la moda. Per questo Vintage Friday, vediamo quali erano i pezzi “caldi” per una perfetta moda anni Novanta.

 

moda anni novanta

Fonte foto: InStyle Australia

 

Inutile negarlo: gli anni Novanta sono tornati impetuosi nei nostri anni ’10.

Tra reunion di vecchie band musical e reboot di vecchi cult, gli anni Novanta non sono mai stati così attuali.
Non sappiamo come mai questa decade, peraltro considerata sempre una “decade di passaggio”, sia oggi tanto amata. 
Dopotutto, simboleggiano una moda confusa, fatta di pezzi grunge e pezzi troppo pop ed un panorama musicale popolato e guidato da boyband e reginette del pop.

Perché abbiamo così tanta nostalgia di questa decade?

Per molti, gli anni Novanta sono la decade che rappresenta la loro infanzia o la loro adolescenza, sono gli anni dell’affacciarsi della tecnologia, quando ancora non tutti avevano un cellulare o un pc a casa, erano anni semplici, anche se un po’ evanescenti.

Tra i grandi ritorni dagli anni Novanta, non poteva mancare sicuramente la moda. Negli ultimi tempi, abbiamo visto un ritorno massiccio delle salopette, le camicie a quadri ed i vestitini a fiori.

Vediamo quali erano i pezzi “caldi” della moda anni Novanta.

 

La giacca di jeans

Sicuramente il jeans è stato il tessuto più in auge negli anni Novanta: imperversava su ogni capo d’abbigliamento, dalle giacche ai pantaloni, passando per gli accessori.
Indossata come una seconda pelle dalle icone della moda anni Novanta, come le protagoniste di Beverly Hills 90210, la giacca di jeans è sicuramente uno dei pezzi più iconici della decade Novanta, portata obbligatoriamente oversize.

moda anni novanta

Fonte foto: Luxory Promise

 

Camicia a quadri

Complice anche il dilagare della musica grunge di band come i Nirvana, lo stile grunge si diffuse anche nella moda ed il capo sicuramente più diffuso, era la camicia a quadri.
Taglia oversize, portata slacciata sopra le t-shirt bianche o annodata in vita, la camicia a quadri è sicuramente un pezzo cult della moda anni Novanta.

moda anni novanta

Fonte foto: Best Days Vintage

 

Dr. Martens

Lo stile grunge e punk arriva anche alle scarpe e negli anni Novanta, vediamo il dilagare di anfibi rock e tosti.
Il modello più diffuso e bramato erano sicuramente le Dr Martens, i celebri anfibi con la suola in gomma e le cuciture di color giallo intenso, in contrasto coi colori scuri dello stivaletto.
Negli anni Novanta, se volevi dare un’allure rock al tuo look, dovevi indossare le Dr Martens, proprio come hanno fatto Wynona Ryder e Gwen Stefani in quegli anni, quand’erano icone di stile rock.

moda anni novanta

Fonte foto: HuffPost Canada

 

Il choker

Accessorio cult degli anni Novanta, il choker ha sicuramente spopolato tra le adolescenti di quegli anni.
Poteva essere semplice, arricchito da particolari brillanti o in versione cheap di plastica elasticizzata, il choker è stato simbolo degli anni Novanta, complici anche le icone della moda di allora, come Natalie Portman nel film Léon.

Nonostante fosse un accessorio scomodo e che non donava quasi a nessuno, il choker è tornato di moda e non è difficile incontrare adolescenti di oggi, con indosso queste collanine.

moda anni novanta

Fonte foto: Pinterest

 

 Le maxi-zeppe

Quante distorsioni e caviglie doloranti abbiamo avuto, per indossare le maxi zeppe?
Potevano essere nere o colorate e venivano indossate sotto vestitini floreali o minigonne.
La moda la lanciarono le Spice Girls, che indossavano queste zeppe come simbolo di femminismo e femminilità, perché le ragazze non devono soffrire per un tacco a spillo (ma, a quanto pare, per le distorsioni sì).

moda anni novanta

Fonte foto: Pinterest

 

Il crop top

Corto, fasciante e che lasciava ben poco all’immaginazione: il crop top era l’incubo di ogni genitore, che vedeva uscire di casa le figlie adolescenti, fasciate da questi mini pezzi di stoffa.
Molto spesso venivano indossati con gonne a tubo o pantaloni palazzo con vita altissima. Erano la divisa d’ordinanza delle nostre beniamine in tv, come le ragazze di Beverly Hills 90210 oppure quelle di Friends.

Il crop top è tornato e lo amiamo ancora oggi.

moda anni novanta

Fonte foto: Pinterest

 

La salopette

Lo abbiamo già detto: il jeans era il tessuto preferito degli anni Novanta ed è stato declinato in mille varianti, tra cui, ovviamente, la salopette.
Indumento indossato sia dagli uomini che dalle donne, la salopette era un capo super versatile, da indossare prevalentemente con sneakers e magliette bianche basic. 
Poteva avere un aspetto allegro, se abbinata a magliette e calzini dai colori fluo o un aspetto più rock, se abbinata ad anfibi e camicie a quadri.

Forse davano un po’ un’allure campagnola, ma segnano perfettamente gli anni Novanta.

moda anni novanta

Fonte foto: Pinterest

 

Il vestito a fiori (indossato sulla t-shirt bianca)

I vestitini a fiori erano un must negli anni Novanta: lunghi, corti, con le spalline o a maniche corte, erano un passepartout per ogni occasione, sia le più informali, che quelle più eleganti.
Molto spesso venivano indossati sopra le t-shirt bianche, come possiamo vedere nei mille riferimenti delle nostre icone della moda preferita, come Rachel in Friends o Kelly in Beverly Hills 90210.

moda anni novanta

Fonte foto: Pinterest

 

Questi erano i pezzi “caldi” della moda anni Novanta. Molti sono estremamente attuali ed indossati ancora oggi, per il grande ritorno di questa decade.

Gli anni Novanta sono tornati, facciamo trovare pronti.

Views All Time
Views All Time
250
Views Today
Views Today
1
Please follow and like us:
One comment on “Vintage Friday: i pezzi “caldi” della moda anni Novanta

Comments are closed.