• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Cultura
Cubismo padre dell’arte moderna: alla scoperta del movimento di Picasso

Cubismo padre dell’arte moderna: alla scoperta del movimento di Picasso

Cubismo padre dell’arte moderna: questo movimento nasce  come superamento di un limite: quello delle due dimensioni imposte dalla tela.

Capostipiti di questa corrente sono Picasso e Braque, molti furono gli artisti a seguirli, tra cui Robert Delaunay, Marcel Duchamp, Albert Gleizes, e l’italiano Gino Severini.

Cubismo padre dell’arte moderna: quando nasce il movimento?

Siamo all’inizio del 900, nelle opere si inizia a scorgere la volontà di andare oltre gli schemi predefiniti; si tenta di mostrare la realtà da tutte le prospettive attraverso cui l’occhio umano può osservarla.

Indubbiamente questi primi quadri appaiono strani, difficili da comprendere, ma hanno decisamente  aperto la strada ad un nuovo modo di fare arte.

I quadri degli artisti cubisti vennero spesso definiti come astratti, per le loro caratteristiche di non adesione ad una descrizione fedele della realtà.

Il cubismo ribalta le regole dell’arte

Il cubismo è stato un movimento dirompente proprio perché ha, di fatto, ribaltato l’idea secondo cui l’arte dovesse riprodurre fedelmente la natura, e metteva al primo posto il modo in cui l’artista percepiva la realtà, portando su un mezzo bidimensionale come la tela, la visione tridimensionale dell’occhio umano.

Ecco perché  gli artisti cubisti erano soliti scomporre  il soggetto nelle diverse prospettive da cui poteva essere osservato, riportandole tutte su un’unica tela.

La frammentazione delle immagini era tale, che a volte era difficile riconoscere il soggetto ritratto , come esempio possiamo citare  Il suonatore di fisarmonica, di Picasso del 1911.

InShot_20201125_145714048-320x320 Cubismo padre dell'arte moderna: alla scoperta del movimento di Picasso

Se dobbiamo pensare ad una data precisa per la nascita di questo movimento , dobbiamo risalire al 1907 a Marsiglia, durante l’evento mostra all’Estaque. In quel contesto il critico d’arte che  dopo aver visto  un’opera di Georges Braque, sostenne che l’artista  maltrattava le forme, e riduceva tutto, luoghi, figure, case, a schemi geometrici, a cubi.”

Da quel giorno, gli  esponenti del neonato movimento artistico decisero di adottare proprio il nome “cubismo” per descrivere il loro modo innovativo di fare arte. Ecco perché possiamo dire che il cubismo é padre dell’arte moderna.

Cubismo padre dell’arte moderna: Cezanne è stato il primo cubista

Le origini dell’arte moderna vengono solitamente accostate a tutti i movimenti del primo novecento, ma prevalentemente al Cubismo, riconoscendo comunque a Paul Cezanne il ruolo indiscusso di straordinario precursore, essendo il primo  che rifiutando le tradizionali regole della prospettiva, iniziò a mostrare il soggetto ritratto da diversi punti di osservazione.

Infatti fu il dipinto Le bagnanti,  di Cezanne a ispirare Picasso nella creazione di una delle sue opere più celebri Les demoiselles d’Avignon (1907). 

pablo_picasso_les-demoiselles-d-avignon_biografia_opere_due-minuti-di-arte-320x338 Cubismo padre dell'arte moderna: alla scoperta del movimento di Picasso
Cubismo padre dell’arte moderna-The Web Coffee

Gli artisti nelle loro opere facevano uso di materiali che andavano oltre al concetto di pittura fino ad allora concepito , inserivano nelle loro opere  carta da parati, tessuti, ma anche  gesso e sabbia con l’intento , riuscito , di provocare nello spettatore un effetto spiazzante.

Per meglio comprendere il concetto, prendiamo ad esempio ancora un’opera di Picasso , la Natura morta con sedia impagliata (1912), fatta con corda, tela cerata e pittura.

Una curiosità sul cubismo padre dell’arte moderna

Il termine  “Cubismo” venne coniato da Matisse a proposito dei paesaggi dipinti da Braque nel 1908  riconosciuti e interpretati come  “piccoli cubi”.

Il movimento diventa simbolo di una corrente di artisti che faranno la storia del ‘900, distaccandosi dalla perfezione dei loro predecessori, dai ritratti della natura.

Il cubismo rompe le regole, così come i suoi esponenti che diventano protagonisti assieme alle loro opere, e smettono di essere nomi senza volto. Picasso é protagonista della vita moderna, dell’arte, della mondanità e popola insieme a molti artisti dell’epoca il celeberrimo quartiere parigino di Montmartre, in cui fonda l’officina degli artisti.

Il cubismo è un punto di vista diverso, una visione della realtà più ampia e a tutto tondo, che sposta la visuale dalla natura alla condizione umana e al suo modo di vedere il mondo. È d’impatto, forte e poco apprezzata, ma è la corrente che ha cambiato il percorso dell’arte nel ‘900, e che ci fa parlare di cubismo padre dell’ arte moderna.

 

icon-stat Cubismo padre dell'arte moderna: alla scoperta del movimento di Picasso
Views All Time
436
icon-stat-today Cubismo padre dell'arte moderna: alla scoperta del movimento di Picasso
Views Today
2