1 Dicembre 2020
segni zodiacali

Segni zodiacali: L’influenzabilità dell’universo e dei 12 segni

Quando si parla di pianeti, segni zodiacali, lettura di carte e oroscopo, la maggior parte delle persone pensa erroneamente che l’astrologia tratti di previsioni riguardanti il futuro per un individuo, e arrivi a false conclusioni, affermando che quello che viene scritto sugli oroscopi spesso non rispecchia la realtà e, come tale, non è attendibile.

In realtà questo modo di ragionare è abbastanza errato, vediamo insieme perché.

I Segni Zodiacali sono fonte di energia?

Per comprendere meglio dobbiamo partire dal presupposto che tutto è energia e come tale vibra e interagisce; ogni parte dell’universo dalla più infinitesimale alla più immensa è stata creata da un’unica, dinamica, energia vitale, con la sua stessa energia.

Per capire meglio pensiamo al mare: come fonte di energia crea le onde e le correnti per cui ogni parte, pur essendo singola, è formata dalla sua stessa sostanza.

Allo stesso modo accade per la realtà in cui si vive.

Ogni singola parte di ciò che esiste è formata da energia che, nel caso dell’uomo, dei pianeti, delle stelle è rivestita di materia che è anch’essa energia. Basti pensare che alla base di ogni materia, vi sono piccole particelle che la compongono chiamate atomi, composti a loro volta di carica positiva, carica negativa e neutra, quindi energia.

Tutta l’energia emette vibrazioni energetiche che interagiscono tra di loro anche da un capo all’altro dell’universo, come sostenuto nell’Effetto Farfalla di Edward Lorenz, secondo il quale “il battito di ali di una farfalla può generare una catena di movimenti di altre molecole fino a scatenare un uragano, magari a migliaia di chilometri di distanza”.

segni zodiacali
Fonte: Pixabay

Detto questo si può comprendere come le vibrazioni energetiche emesse dai pianeti e dal nostro satellite, la Luna, possano interagire con la Terra su cui viviamo e con tutto il suo contenuto, compreso l’uomo e i segni zodiacali.

Sorge allora spontanea la domanda “Sono esatte le previsioni astrologiche che vengono fatte?”

In linea di massima no, perché ogni individuo ha delle caratteristiche sue proprie, che gli derivano dalle interazioni con le energie che lo circondano e che formano il suo vissuto e plasmano la sua realtà.

Al momento della nascita ogni soggetto, a seconda del giorno, dell’ora e del luogo in cui viene al mondo, subisce particolari influssi da tutto il creato, più o meno marcati a seconda della vicinanza degli astri che in quel momento interagiscono energeticamente tra di loro e con il neonato.

Questo determina dei tratti caratteristici individuali propri solo di quella persona e di nessun altro, neppure i gemelli pur molto simili, sono identici.

È come, se al momento della nascita, l’universo distribuisse delle carte al nascituro per giocare la partita della vita. L’esito dell’esistenza verrà influenzato dalla qualità delle carte ricevute e sarà determinato dalla capacità e dalla libera scelta del giocatore.

Da ciò si comprende quanto la conoscenza del proprio tema natale possa servire per conoscere meglio se stessi e prendere consapevolezza delle proprie capacità, difetti, potenzialità sui cui lavorare per migliorarsi.

L’eventuale predisposizione a determinati avvenimenti futuri non deve condizionare, in quanto il loro verificarsi dipende dalla libera scelta, dai pensieri, dalle emozioni e dalle azioni del soggetto stesso, ragione per cui, nelle interpretazioni, è preferibile evitare di svelare situazioni che potrebbero non verificarsi.

Segni Zodiacali: L’oroscopo è attendibile?

Concludendo, quando si parla di oroscopi o caratteristiche che interessano i segni zodiacali, vanno presi sempre con beneficio del dubbio, in quanto si riferiscono a situazioni generali che legano il segno al dinamico ciclo della natura.

Si può avere, per esempio, un nato sotto il segno zodiacale dell’ariete in cui l’influsso dell’ascendente o di uno o più particolari pianeti sono piu’ forti di quello del segno le cui caratteristiche si discostano da quelle del segno dell’ariete, sotto il quale è nato.

Anche gli avvenimenti generali di quel momento possono essere diversi, perché l’interazione tra gli aspetti planetari al momento dell’osservazione è diversa per quel singolo individuo rispetto a ciò che avviene per i segni zodiacali in generale.

Questo è il motivo per cui è bene considerare sempre come possibile quello che viene affermato dagli oroscopi generalizzati.

Sarebbe invece opportuno considerare e prendere consapevolezza di sè stessi, come esseri unici, dotati di una energia dinamica, vitale, in continuo movimento e capaci di plasmare se stessi e la propria realtà.

Oltretutto, sarebbe utile comprendere che ogni volta che vengono squilibrati alcuni aspetti energetici, in carenza o in eccesso, si creano effetti che coinvolgono ogni aspetto della propria esistenza.

L’energia tende all’equilibrio e per raggiungerlo, una volta alterato da stress e da modi di vita innaturali non basta la pillolina, la dieta, le parole magiche, i rituali, gli oroscopi, la fortuna dei vari segni zodiacali o quant’altro viene proposto dal mercato per ritrovare il benessere.

Occorre invece prendere consapevolezza di sé, conoscersi, cercare all’interno di sè stessi le cause, assumersi le proprie responsabilità e adottare, conseguentemente, comportamenti naturali volti a riequilibrasi.

Andrebbe infine ricordato, che ognuno di noi con le proprie scelte ha la responsabilità di quello che gli accade. Gli influssi astrali, il destino, la fortuna, le caratteristiche dei segni zodiacali, possono inclinare verso alcuni aspetti, ma la decisione finale di come utilizzarli spetta all’individuo, quando qualcosa non và come dovrebbe.

Mutare quello che non ci fa stare bene è la scelta più adatta, cercando di interpretare i sintomi creati dagli squilibri energetici attraverso i quali si riesce a comprenderne l’origine e come ritornare in equilibrio.

segni zodiacali
Fonte: Pixabay

Views All Time
Views All Time
85
Views Today
Views Today
2