Il 15 gennaio esordisce in tv HAPPY DAYS

Il 15 gennaio esordisce in tv HAPPY DAYS

Sunday, Monday, Happy Days.

Tuesday, Wednesday, Happy Days.

Thursday, Friday, Happy Days.

The weekend comes,

My cycle hums,

Ready to race to you.

Correva il 15 gennaio 1974, quando la mitica serie televisiva, Happy Days, debutta, con la ABC.

Ed è subito successo poiché viene raccontata le vicende di una famiglia borghese degli anni Cinquanta e Sessanta, che vive nella città di Milwaukee, nel Wisconsin.

Happy Days

Vi vengono rappresentati la vita, l’amicizia, l’amore, le feste, il cinema, la cultura, la musica, l’esilarante divertimento e lo stile di vita di quella generazione di adolescenti statunitensi che hanno vissuto il “Sogno Americano” nella luminosa e prospera epoca degli Anni ’50 (e primi ’60).

La serie è stata creata da Garry Marshall, autore ed attore che lavorò anche agli spin-off della serie. Dagli anni Ottanta si diede anche alla regia, lavorando ad alcuni famosi film, come Pretty Woman, Se scappi ti sposo e Pretty Princess. 

In Italia arrivò su Raiuno nel 1977, e restò in onda fino al 1987. La Rai trasmise dalla prima alla nona stagione e l’undicesima, mentre Canale 5 mandò in onda, nel 1999, la decima.

Fonzie….Ehi!

Per i più nostalgici

Tutte canzoni storiche degli Anni 50 e 60, tranne una, che nel corso degli episodi di Happy Days è possibile ascoltare in vari momenti. Sono in tutto una quarantina di brani. Ho selezionato per voi i dieci, i più belli e rappresentativi perché simbolo di un’epoca che non passa mai di moda.

Happy days

Pubblicato da Federica Zelda Lucente

Sono Zeldaゼルダ,classe 1999, studentessa di Lingue e Culture Moderne. Amante di fumetti, manga, graphic novel. Gioco ad un po' di tutto, ma tendo a prediligere titoli retro e horror, psicologici e indie. Il due titoli del cuore sono The Legend of Zelda e FFVII. Dal 2016 mi occupo di Appunti di Zelda uno spazio dal punto di vista di una ragazza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.