Vintage Friday: i 10 momenti più strappalacrime delle serie tv

Le serie tv ci hanno regalato tanti momenti di gioia e risate ma anche di vero e proprio dolore. Per il Vintage Friday, ripercorriamo i 10 momenti più strappalacrime delle serie tv.

i 10 momenti più strappalacrime delle serie tv
Fonte foto: MondoFox

Le serie tv sono ormai diventate le nostre compagne di vita: ci fanno compagnia quando non ci va di uscire, ci fanno ridere e sfogare e sono sempre lì quando ne abbiamo bisogno.
Sono entrate talmente tanto nella nostra quotidianità, che i momenti più dolorosi diventano anche i nostri e versiamo lacrime su lacrime.

Vediamo quali sono i 10 momenti più strappalacrime delle serie tv.
[Attenzione! Articolo ricco di spoiler pericolosi]

 

La morte di Prue – Streghe

Streghe è stata una delle prime serie tv di cui ci siamo innamorati: la storia di queste tre sorelle, che scoprono di avere poteri magici, ci è entrata subito nel cuore.
Nel corso degli anni ci siamo affezionati a Prue, Piper e Phoebe, alle loro vite quotidiane ed alla parentesi “magica” che irrompeva ogni volta nella loro vita.
Una delle cose più importanti era l’affetto che le tre sorelle provavano l’una per l’altra. Ed è qui che arriva la mazzata: alla fine della terza stagione, Prue viene uccisa dal demone Shax e si spezza il Potere del Trio.
La morte di Prue, secondo le fonti, è stata una mossa per eliminare Shannen Doherty dal cast, per alcune liti con gli addetti ai lavori.
Nella quarta stagione è arrivata Paige, sorellastra delle Halliwell, che ha preso il posto di Prue, ma noi rimarremmo sempre con questo trauma nel cuore.

i 10 momenti più strappalacrime delle serie tv
Fonte foto: imdb.com

 

Morte di Ben – Scrubs

Scrubs è famosa per la sua comicità, per i suoi momenti decisamente no-sense e le proiezioni del protagonista J.D. Ma Scrubs non è solo questo: la serie è riuscita a farci immedesimare nei protagonisti, toccando anche tematiche piuttosto importanti, tra cui la morte. Proprio il fatto che sia una comedy, i momenti tristi ci fanno soffrire molto di più, perché arrivano violenti e improvvisi.
Nel corso delle prime stagioni, conosciamo Ben, fratello di Jordan e grande amico del Dr. Cox. Alla fine della terza stagione scopriamo che Ben ha la leucemia, ma afferma che è sotto controllo e la puntata mantiene il solito ritmo, intervallato da gag e prese in giro di J.D. Ma alla fine della puntata, quella che Cox crede sia la festa di compleanno per il figlio, è in realtà il funerale di Ben. La puntata è una lenta presa di coscienza da parte di Cox, che non può credere alla dipartita dell’amico.
E quelle parole di J.D.: “Dove crede che siamo?” ci spezzano il cuore.

i 10 momenti più strappalacrime delle serie tv
Fonte foto: Hall of Series

 

“Not Penny’s boat” – Lost

Quella mano con quella frase scritta velocemente: non ci riprenderemo mai.
Lost è una serie che ha cambiato completamente il mondo delle serie tv e Charlie è stato uno dei suoi personaggi più importanti. Lo abbiamo odiato, lo abbiamo amato e di certo non avremmo voluto la sua morte. Una morte che comunque possiamo definire eroica: Charlie si sacrifica per tutti gli altri, calandosi nella stazione dello Specchio della Dharma e si mette in contatto con Penny, l’amore di Desmond. Prima di morire affogato, trova la forza di scriversi “Not Penny’s boat” sulla mano, per avvertire Desmond che la nave giunta sull’isola non era di Penny.
L’episodio è un susseguirsi di momenti del nostro Charlie, che ci lascia eroicamente, salvando tutti quanti, anche la sua amata Claire ed il piccolo Aaron.

i 10 momenti più strappalacrime delle serie tv
Fonte foto: Seriangolo

 

La morte di Lexie – Grey’s Anatomy

Grey’s Anatomy ci ha abituato a piangere tutte le nostre lacrime, a causa delle macchinazioni della perfida Shonda Rhimes.
Siamo al finale dell’ottava stagione, uno dei più spettacolari, con un tragico incidente aereo, che coinvolge alcuni dei medici del Seattle Grace Hospital; tra questi c’è Lexie, la solare sorella di Meredith. Lexie viene schiacciata dalla fusoliera ed è in condizioni gravissime. Non bastano i tentativi di Mark, il suo grande amore, di salvarla: Lexie muore tra le braccia di Mark, dopo che lui le ha dichiarato il suo amore.

i 10 momenti più strappalacrime delle serie tv
Fonte foto: Mondo Fox

 

La morte di Marissa – The O.C.

The O.C. è stata una delle serie tv più viste dai millennials, l’ultimo vero teen drama. Nel corso della serie abbiamo versato tantissime lacrime, come quando Marissa va in overdose a Tijuana o per la morte di Johnny, ma nessun momento può essere paragonato alla morte di Marissa, alla fine della terza stagione.
Durante un inseguimento, nel quale Ryan cerca di raggiungere la macchina di Volchok e Marissa, la macchina di questi ultimi si ribalta e cade nella scarpata. Per Marissa non c’è niente da fare e muore nelle braccia di un disperato Ryan. La scena successiva, quando Ryan porta il corpo, ormai esanime, di Marissa, con la canzone Hallelujah in sottofondo, rimarrà uno dei più grandi traumi della nostra adolescenza.

i 10 momenti più strappalacrime delle serie tv
Fonte foto: Hall of Series

 

Lily lascia Marshall – How I Met Your Mother

Prendiamoci un attimo di pausa dalle morte, per spostarci su un altro momento tragico: Lily lascia Marshall alla fine della prima stagione.
I fan della serie hanno sempre amato la storia fra Marshall e Lily, una coppia inossidabile ed unita più che mai, una coppia che ci fa credere nell’amore eterno. Ma anche loro hanno avuto qualche difficoltà: alla fine della prima stagione, Lily lascia Marshall per seguire la carriera da artista a Chicago. Così, troviamo un distrutto Marshall, con l’anello di Lily in mano, sull’uscio di casa, dove lo raggiunge Ted.

i 10 momenti più strappalacrime delle serie tv
Fonte foto; Hall of Series

 

Nozze Rosse – Game of Thrones

Beh, diciamo che Game of Thrones non ha nulla da invidiare, per quanto riguarda le morti tragiche: partendo da Ned Stark fino a Jaime Lannister, la serie è ricca di momenti strappalacrime.
Ma uno fra tutti ci ha traumatizzato maggiormente: le Nozze Rosse.
Sul finire della terza stagione vediamo gli Stark al castello dei Frey: sembra andare tutto bene, finché non risuonano le note di Rain of Castamere. Improvvisamente i Frey uccidono tutti gli Stark presenti, compresi Robb, sua moglie e Catelyn.
Un massacro che gli spettatori non si sarebbero mai aspettati, che ha spezzato il cuore a tutti i fan della casata del Nord.

i 10 momenti più strappalacrime delle serie tv
Fonte foto: The Daily Beast

 

Monica e Chandler – Friends

Anche la sitcom più famosa al mondo ci riserva dei momenti strappalacrime.
Uno fra questi è sicuramente quando Monica e Chandler, la coppia che abbiamo visto nascere e svilupparsi, vengono a sapere che non potranno mai avere figli.
La voglia di Monica di diventare madre si frantuma davanti ai suoi occhi e Chandler cerca di riprendersi.
Fortunatamente sappiamo che, alla fine della serie, i due adotteranno due gemelli, ma quel momento rimane uno dei più traumatici di sempre.

i 10 momenti più strappalacrime delle serie tv
Fonte foto: YouTube

 

The Quarterback – Glee

Glee è stata una delle serie formative più importanti degli ultimi anni. Nel corso della serie abbiamo visto crescere i protagonisti, che da piccoli sfigati sono diventati persone di successo, ma soprattutto una famiglia.
Abbiamo pianto tanto durante la serie: il finale della terza stagione quando Finn e Rachel si lasciano, quando la nonna di Santana non accetta il suo coming-out ed il tentato suicidio di Karofsky. Ma niente può superare la morte, questa volta purtroppo anche fuori dallo schermo.
L’attore Cory Monteith, che nella serie interpretava il leader Finn, muore il 13 luglio 2013, per un mix di alcol e droghe.
La sua morte non è solamente traumatica nella vita reale, ma anche nella serie, dove interpretava il cuore del Glee Club.
La puntata “The Quarterback” è il tributo che il cast della serie ha voluto fare al personaggio di Finn e alla persona di Cory. Nel tributo c’è anche Lea Michele, fidanzata dell’attore e compagna di set, che intona Make you feel my love, che ci spezza il cuore.

i 10 momenti più strappalacrime delle serie tv
Fonte foto: cbs.com

 

La morte di Jack- This is us

Arriviamo alla serie che ci ha fatto versare più lacrime di tutte le altre messe insieme: This is us.
Questo complicato dramma familiare, mai scontato né banale, ci ha insegnato quanto sia forte l’amore e l’affetto per la propria famiglia.
Nel corso della serie, ci sono stati momenti tristi, che ci hanno fatto completamente disidratare, ma uno fra tutti ci ha spezzato il cuore: la morte di Jack.
Jack è il padre che avremmo tutti voluto, ma anche il compagno che vorremmo accanto. Jack ama con tutto il suo cuore e, se sbaglia, cerca di riparare in ogni modo.
Fin dall’inizio della sua serie sappiamo che morirà, ma la scena ci spezza comunque il cuore: scoppia un incendio a casa Pearson e Jack salva tutti, anche il cane, ma qualcosa è andato storto. L’eccessiva inalazione di fumo porta Jack ad avere un infarto e a morire in pochi minuti.
Jack lascia Rebecca e i suoi tre figli in un attimo e dentro di noi lascia un vuoto che non potremo mai colmare.

i 10 momenti più strappalacrime delle serie tv
Fonte foto: Daninseries

 

Questi erano i 10 momenti più strappalacrime delle serie tv.
E a voi quale scena ha fatto versare fiumi di lacrime?