• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Cultura
Gli haters contro Lexi Rabe: la figlia di Tony Stark vittima di bullismo

Gli haters contro Lexi Rabe: la figlia di Tony Stark vittima di bullismo

Lexi Rabe vittima di bullismo a soli 7 anni

Il Bullismo è la piaga della nostra società e non si ferma neanche davanti ai volti noti e meno noti del panorama cinematografico. Essere vip ha infatti i suoi pregi ed i suoi difetti e l’essere sempre sotto l’occhio dei riflettori è motivo di invidia da parte di molti. Questa volta ad essere stata bullizzata è una bambina, di soli 7 anni, Lexi Rabe, nota a tutti come la piccola di casa Stark.

L’attrice che ha interpretato Morgan, figlia di Tony Stark in Avengers: Endgame è stata infatti vittima degli hater che l’hanno accusata di essere scontrosa nei confronti dei fan, in quanto lei (e la sua famiglia) non si fermavano per gli autografi. Oltre questo motivo, in molti hanno contestato la scelta di renderla Ironheart, la giovane eroina che nei fumetti Marvel succede ad Iron Man.

Si sono così scatenati sui social, bombardando il profilo instagram della piccola Lexi Rabe (gestito dalla madre Jessica) con commenti offensivi, che la donna, anche grazie all’aiuto dei numerosi fan venuti in soccorso, ha prontamente eliminato.

Ciò non toglie tuttavia che l’evento è successo ed ha raggiunto la sensibilità di Lexi Rabe che è stata costretta a postare un video in cui spiega che a tutti capita di poter sbagliare, figuriamoci lei, che di anni ne ha solo 7.

La madre ha dovuto anche rispondere alle accuse di chi giudica senza sapere, affermando che l’educazione di sua figlia è qualcosa che viene gestito privatamente. Lei e la sua famiglia si sono sempre mostrati rispettosi verso il pubblico ma i tanti impegni spesso rendono difficile il potersi fermare più del dovuto.

Bisogna infatti comunque considerare che si cerca di mantenere la vita di Lexi Rabe il più normale possibile per la sua età. (Sebbene qualcuno possa contestare anche la scelta di avere un profilo instagram per qualcuno che è così piccolo).

 

 

 

 

 

 
 

 

 
Visualizza questo post su Instagram
 

 

 

 

 

 

 
 

 

 
 

 

 

 

 

 

 

I hate that we even have to post this. But yet again Lexi’s getting bullied. And this kind of thing makes it celebrities never want to leave the house never want to meet people. Please keep your opinions to yourself so Lexi can grow up in the free world. She’s a normal human being and she’s a child. We give her a talking and we give her timeouts but we don’t do that in public.

Sometimes were rushing from place to place stressed like everyone else to get to set on time or work or whatever and we seem a little grumpy. I’m sorry if you see us this way but that’s life! If you ask us for an autograph we always almost say yes. If we happen to be having a bad day that might put us right on the right! We are not perfect! These perfect children are not being given the freedoms and the rights that they should.

If your child is so scared to be themselves in public and mess up a little then you’re over parenting. We give our children plenty of rules and boundaries But then give them the freedoms to mess up and learn from their own mistakes. They would not be on set an on movies if they weren’t well behaved. Trust me they have no desire to hire kids like that! And there were plenty of children that productions can work with.

So if you see us in public and think you have the right to judge. Wait. Number one until you have children of your own, and Number two realize that we’re not perfect and we’re not claiming to be! But just try to realize the different strokes for different folks what you do with your kids may work for you and what I do with my kids works well for me. My children love me and respect me even if they act out sometimes. Thank you! Jessica!

 

Un post condiviso da Lexi Rabe (@lexi_rabe) in data:

Lexi Rabe: Il bullismo è qualcosa che scaturisce dal profondo.

Generalmente le persone che compiono atti del genere, o di cyberbullismo,
sono individui che a loro volta sono stati bullizzati, che spesso vivono in
ambienti disfunzionali (in presenza di alcol, droghe, genitori assenti o troppo presenti) e sviluppano un comportamento caratterizzato da aggressività, voglia di prevaricare sui più deboli, dimostrazioni delle proprie qualità, come se si volesse costituire una dura corazza contro le fragilità interiori.

Per questo motivo la prevenzione è fondamentale sin dalla più tenera età,
per evitare che da bambini bullizzati nascano adulti bulli. Il fenomeno
tuttavia è sempre più in crescita anche a causa della perdita di valori, dell’era di internet che rende tutti obiettori di coscienza, “internettologi… tutti tuttologi col web” come cantava Gabbani.

Di conseguenza in tanti sii ritrovano ad essere vittime per via del sesso, della razza, della religione o anche per motivi futili, quali quelli sopra menzionati per i quali la piccola Lexi è stata aggredita.

A 7 anni, come l’età di Lexi Rabe, si è ancora piccoli per poter comprendere davvero come gira il mondo, ma si è abbastanza consapevoli per capire quando qualcuno è buono o cattivo, e la piccola ha dovuto chiedere di non prendersela con la sua famiglia.

In un’età delicata come la sua, l’essere vittima di questi atti può
anche condurre alla paura di uscire di casa, di sentirsi sempre un bersaglio e viene normale chiedersi se si ha fatto/detto qualcosa di errato, se siamo noi ad avere qualcosa che non va o è semplicemente il mondo che è sbagliato, o almeno quella fetta di persone che crede di essere Dio e gioca con i sentimenti.

E’ difficile dire “stop al bullismo”. Sembra molte volte
una campagna persa, ma dovremmo continuare a provarci per evitare che accadano altri eventi spiacevoli come questo.

E a Lexi, possiamo soltanto dire che anche noi la amiamo 3000!

1d14bf5dff84962d630b7038c0bec527 Gli haters contro Lexi Rabe: la figlia di Tony Stark vittima di bullismo
Lexi Rabe bullismo
icon-stat Gli haters contro Lexi Rabe: la figlia di Tony Stark vittima di bullismo
Views All Time
2509
icon-stat-today Gli haters contro Lexi Rabe: la figlia di Tony Stark vittima di bullismo
Views Today
2