Crea sito

Qualità o velocità di stampa: cosa conta di più nella stampante multifunzione?

Da sempre, il lavoro dell’uomo è accompagnato, di pari passo, alla tecnologia. Dall’aratro ai computer, ogni secolo si è contraddistinto per un aspetto chiave grazie al quale la società si è evoluta, creando nuove occupazioni o rielaborando quelle già esistenti. In particolare, i moderni uffici paiono essersi trasformati in una giungla tecnologica: tra tastiere sbattute e telefoni che squillano, quel clima di silenzio che regnava, fino a qualche anno fa, pare solo un ricordo. Le aziende contemporanee, infatti, sono costrette, ogni anno, ad investire ingenti capitali nelle macchine necessarie al normale svolgimento del lavoro. Dai computer nuovi fino alle stampanti, ogni singolo apparecchio necessita di una costante manutenzione ed, eventualmente, di una sostituzione a prezzi, decisamente, esosi. Ad ogni problema, però, l’innovazione cerca di trovare una soluzione adeguata, ed in questo caso, ad aziende e privati, stanno venendo incontro le ditte di noleggio di apparecchiature da ufficio. A Milano, infatti, sta prendendo sempre più piede l’idea che, soprattutto in fase di start-up, affittare possa essere molto più conveniente, specie quando si parla di stampanti professionali.

Per far sì che questo assioma si realizzi, è necessario che la ditta che fornisce i materiali abbia anche un solido sistema di assistenza, disponibile in breve tempo e sempre pronto all’intervento. È altrettanto importante, inoltre, che le spese di sostituzione dei toner siano a carico degli stessi, in modo tale da non gravare ulteriormente sulla nascente potenzialità economica della vostra piccola realtà. In sintesi, con una quota mensile fissa e garantita ci si potrebbe garantire una strumentazione di ultima generazione, sempre funzionante e con un sistema di pronto intervento efficace e senza costi di gestione. A Milano, ad esempio, si può fare affidamento sui ragazzi di CopyGraf, una realtà già radicata sul territorio e che mette il servizio al cliente sempre al primo posto.

Quando si parla di una realtà incerta ed in fase embrionale, come una start up, avere una quota fissa di spesa mensile inerente a questo tipo di apparecchiature potrebbe rappresentare una salvezza. Infatti, tutto l’investimento iniziale che si è andato a risparmiare senza effettuare l’acquisto delle suddette macchine potrebbe essere reinvestito senza alcuna remora in altri settori, dal personale al potenziamento degli altri macchinari specialistici da lavoro. In questo modo, le possibilità che la vostra società prenda quota è decisamente più alta, perché risparmiando sui costi dei macchinari da ufficio, si può investire decisamente di più sulla qualità del proprio prodotto, rendendosi immediatamente competitivi sul mercato. Un servizio di assistenza sempre attivo, nessun costo di gestione e un’investimento iniziale davvero misero rispetto all’acquisto di una stampante professionale da ufficio. Cosa si può chiedere di più?

Views All Time
Views All Time
88
Views Today
Views Today
1
Please follow and like us:
,