Salute di stagione – Dicembre: delizie natalizie e non solo

Salute di stagione – Dicembre: delizie natalizie e non solo

Dicembre è arrivato. Il Natale è ormai alle porte, e molti stanno già pensando ai regali, ma anche a cosa cucinare o preparare per le varie cene e pranzi.

Cena della Vigilia, pranzo di Natale, pranzo di Santo Stefano: insomma i cibi da mettere in tavola sono tanti, e si sa in inverno si tende a mangiare di più per resistere anche al freddo, ma anche a Dicembre si può restare in salute mangiando frutta e verdura di stagione.

Scopriamo insieme le delizie che questo mese ci regala.

Dicembre
Fonte : Pixabay

 

ANANAS

Sole, estate, un bel drink sulla spiaggia con una bella fetta incastrata nel bicchiere…insomma tutto si potrebbe dire dell’ananas, tranne che sia un frutto tipicamente invernale, che trova in Dicembre il periodo di massimo splendore.

Estremamente versatile in cucina, è ricchissimo di proprietà e nutrienti:

  • elevato contenuto in zolfo e manganese, indispensabili per proteggere l’apparato respiratorio, oltre che preziosi alleati per il sistema nervoso
  • è un anticoagulante naturale
  • favorisce la digestione di proteine e carboidrati in virtù dell’elevato contenuto in bromelina
Fonte: Pixabay

 

NOCCIOLE

Insieme a noci, mandorle e altra frutta secca,  non mancano quasi mai nei cestini che mettiamo a centrotavola durante le feste, o servite come fine pranzo o cena: stiamo parlando delle nocciole.

Un autentico concentrato di vitamina E, fondamentali per la salute delle arterie, ma anche per regolare i livelli di colesterolo (che con tutte le “abbuffate natalizie” serve sempre) e per mantenere il cuore in buono stato.

Vitamine ma anche minerali, come zinco, calcio, magnesio,fosforo, rame e ferro.

Nutrienti che potrebbero andare persi se le nocciole vengono cotte o tostate. Quindi consumiamole crude!!

 

Fonte : Pixabay

 

BARBABIETOLA

Ha fatto la sua comparsa già nel mondo greco e se in un primo momento era coltivata esclusivamente per le sue foglie, ben presto anche la sua radice è stata usata e lo è tuttora in cucina: stiamo parlando della barbabietola.

Un alimento dalle elevate proprietà depurative, dato l’elevato apporto di zolfo, depurativo dell’apparato digerente, e di cloro, che purifica il sangue e la pelle. Ma questo è solo uno dei tanti benefici dati da questa verdura:

  • pulisce i sistemi linfatico ed immunitario
  • depura i reni
  • rafforza le difese delle persone affette da debolezza generalizzata
Fonte: Pixabay

 

CARCIOFI

Non fatevi ingannare dal suo aspetto esterno alquanto “pungente”, perchè il carciofo al suo interno nasconde un cuore ricco di nutrienti. Privi di proteine e a ridotto contenuto di grassi, i carciofi sono una buona fonte di fibre, importanti per il metabolismo.

Inoltre il loro consumo favorisce la rigenerazione delle cellule epatiche.

Pubblicato da martysmith89

Se dovessi descrivere la mia vita, la definerei come un paesaggio pedemontano, dove rilievi irti e rocciosi si intrecciano con ampie vallate sconfinate. La mia prima grande passione,quella per la scienza, c'è stata fin da piccola ma ha cominciato ad assumere la forma della Biologia in seconda liceo, e dell'Immunogenetica adesso. L'altra, quella per la scrittura, quasi in parallelo, grazie ad eventi casuali: per me è stato come un fulmine, che mi ha colpita e ha lasciato un segno indelebile. Io e la scrittura siamo unite da un filo invisibile ma solido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.