Alla scoperta dell’Orto botanico, affascinante struttura dell’Università del Salento

L’Università del Salento può vantare una struttura assai interessante la quale merita di essere considerata un autentico vanto a livello nazionale: l’Orto botanico.

L’Orto botanico è definito una “struttura museale” di quest’ateneo del Sud Italia e rappresenta un luogo di indiscusso interesse per chi opera nel mondo “green” e per chi si sta formando in tale ambito, senza affatto trascurare chi è semplicemente affascinato dalla natura e dalle infinite peculiarità che possono contraddistinguere le varie specie vegetali.

L’importanza di una formazione sia teorica che pratica

Dal punto di vista didattico l’Orto botanico rappresenta un vero e proprio punto di riferimento per i docenti e per gli studenti iscritti ai corsi di laurea del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche ed Ambientali dell’università salentina.
La formazione di questi allievi, d’altronde, deve essere molto variegata e non può permettersi di trascurare delle conoscenze pratiche.

Da un lato, infatti, questi studenti universitari devono applicarsi sulla teoria, dunque devono conoscere nel dettaglio le caratteristiche biologiche delle piante, degli insetti e di tutto ciò che riguarda la natura, e da questo punto di vista lo studio “tradizionale”, quello effettuato sui libri e nel corso delle lezioni fondamentali, è determinante.

Fonte: BiodiverSO

 

Allo stesso tempo, come si diceva, anche la pratica è importantissima, e la disponibilità dell’Orto botanico consente agli studenti di potersi cimentare con una serie di operazioni connesse con le attività tipiche del giardiniere, e per trovare alcuni esempi si possono visitare i siti web dei giardinieri professionisti.

Orto botanico
Fonte: Pixabay

 

Nel sito del Master Gardener Tiziano Codiferro si menzionano tanti diversi interventi quali potatura oleandri, selezione della campanula, eliminazione dei parassiti, cura dell’ibisco e via discorrendo.

Fonte : Puglia Musei

 

È interessante sottolineare che l’Orto botanico non è adoperato esclusivamente per fini didattici e di ricerca: esso è considerata un riferimento anche per attività di ricerca e di conservazione in situ, per attività connesse al mondo dell’etno-botanica, della farmacologia, dell’educazione ambientale, delle biotecnologie, senza trascurare lo studio delle piante medicinali, il trattamento dei semi, i programmi di reintroduzione, l’agricoltura e l’arboricoltura, solo per fare alcuni esempi.

Orto botanico: dove si trova e quando può essere visitato

L’Orto botanico dell’Università del Salento si trova presso Ecotekne, una delle principali sedi di quest’ateneo la quale è situata sulla Via Provinciale che collega Lecce con Monteroni; attualmente il direttore della struttura è il Prof. Silvano Marchiori, mentre i responsabili tecnici sono il Dott. Fabio Ippolito e la Dott.ssa Rita Accogli.

L’Orto botanico può essere visitato liberamente, e scoprire con i propri occhi quanto custodito in questa struttura dell’Università del Salento è un’esperienza destinata a rivelarsi molto intrigante anche per chi non opera in questo settore, d’altronde sono davvero tantissime le specie vegetali che possono essere ammirate in questo affascinante luogo “green”, tra le quali ve ne sono diverse esotiche e molto rare.

L’accesso all’Orto botanico è completamente gratuito: la struttura è aperta dal 15 settembre al 30 giugno rispettando i seguenti orari: la mattina dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00, mentre il pomeriggio dalle 15:00 alle 18:00 ad eccezione del periodo compreso tra il 15 ottobre e il 15 marzo, in cui l’orario di chiusura pomeridiano è fissato per le 16:30.

L’Università del Salento organizza anche delle visite guidate, disponibili su prenotazione.

PER SAPERNE DI PIÚ:

https://www.unisalento.it/musei/orto-botanico

Views All Time
Views All Time
356
Views Today
Views Today
1
Next Post

Legacies: il bosco di Mystic Falls torna al centro delle storie

Facebook Twitter LinkedIn La scuola Salvatore scorre a pieno ritmo, ma a Mystic Falls in un secondo tutto può cambiare. Alla scuola arrivano due nuovi alunni, e gli equilibri di tutti iniziano a vacillare….. Bentornati a Mystic Falls! La scuola Salvatore per creature magiche è ormai una realtà a Mystic […]

Subscribe US Now