X-Factor 2018: i protagonisti dopo gli Home Visit

Raffaella

X-Factor la fase finale. Vi presentiamo i 12 protagonisti!

Dopo l’articolo dedicato a Sanremo torniamo a parlare di Musica: riparte una nuova stagione di X-Factor!

Molti di noi hanno seguito i primi provini, i bootcamp, ed infine l’ultima faticosa prova  per poter accedere alla fase finale e dimostrare di avere l’X-Factor: gli Home Visit.

X factor
Fonte: Tv Fanpage

Oggi vorremmo presentarvi brevemente i volti di coloro che nelle prossime settimane si daranno battaglia, senza esclusione di colpi, sul palco del talent show più seguito del momento!

Categoria “Under Uomini” capitanata da Mara Maionchi

  • Leo Gassmann: 20 anni, chioma riccia e scura, sorriso aperto e sguardo fascinoso. Si è presentato ai provini con un brano scritto da lui che parla del desiderio di dimostrare il proprio valore. Il suo cognome vi ricorda qualcosa? Ebbene si, è il nipote del grande Vittorio e figlio del famosissimo Alessandro, un cognome da portare con orgoglio ma anche un pesante fardello per un giovane che desidera emergere nel duro mondo dello spettacolo.

 

  • Emanuele Bertelli: 16 anni, siciliano, simpatico ed esuberante. Ha conquistato Mara con la sua interpretazione piano e voce. Dopo la performance di cinque anni fa a “Ti lascio una canzone” il giovane catanese vuole dimostrare le sue capacità.

 

  • Anastasio: 21 anni, grintoso e dotato di un’invidiabile presenza scenica, si mostra fin da subito conscio delle sue capacità e sicuro di sè. Per partecipare al Talent show ha abbandonato il suo nome d’arte “Nasta” per presentarsi con il suo cognome. Con la frase “Anastasio è il mio cognome, ed io vorrei essere semplicemente me stesso. La sincerità paga e io francamente non ho voglia di costruirmi un personaggio. Nasta era figo, Anastasio sono io” si è conquistato la standing ovation del pubblico.

Categoria “Over” capitanata da Fedez

  • Naomi: 26 anni, una voce potente e pulita, ha iniziato la carriera come soprano per poi passare alla musica leggera. La giovane napoletana estroversa e grintosa si è diplomata al conservatorio ed è attualmente solista della  “Nuova Orchestra Scarlatti”.

 

  • Renza Castelli: 28 anni, toscana, schietta e sincera. Oltre alla musica, che è la sua più grande passione, ama la cucina. Asia Argento l’ha definita “Una voce elegante e raffinata”. Ha studiato canto e si è cimentata anche come autrice di brani in lingua inglese.

 

  • Matteo Costanzo: 26 anni, compositore, cantautore e  produttore romano. Con la sua band ha aperto concerti di artisti molto noti quali i Tiromancino e Max Gazzè. E’ autore del brano “Wonderful” colonna sonora della fiction “L’isola di Pietro” di cui stanno trasmettendo in questi giorno la seconda serie. Ai provini ha interpretato “Nessuno mi sente” un suo brano inedito che ha conquistato pubblico e giuria.

Categoria “Under Donne” capitanata da Manuel

  •  Luna: 16 anni, di origini sarde. Ha convinto definitivamente il giudice Manuel Agnelli durante gli Home visit di X-factor con la sua interpretazione di ” Monster” di Kanye West. Il giudice ha poi sentenziato “Sono sicuro che con te possiamo fare un lavoro molto interessante , sei fortissima”.

 

  • Sherol Dos Santos: 21 anni, vive a Roma ma ha origine capoverdiane. Una voce struggente ed un’ ampiezza vocale fuori dal comune, sono le sue armi a livello musicale. Ha  la determinazione ed il coraggio di rischiare, anche se teme che l’ansia le giochi brutti scherzi. Se gli amici la chiamano affettuosamente “Dos Ansias” un motivo ci sarà!

 

  • Martina Attili: 17 anni, si definisce eclettica e versatile. Oltre al canto si dedica anche alla danza e  alla recitazione ed è apparsa sul piccolo schermo, come comparsa, nella celebre fiction “Un medico in famiglia”. Ha stupito e conquistato la platea presentando un brano inedito intitolato “Cherofobia” ( se siete curiosi di scoprire il significato del termine rileggete  il nostro articolo sull’argomento).

Categoria “Gruppo” capitanata da Lodo

  • Red Bricks Foundation: Marco, Lorenzo, Jacopo e Claudio sono i quattro giovani che hanno fondato il gruppo nel 2011. Simpatici ed irriverenti propongono brani che ricordano grandi band come gli Oasis o Arctic Monkeys. Lorenzo, il front-man del gruppo, ha ideato il nome pensando ai mattoni rossi tipici della strada che era solito percorrere per recarsi dall’ex bassista del gruppo. Dicono di loro: “Funzioniamo perché siamo diversi”.

 

  • Bowland : La band, nata nel 2015,  è composta da Lei Low, Pjeman e Saeed, residenti a Firenze ma di origini iraniane. Sono passati alla fase finale grazie alla loro interpretazione rivisitata di Jeaulous Guy di John Lennon . Per il mix di generi musicali e predisposizioni personali qualcuno ha definito il loro stile musicale “Trip Hop”.

 

  • Seveso Casino Palace: Silvia, Gianluca, Salvatore, Fabiana ed Alessandro sono i vulcanici membri di questa indie-metal band nata nel 2015 in Lombardia. Nonostante la giovane età, hanno dimostrato sicurezza e determinazione sul palco di X-Factor.

SITOGRAFIA:

https://www.quotidiano.net/magazine/

Views All Time
Views All Time
293
Views Today
Views Today
1
Next Post

La Sirenetta - Lady Gaga la nuova Ursula?

Facebook Twitter LinkedIn Oltre ai numerosi remake in live-action dei suoi classici, la Disney sta progettando anche quello de La sirenetta, pur non avendo ancora dato il suo via libera ufficiale.  Ad oggi, Stefani Germanotta in arte Lady Gaga dovrebbe essere in cima alla lista dei nomi più papabili per […]
Lady Gaga

Subscribe US Now