Gesù e Maometto tra gli immigrati sulla nave Aquarius

Incontro – scontro tra religioni sulla nave divisa tra Africa ed Europa

Il Corano vieta la raffigurazione del Profeta Maometto mentre Gesù è sempre stato idealizzato dalla creatività degli autori dal medioevo ad oggi, ma tuttavia il messaggio che hanno lasciato fa capire perfettamente dove sono: sull’Aquarius, quella nave di immigrati rimasta in mezzo al mare tra Malta e il nord Africa.

immigrati
Fonte: Secolo XIX

Una nave che il governo della Spagna si è offerto di accogliere nel porto di Valencia.

Il calendario islamico parte da una fuga, quella del Profeta (Egira) dall’odio dei mercanti della Mecca.

Come lui, oggi, molti ragazzi, intere famiglie, sono costrette a lasciare le case e la loro stessa patria a causa di guerre o malattie. Sono i rifugiati che chiedono aiuto, mescolati in un insieme più vasto degli immigrati più o meno regolari.

Sull’Aquarius vi sono Maometto e il messaggio cristiano delle donne incinte che davanti al mare chiedono una vita serena in un mondo migliore.

Fonte : BlogSicilia

Gli immigrati, soprattutto gli irregolari, non cercano forse la stessa necessità di queste persone ed anzi dovrebbero essere loro i primi ad aiutarle.

Si parla di Jihad indicandola solo come guerra santa, guerra inutile oltre che violenza crudele. In realtà la parola indica una lotta interiore, spirituale in ogni persona sia araba che cristiana verso il bene.

Il concetto errato di Guerra Santa è stata dettato dai califfi seguiti a Maometto per giustificare la sete di potere, come fu per papa Urbano II nel 1095.

Per tale gesto, San Giovanni Paolo II chiese perdono a nome della Chiesa il 12 marzo 2000.

A Siviglia la Giralda, minareto dal 1156 per poi divenire campanile nel XVI secolo incorporando le due religioni, possa suonare anche per loro  la musica di speranza in  un mondo migliore.

L’immigrazione incontrollata è paurosa, perchè rischia di nascondere ignobilmente questo problema.

Views All Time
Views All Time
683
Views Today
Views Today
3
Next Post

Vintage Friday: Cesare Cremonini, dai Lunapop al tour negli stadi

Facebook Twitter LinkedIn Lo ricordiamo come quel ragazzo coi capelli rossi che cantava “50 special”, domani inizierà il suo primo tour da solista negli stadi. Questo Vintage Friday è dedicato a Cesare Cremonini: dai Lùnapop ai grandi stadi d’Italia.     Cesare Cremonini nasce, a Bologna, il 27 marzo 1980. […]

Subscribe US Now