SDMF: Presentazione seconda giornata

Articolo di Milena Vitucci

Il 14 giugno, a Riccione, si terrà la seconda giornata dedicata allo Sport Digital Marketing Festival, il primo evento, in Italia, di formazione ed aggiornamento sul digital marketing nel settore “sport”.

La seconda giornata dello SDMF è ricchissima di appuntamenti: tante saranno le tematiche trattate dagli speaker.

Tante sono le figure di donne e uomini impegnati in questo settore ed accomunati dallo stesso interesse – lo Sport Business, e non solo – che interverranno parlando di:

1) Atleti e Social Network

SDMF

Sara Cardin è campionessa del mondo di karate 2014. Da atleta 4.0, crede che potrebbero esserci veloci margini di crescita nel futuro social dello Sport Business:

“È la direzione in cui occorre sicuramente andare. […] Una campagna digital che mi ha particolarmente impressionata è stata quella lanciata da Toyota per le olimpiadi invernali di  Pyeongchang 2018” – afferma.

“Il brand ha infatti creato un account Instagram per raccontare il viaggio della sciatrice paralimpica Menna Fitzpatrick verso i Giochi Olimpici, attraverso dei video che permettevano agli utenti di “vedere” come se fossero al suo posto” – conclude.

2) Cultura e pragmatismo applicate allo sport

SDMF

Elisa Guarnieri, Manager sportivo HUBCOMM, riguardo alle potenzialità dello Sport Business si esprime cosi:

“Credo che lo Sport Business avrà sempre maggiore importanza a livello globale. Per l’Italia del futuro è una sfida. Le istituzioni sportive dovranno strutturarsi sempre meglio per poter sopravvivere alla contrazione dei budget. Atleti, club e leghe dovranno imparare sempre di più a creare contenuti che coinvolgano la fanbase e vedo, in futuro, la crescita dei canali sport on demand. Lo sport vivrà sempre più sui social media”.

 

3) Divertimento e sport business

SDMF

Dino Amenduni, infine, esperto di comunicazione politica e pianificazione strategica, sullo Sport Business afferma:

“Lo sport è spesso mercato di avanguardia dal punto di vista della comunicazione e del branding […]. Negli ultimi anni abbiamo visto vere e proprie campagne politiche legate allo sport […]. Nello sport ci sono spesso gli strumenti, le risorse (e il consenso popolare) per azzardare. Per me, dunque, il marketing sportivo è un presidio di frontiere”.

Views All Time
Views All Time
422
Views Today
Views Today
1
Next Post

Vintage Friday: i dieci film più cult degli anni Ottanta

Facebook Twitter LinkedIn In tempi recenti abbiamo vissuto un improvviso ritorno dei revival degli anni Ottanta. Questa è stata una decade importante sotto diversi punti di vista, ma soprattutto dal punto di vista cinematografico. Molti film cult sono usciti in quegli anni, vediamo insieme i più importanti.     Gli […]

Subscribe US Now