23 Ottobre 2020

Il pompelmo e i suoi semi: dalla natura per la vostra bellezza

Nel seme piccolo ci stanno grandi benefici per la nostra pelle e non solo

 

Oggi parliamo dei semi di pompelmo: un toccasana per la nostra bellezza e salute.

Sì,semi : si sa,il più delle volte li scartiamo perché pensiamo che non servano a nulla, siano lì così “di troppo”.

Invece ci sbagliamo di grosso: spesso tutte le proprietà migliori per la nostra salute e benessere sono racchiusi proprio all’interno dei semi.

E quelli del pompelmo non fa eccezione.

Anzi, si è visto che i semi contenuti in questo agrume, frutto tipico della stagione invernale insieme agli altri “membri della famiglia” (arancia,limone,mandarino ecc..)  presenta un elevato quantitativo di sostanze in grado di agire a livello di salute della pelle, del sistema immunitario, e anche della nostra bellezza.

Il Pompelmo : un agrume dal cuore rosa

Il pompelmo (nome scientifico Citrus aurantium), della famiglia delle Rutacee, è il frutto di una pianta originaria dell’Asia (a differenza degli altri agrumi, che invece sono di origine  centroamericana) , che attualmente viene coltivata in tutto il mondo, Italia compresa.

Semi di Pompelmo: un “concentrato di salute” in un piccolo seme

pompelmo

Dal punto di vista terapeutico, di questo frutto si usano soprattutto i semi, dai quali, insieme alle membrane del frutto disidratato, si ottiene un estratto ricco in nutrienti. Scopriamo i principali.

Bioflavonoidi

pompelmo

Polifenoli vegetali molto comuni in natura; presenti in diversi alimenti, sono noti soprattutto per la loro attività anti-ossidante, che aumenta di gran lunga della vitamina C. Questo garantisce :

  • protezione dei vasi sanguigni
  • prevenzione di infezioni, allergie, malattie degenerative e tumori
  • ritardo dell’invecchiamento cellulare

Naringina

pompelmo

Responsabile del gusto amaro del pompelmo,è un flavonoide glucoside che viene metabolizzata nell’ uomo in naringenina.

Questa sostanza ha una forte azione antiossidante, anti-radicali liberi, antinfiammatoria, oltre a promuovere il metabolismo dei carboidrati

Altri flavonoidi

Oltre alla naringina e ai bioflavonoidi, i semi di pompelmo sono ricchi in  Apigenina rutinoside, canferolo, diidrocanferolo, eptamethoxyflavonoide, isosakuranetina (didima), neosperidina, nobiletina, parucirina ed esperdina.

Tutti flavonoidi, in particolare quest’ultima che sono in grado di stimolare in modo naturale il sistema immunitario.

A questo vanno aggiunte le proprietà antivirali e antimicotiche.

Bellezza ai Semi di Pompelmo

Uno studio condotto presso l’Università della Georgia ha descritto l’estratto di semi di pompelmo come un disinfettante molto efficace e non tossico, a differenza dei comuni prodotti, altamente ricchi di tossine e pericolosi per ambiente, animali e uomo.

Ma sono soprattutto le sue proprietà antibatteriche ed antibiotiche a renderlo un alleato sicuro per la nostra bellezza quotidiana.

Quanto odiamo noi l’acne, quei benedetti “punti neri” che quando siamo stressate , o quando abbiamo il ciclo, spuntano fuori come dei funghetti fastidiosi?

Sappiamo che l’acne dal punto di vista eziologico, ha una forte componente infettiva [Il Propionibacterium acnes (P. acnes), un batterio gram-positivo che predilige l’anaerobiosi, prolifera all’interno del dotto di tutti i follicoli pilo-sebacei delle pelli acneiche ] ed ormonale, oltre a dipendere dallo stile di vita.

Recentemente si è visto come i prodotti contenenti estratto di pompelmo insieme ad acido azelaico risultano efficaci nel ridurre l’insorgere di queste imperfezioni,con un’azione antibatterica.

Inoltre asciugano le zone lucide e regolano la produzione di sebo.

Views All Time
Views All Time
636
Views Today
Views Today
2