L’olio di Argan: i suoi benefici e perché sceglierlo

Usato poi fin dall’antichità per i suoi benefici sul corpo quest’olio non è solo un prodotto da tenere nel proprio beauty ma anche in dispensa. E’ proprio vero! L’olio destinato a diventare un condimento viene ottenuto dopo la tostatura dei noccioli, è molto odoroso e di colore scuro mentre quello destinato alla cosmesi viene spremuto a freddo e risulta più chiaro e limpido.

Usato soprattutto nella cucina marocchina l’olio di argan presenta, dal punto di vista nutrizionale, caratteristiche simili a quelle dell’olio extravergine d’oliva. È ricco di antiossidanti ed è un grasso buono cioè un grasso che non lede la salute del cuore e dei vasi. Contiene, infatti, un elevato quantitativo di grassi insaturi. Per riuscire a trarne il massimo del beneficio andrebbe consumato crudo, con la cottura si perdono molti dei suoi nutrienti. Inoltre l’olio di argan può aiutare a prevenire le patologie cardiovascolari e a ridurne i sintomi, soprattutto in caso di colesterolo alto e diabete.