Carlo e Camilla si trasferiranno a Buckingham Palace

Carlo e Camilla si trasferiranno a Buckingham Palace

Sempre più insistenti le voci secondo cui Carlo, una volta incoronato re, voglia stabilirsi definitivamente a Buckingham Palace con Camilla, che sarà regina consorte.

 

La storica residenza reale, che è composta da ben 775 stanze, causa Covid-19 e lavori di ristrutturazione, negli ultimi due anni è stata utilizzato solo come luogo di lavoro. Nessun membro della royal family vive a Buckingham Palace, per la prima volta nella storia della corona inglese. I lavori dovrebbero terminare intono al 2025.

Secondo il Daily Mail una fonte attendibile molto vicina a Carlo, principe ereditario sosterrebbe che: «Carlo è fermamente convinto che Buckingham Palace sia il simbolo visibile della monarchia a Londra. E che quindi debba essere la sua casa».  Il futuro re sembra intenzionato ad utilizzare il palazzo anche come ufficio e vorrebbe trasformare alcune aree in una sorta di museo e di attrazione culturale e turistica.

Fino a poco tempo fa si era detto che il figlio della regina non avrebbe mai lasciato Clarence House ma evidentemente la coppia ha cambiato opinione.

Buckingham palace
Fonte: Pixabay

Buckingham Palace storia e restauro

Concepita come residenza di campagna del duca di Buckingham divenne la residenza reale ufficiale sotto il regno di Giorgio III nel 1761. Per l’occasione vennero effettuati degli interventi abbellimento e ampliamento.

Nel 1837, in occasione del trasferimento della regina Vittoria e il principe Alberto fu aggiunta un’intera nuova ala da utilizzare come abitazione della famiglia reale.

Oggi il palazzo reale è costituito da 775 stanze  distribuite su una superficie complessiva di  77 000 metri quadrati.

All’esterno, i giardini reali si estendono per 170 000 metri quadrati.

Dopo la Corte degli Ambasciatori, dove la regina Elisabetta accredita gli ambasciatori stranieri a corte si accede al Grande salone realizzato da John Nash. Per raggiungere gli appartamenti reali è necessario salire i gradini in marmo.

Al primo piano si trovano, tra le altre, la Stanza delle guardie e il Salotto verde.

Nella stessa area, la sala del trono, dove, sotto un baldacchino barocco, sono collocate le due sedie regali dove la regina riceve nelle occasioni speciali.

Visitabili, nei periodi in cui il palazzo è aperto al pubblico anche i numerosi salottini  e la galleria d’arte.

A Buckingham Palace si svolge la cerimonia del Cambio della guardia a partire dalle ore 11; da aprile a luglio, si tiene tutti i giorni; da agosto a marzo a giorni alternati.

Il Cambio della guardia a Buckingham Palace è famoso per via delle giubbe rosse, del colbacco (bearskin) indossati dai granatieri inglesi.

I lavori di restauro attualmente in corso interessano l’ala est della residenza ( la sala da pranzo cinese, il salotto giallo, la sala centrale, ovvero quella da cui si affaccia ogni anno la regina per il suo compleanno insieme a tutta la famiglia reale.)

Buckingham palace
The Queen
Fonte: https://www.instagram.com/theroyalfamily/

Cambiamenti anche per William e Kate?

Non si sa ancora se  Kate Middleton e William, duchi di Cambridge, lasceranno Kensington house per trasferirsi. Si è parlato di Fort Belvedere, un edificio gotico alla periferia di Londra, ma non è da escludere Clarence House, attuale dimora di Carlo e Camilla.

Il futuro re infatti, amante dei progetti culturali, vorrebbe  Kensington Palace come esposizione e luogo di conservazione dei tesori della Collezione reale.

In ogni caso per conoscere l’esatta distribuzione degli alloggi reali dovremo aspettare la fine dei lavori e la dipartita o l’abdicazione della regina che, nonostante i suoi 95 anni compiuti ( nel prossimo mese di Aprile spegnerà ben novantasei candeline) e i 70 anni di regno non pare intenzionata a lasciare le redini del regno.

La regina appare infatti ancora energica e risoluta e anche se le spiacevoli vicende legate alla famiglia reale e la scomparsa del consorte ( il principe Filippo si è spento nell’Aprile dello scorso anno) l’hanno indubbiamente segnata potrebbe indossare la corona ancora per molto tempo.

 

Pubblicato da Raffaella

Raffaella (Lella ) Dellea. Eclettica e curiosa, ama leggere, imparare, capire. Ha recentemente pubblicato un romance e segue personalmente la sezione dedicata a lettura e scrittura in un blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.