It’s a beautiful day to watch Grey’s Anatomy- 15×22

Grey's Anatomy

Grey’s Anatomy- head over high feels

Nella 22esima puntata di Grey’s Anatomy vediamo lo svolgersi di diverse vicende che sembrano smuoversi un po’. Ognuno dei nostri protagonisti è coinvolto in un caso particolare.

Finalmente dopo le ultime puntate piatte arriva un episodio che fa stare sull’attenti. Spazio alle emozioni ma anche ai casi clinici.

Il dottor Weber incontrerà una vecchia amica, Gemma, che ha toccato il fondo a causa dell’alcolismo, ma grazie alle parole del saggio Richard riuscirà a comprendere che ha bisogno di una via di uscita.

C’è un piccolo spazio in più dato alla figura di Nico levi, assistente del dottor Link. Purtroppo però lo vediamo toppare e il suo errore medico porterà alla morte di un paziente. Ma il dottore non sembra aver colto la gravità della situazione e reagirà trattando male il suo compagno Smith.

Ma sicuramente le parti più importanti sono occupate da Meredith e Jo. La dottoressa Grey ha finalmente ritrovato il sorriso, tanto meritato, ed anche se a donarglielo e Andrew, tra i due sembra che la relazione di stia facendo seria. Dopo che il dottore ha per sbaglio incontrato Zola dopo una notte passata con sua madre, Meredith prenderà la decisione di dire ai suoi bambini che sta vedendo qualcuno. I piccoli Shepherd sembrano sostenerla in questo suo nuovo rapporto ed è bello vedere come si può rinascere dopo aver perso la persona più cara al mondo, l’amore della tua vita.

Poi difficoltosa è invece la situazione di Jo, che non riesce, neanche con Jackson che di offre di aiutarla, a parlare di quanto successo. Non è ancora pronta, come se volesse tenere per se quella parte dolorosa della sua vita e non condividerla con l’uomo che invece le ha dato una grande fetta di felicità. Ma la situazione precipita, e a fine episodio vediamo Alex e Jo litigare. Karev la minaccia di andare a Pittsburgh per scoprire cosa le sia successo, e Jo, rilancia dicendogli che se lo farà lo lascerà. Lui allora le chiede solamente di non andare più ubriaca a lavoro.

Una parentesi alquanto sconcertante, ma qui è difficile parteggiare per una Jo che di comporta quasi come una bambina capricciosa. Piuttosto ci si mette nei panni di Alex e nella sua paura di perdere un’altra donna incontrata sul suo cammino. Come andrà a finire? Ancora non ci è chiaro chi dei due l’avrà vinta.

Altro passo importante è quello compiuto da Owen. Su suggerimento di Meghan che lo ha visto parecchio sconvolto, il dottor Hunt andrà da uno psicologo. Sebbene lo scetticismo iniziale, vedremo che l’uomo crollerà completamente ricordando un momento importante del suo passato.

Toccante la sua crisi di pianto, che ci fa tanto sperare che possa ottenere la felicità meritata, senza averne paura. È in questi momenti che la mancanza di Cristina si fa sentire. Come non ricordare il celebre scambio di battute: Owen “si..ho qualche problema, ma esci lo stesso con me?” Cristina “Si”.

In tutto questo, Amelia e Koracick discutono delle loro relazioni amorose. La donna convince l’uomo che Owen e Teddy saranno sempre importanti l’uno per l’altra, saranno “inevitabili”. E lui allora le pone la fatidica domanda “sei ancora presa da lui?”. La Shepherd dichiara che sebbene lo sia, ha voluto per una volta scegliere la via più facile: Link, ribattezzato simpaticamente da Tom,”Ortho Barbie”. Cosa accadrà alla fine? Il terreno di gioco è incerto ma sicuramente la maggior parte di noi si auspica un andare avanti. Basta Owen e Teddy, ma teoricamente, basta anche Owen e Amelia.

In mezzo a questo marasma, di storie nascenti, problemi lavorativi e segreti non rivelati, la puntata ci lascia con un pizzico di amore in più nell’aria. Quando Jackson entra nella Blue room, è come se lasciassimo insieme a lui il peso della giornata (puntata) e ci concentrassimo sulla cosa più importante, la persona che vorremmo ci aspettasse al nostro rientro a casa e con la quale vorremmo tornarci. Avery chiede alla Pierce di andare a vivere insieme. Niente di eclatante, ma ripeto, è stato un po’come ritrovare un pizzico di speranza che le cose si possano aggiustare sempre.

Detto questo, a venerdì con il prossimo episodio di Gre’s Anatomy