L’attesa è finita. L’inverno è arrivato. Stanotte il primo episodio dell’ottava stagione di “Trono di Spade”

Mancano poche ore ormai alla nuova e ultima stagione di trono di spade.

Questa notte infatti, il primo episodio verrà trasmesso in esclusiva per l’Italia, e in contemporanea con la messa in onda americana su Sky Atlantic e in streaming su Now Tv alle 3 della notte fra il 14 e il 15 aprile.

Quindi, se avete Sky potete seguire la puntata con i sottotitoli in italiano, in diretta alle 3 di notte. Altrimenti potete aspettare di vederla la sera seguente sempre su Sky. Per i più “sfortunati” bisognerà attendere che i siti di streaming carichino l’episodio che potrà essere visto nella giornata di lunedì. Per coloro, che invece vogliono vederla in italiano, si dovrà aspettare il 21 aprile.

Un’ attesa che sicuramente sarà difficile da rispettare soprattutto in vista dei numerosi spoiler che potrebbero circolare.

Nel corso degli anni infatti, oltre ai famosi hacker fatti alla HBO che ci hanno permesso di vedere le puntate in anteprima, per così dire, i fan si sono scatenati con commenti e immagini spesso inappropriati per chi ancora non aveva visto l’episodio.

Questa ottava stagione avrà 6 episodi, della durata di circa 60-90 minuti.

Dei veri minifilm per immergersi totalmente nel mondo di “Trono di Spade” tra intrighi per la conquista dell’ambito trono, guerriglie contro il pericoloso attacco degli estranei e storie d’amore tra i personaggi.

Ma dove ci eravamo lasciati?


Nel finale della settima stagione assistiamo ad una delle scene che mai ci saremmo aspettati di vedere. La barriera crolla, a causa dell’attacco degli estranei che sembrano essere più potenti che mai. Ricordiamo infatti che hanno ucciso uno dei draghi di Daenerys e che adesso è diventato di loro dominio ed è completamente alle dipendenze del re della notte. Fin dove si spingeranno?

Ci si chiede come evolverà la relazione tra Jon e la madre dei draghi. Tra i due era scoppiata una passione, ignara del legame di parentela che intercorre tra il re del nord e la distruttrice di catene. Inoltre, bisognerà vedere cosa accadra quando Snow scoprirà la sua vera identità: ovvero quella di essere un Targaryen.

Abbiamo inoltre lasciato Cercei in attesa del figlio di Jamie. Il diventare madre la renderà più debole e pronta ad affidarsi all’aiuto delle altre casate o neanche un bambino può essere una motivazione tanto forte da non spingerla ad agire come ha sempre fatto, operando tramite inganni e mandando ad uccidere per mano di altri i suoi nemici?

Impazzano mille teorie inoltre su chi siedera sul tanto famoso trono di spade. Chi avrà la meglio? Per avere un assaggio di quello che ci aspetta, non possiamo fare altro che attendere.

L’inverno è arrivato.