Friday for future. In Italia un milione in piazza

L’Italia è il paese più attivo al mondo con i suoi 235 raduni organizzati. Oltre un milione le persone in piazza. A Milano il corteo era talmente numeroso che ha dovuto cambiare percorso.

Oggi i giovani di tutto il mondo si sono mobilitati per salvaguardare il pianeta e il loro futuro. Paladina di questa campagna la sedicenne svedese Greta Thunberg che con la sua forza e il suo impegno ha dato vita a un movimento mondiale.

I numeri della manifestazione:

2052 le manifestazioni previste in 123 paesi nel mondo. Con le sue 235 piazze, l’Italia è il paese in cui il messaggio è stato recepito maggiormente, seguito da Francia e Germania. A Milano il corteo è stato spostato a piazza Duomo, tale era la partecipazione. Si parla di più di centomila persone. Più di diecimila anche tra i fori a Roma, mentre a Venezia, sul ponte degli scalzi è stato appeso uno striscione che recita:’siamo ancora in tempo. il corteo veneto chiede alle multinazionali di fermare la devastazione. A Bologna si legge:’ grazie Greta, salviamo il pianeta.’

Greta è l’indiscussa protagonista di oggi, che come ogni venerdì si trova davanti al parlamento di Stoccolma per manifestare contro il cambiamento climatico.

La sua campagna era iniziata mesi fa, quando la giovane ha deciso di manifestare ogni settimana davanti al parlamento della sua città. La sua costanza era presto balzata all’attenzione dei media e in poco tempo è diventata un esempio per tutto il mondo. Qualche mese fa, il suo discorso alla Conferenza globale sul clima aveva smosso gli animi, dando vita al movimento ‘friday for future.  L’importanza delle sue parole e la costanza, hanno fatto sì che sia candidata al Premio Nobel per la Pace.

Oggi protagonisti sono tutti i giovani che hanno deciso di portare avanti questa battaglia. Studenti di città grandi e piccole si sono mobilitati, tutta la nostra penisola da nord a sud è in fermento. flash mob e cori hanno smosso Palermo a suon di ‘ci avete rotto i polmoni’.

Quella di oggi sembra l’inizio di una vera e propria guerra contro la distruzione del mondo. Speriamo che questa unione e forza smuova anche i potenti.https://www.repubblica.it/ambiente/2019/03/15/news/oggi_in_piazza_per_il_clima_manifestazioni_in_106_paesi-221589328