Dylan Mckay & Fred Andrews: i personaggi immortali di Luke Perry

Dylan Mckay & Fred Andrews: i personaggi immortali di Luke Perry

Dylan Mckay

Erano i primi anni 90 quando Beverly Hills 90210 arrivò su Italia uno. Fino a quel momento, quelli che oggi sono definiti team drama, non esistevano da noi.

C’erano molte serie su adolescenti, ma tutte molto soft e patinate. Beverly Hills ha aperto la strada a tutte quelle che sono seguite e Dylan Mckay è stato il centro di tutte le 10 stagioni. Anche quando non era presente.

Dylan è un ragazzo ricchissimo, come tutti i protagonisti, figlio però di un ladro. Una specie di Ryan Atwood degli anni 90, ma con un lato ribelle molto più spiccato del protagonista di The O.C.

Dylan cade nel tunnel della droga, dell’alcool e della disperazione più profonda. Gli amici provano a salvarlo ogni volta, ma nessuno può, è troppo testardo per lasciarsi aiutare.

È amato da tutti, conquista anche il padre di Brenda e Brandon, classico americano piuttosto perbenista e molto ligio alle regole. Ma Dylan diventerà un terzo figlio, anche quando Brenda prenderà la sua strada e andrà lontano.

Brenda e Kelly sono i suoi amori, quelli veri. Perché Dylan fa strage di cuori con quell’aria da bello e maledetto. Brenda così simile a lui, lo sprona, lo punzecchia, lo costringe a fare i conti con sè stesso; Kelly dolce e sensibile, gli sta accanto ogni volta che ne ha bisogno. Salterà da una all’altra per 10 stagioni, e alla fine sceglierà la rassicurante Kelly.

Dylan Mckay è uno dei simboli degli anni 90, il primo amore televisivo di noi bambine/adolescenti dell’epoca. Sognavano di uscire con lui, e volevamo essere o Brenda o Kelly. Avevamo la camera e il diario pieni di foto di Beverly Hills….era la nostra bibbia.

Luke e Dylan in comune avevano un gran cuore, pieno di amore per il prossimo e voglia di aiutare. Ma Dylan è caduto molte volte, mentre Luke è stato più fortunato. Dylan però sarà sempre quel ragazzo di 20 anni in jeans, anfibi e maglietta e questo, rende immortale anche Luke.

Fred Andrews

È quello stesso cuore che ha caratterizzato Dylan a rendere ineguagliabile un altro personaggio di Luke: Fred Andrews.

Nella inquietante cittadina di Riverdale, Luke veste i panni di un padre, il migliore del posto.

Chi segue la serie saprà benissimo che Archie, il figlio di Fred, è il tipico bravo ragazzo quello che, esattamente come suo padre, non ci pensa due volte ad aiutare un amico o a proteggerlo se è necessario. Eppure non riesce a stare lontano dai guai.

Nonostante questo, Fred è come un’ombra per suo figlio, è sempre pronto a consigliarlo al meglio, a confortarlo se soffre, ad aiutarlo e se necessario a minacciare chiunque voglia ferirlo. Niente di più scontato per un padre, ma un’eccezione in Riverdale.

L’ultimo episodio della serie è stato dedicato a Luke, e buona parte del cast ha speso parole di cordoglio per l’attore, soprattutto i giovani, per cui ormai era un mentore.

Segno che ha lasciato qualcosa come uomo esattamente come il suo personaggio Fred che disgraziatamente è l’ultimo che vedremo, ma che sicuramente resterà epico.

 

 

Pubblicato da Tania Carnasciali

Sognatrice, curiosa, amante della scrittura. Probabilmente vivo in un mondo a parte, ma ci vivo bene! Amo gli hippie, e tutto ciò che è anni 60-70. Appassionata di tutto e di niente, cerco di mettere un po' di me in ogni articolo che scrivo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.