Alla scoperta del “Lago dei Cinque Fiori”

Chi di noi, almeno una volta, non ha visto un quadro di  Claude Monet, Edgar Degas, Pierre-Auguste Renoir, rimanendone incantato, “impressionato”? 

Monet, Degas,Renoir, solo per citarne alcuni: artisti dell’Impressionismo, che hanno fatto della “pittura di paesaggio”, dell’interesse rivolto al colore piuttosto che al disegno i propri caposaldi; ecco, in Cina vi è una riserva d’acqua immersa in un paesaggio che sembra quello di un quadro impressionista: il Lago dei Cinque Fiori.

Lago dei Cinque Fiori

Un quadro, non solo il lago ma l’intera Valle del Jiuzhaigou, in cui l’unica vera artista è la natura, tanto da essere annoverata tra i posti da vedere, una volta nella vita.

Una valle che, secondo un’antica leggenda, sarebbe il frutto di un’amore tra due dei, Dago e Semo, simboleggiato da uno specchio che il dio della montagna donò alla sua amata.

Ma come si sa gli amori più belli sono anche quelli più contrastati, e a contrastare l’amore tra Dago e Semo si mise un demone che fece rompere a Semo lo specchio che il suo amato le aveva portato in dono.

Lago dei Cinque Fiori
Fonte : I Like Viaggi

 

Lo specchio si frantumò in 108 pezzi, che caddero sulla Terra dando vita ai laghi della Valle di Jiuzhaigou.

Il “Lago dei Cinque Fiori” prende il suo nome proprio dall’estrema bellezza del paesaggio riflesso dalle sue acque, che sembra un vero e proprio giardino di fiori.

Acque di una limpidezza sconvolgente, data l’elevata concentrazione di carbonato di calcio e la loro origine glaciale. 

Lago dei Cinque Fiori
Fonte: TravelPage (ph.Jean–Marie Hullot)

 

Inoltre le specie autoctone non sono solo presenti attorno al lago, ma anche sul fondale.

Un regalo per la vista, ma anche per la mente di tutti coloro che vengono a visitare questo luogo.

Essendo dal 1997 riserva della biosfera, questa Valle offre a chi cerca esperienze autentiche e un contatto profondo con la natura, paesaggi idilliaci e incontaminati, dove è possibile osservare anche specie come panda giganti e rinopitechi dorati.

Un luogo capace regalare una sensazione di pace dei sensi, tanto che la stessa popolazione locale lo considera sacro ( e non hanno tutti i torti!)

 

SITOGRAFIA

https://siviaggia.it/posti-incredibili/lago-dei-cinque-fiori-cina/215868/

https://donnasprint.com/viaggi/lago-dei-cinque-fiori-cina

APPROFONDIMENTI:

https://www.viaggio-in-cina.it/jiuzhaigou/