Maneskin, “Stasera Marlena portami a ballare il ballo della vita”

Maneskin

I Maneskin, la band rivelazione della scorsa edizione di X factor, ha rilasciato uno dei dischi più attesi dell’anno, album da cui è tratto il singolo  “Torna a casa”: Il ballo della vita.

Il ballo della vita, questo il nome del nuovo progetto, è un concentrato di generi  musicali: si passa dalle ballate romantiche come “Torna a casa” a pezzi più allegri come “L’altra dimensione” che tuttavia nasconde un significato più profondo. Non  mancano il funk e il rock, tratti distintivi della giovanissima band che possiamo ritrovare in “New Song” e “Fear for nobody”.

“Ognuno di noi ha riferimenti musicali diversi, che vanno dai Led Zeppelin  al rap a Paolo Nutini e tutto questo è andato a confluire nella scrittura, senza barriere di sorta.”

Il gruppo vuole quindi trasmettere un messaggio di libertà, che viene elicitato attraverso i ritmi freschi ed entusiasti che nascondono il duro lavoro dei ragazzi, che come tutti gli artisti alle prime armi si sono ritrovati a fare
concerti anche senza ricevere nulla in cambio se non che la minima presenza del pubblico. Per loro “la musica è una cosa preziosa e va trattata con rispetto”. Incoraggiati da questa motivazione, e non dandosi per vinti, cantano dunque questi  messaggi di libertà e lo fanno anche utilizzando la figura di Marlena.

Maneskin
fonte: optima italia

Il nome lo sentiamo per la prima volta nel singolo “Torna a casa”,  ballata intensa e romantica che racconta di un uomo che ha perso la sua musa e che però la ricerca costantemente ed alla fine lei ritornerà da lui. Ma questa donna in realtà raffigura l’essere se stessi, il non limitarsi. E’ il filo rosso  che lega tutte le tracce, un nome che unifica le nostre quattro personalità”.

“Marlena è la venere del gruppo, la personificazione della nostra libertà, creatività, vita”.

Con il Ballo della Vita, i Maneskin hanno dato importanza anche ad altri due aspetti: Il ballo e la vita.

Il ballo fa liberare e perdere le sovrastrutture e la parte più spontanea di noi.
Della vita perché una celebrazione alla vita,
alla giovinezza, all’entusiasmo che abbiamo.

Questo primo disco è stata un importante passo per il giovane gruppo che ha voluto per l’occasione realizzare anche un film. This is Maneskin racconterà le tappe della realizzazione di un sogno, quello di 4 ragazzi che si accingono ad entrare nel panorama musicale con le loro teste, con i loro vissuti, e con la voglia di mostrarsi attraverso non solo il sound ma anche con i testi, che alterando  l’inglese e l’italiano, esprimono semplicemente gli ideali di vita
dei protagonisti.

Maneskin
fonte soundblog.it

 

Approfondimento:

http://www.soundsblog.it/