Una questione di blog: i mille volti di un diario virtuale

Oggi, quando si parla di blog, non si può fare a meno di pensare ad un potente mezzo di comunicazione virtuale.

 

blog

 

La nascita del “diario di bordo sul web”

Era il 1999 quando, due ragazzi americani, inventarono un software che permetteva di aggiornare i propri siti personali trasferendo online, in tempo reale, messaggi di ogni tipo. Il tutto fu possibile grazie a pochi clic e, soprattutto, senza la necessità di dover conoscere un linguaggio specifico (il linguaggio HTML). Questa nuova tipologia di sito (tipologia perché ci sono delle prospettive diverse rispetto alla staticità di un portale) fu chiamato con il nome di blog, abbreviazione dell’espressione “web log”, ovvero diario di bordo sul web.

 

blog

 

Questioni di definizione: quale prospettiva scegliere?
Il blog è ormai entrato a far parte del nostro modo di vivere e di navigare sul web; si può dire che rappresenti, insieme agli altri social network, l’eccellenza dei nuovi media. Mille sono i suoi volti ed infinite le sue potenzialità: può essere definito, infatti, come 1) un particolare sito web, il cui scopo principale è quello di comunicare virtualmente, con più persone possibili, ad esempio di politica, di sport o di passioni comuni. Questo strumento può, quindi, essere utilizzato a scopo personale come una raccolta di pensieri, di poesie, di foto o di links, oppure rappresentare associazioni, aziende, enti o persino gruppo sociali.
blog

Creatività e libertà sono le due parole che più rappresentano il blog personale

Adottando questa prospettiva, si è liberi di poter lasciar correre la fantasia e le proprie dita sulla tastiera. Questa tipologia di blog è anche introspezione, un modo efficace per guardarsi dentrouna valvola di sfogo per poter esprimere il proprio essere. Grazie a questo strumento è possibile, quindi,  2) condividere soprattutto informazioni, divulgando le proprie idee o le proprie esperienze di vita attraverso la pubblicazione periodica di articoli digitali chiamati post. Ad oggi, il blog, è utilizzato anche come 3) strumento di lavoro e di investimento, il cui fine è quello di descrivere le attività svolte dalle varie aziende per ottenere numerosi vantaggi, adottando la strategia dell’ inbound marketing.