David di Donatello 2018: la notte degli oscar made in Italy

David di Donatello 2018: la notte degli oscar made in Italy

Il 21 marzo su Rai Uno, alle 21.25,Carlo Conti condurrà la sessantaduesima edizione dell’annuale premio cinematografico

David di Donatello

La premiazione del David di Donatello, come noto, sarà assegnato dall’accademia del cinema italiano e anche quest’anno vedrà coinvolte diverse categorie.

A stupire tutti stavolta sarà  certamente “Ammore e malavita”, musical napoletano dei Manetti Bros. Il film si presenta,infatti, con ben 15 candidature al David di Donatello. Tra queste quella di miglior film, regista e sceneggiatura originale, oltre ai vari premi tecnici. Si aggiungono, inoltre, quello di miglior attore e attrice protagonista per Carlo Buccirosso e Claudia Gerini,

11 candidature per Ferzan Ozpetek al David di Donatello, con la sua “Napoli velata” “, noir legato anch’esso alla terra partenopea. Con il film del regista turco Alessandro Borghi è candidato a miglior attore, ma la stella nascente  si gioca altre quattro nomination  da non protagonista.

Con otto candidature, ulteriore successo per “Nico 1988” della regista Susanna Nicchiarelli, racconto degli ultimi anni di vita della voce dei Velvet underground. Successivamente, Troviamo  Giovanni Amelio con “La tenerezza”, storia di due famiglia borghesi napoletane, che vede Renato Carpentieri candidato a miglior attore protagonista. Allo stesso modo, con otto nomination al David di Donatello, troviamo “The place” di Genovese, con un eccezionale Valerio Mastrandrea, candidato anche lui come miglior attore.

infine, Jonas Carpignano, ottiene sette candidature, con il suo “A Ciambra”.  Nel complesso, si tratta  dello specchio della comunità rom stanziale di Gioia Tauro, attraverso gli occhi del protagonista quattordicenne Pio.

Quest’anno anche un cartoon

La gatta cenerentola

Nella cinquina delle candidature a miglior film al David di Donatello, eccezionale la presenza del cartone animato”La gatta cenerentola”. Ispirato all’omonima Opera teatrale di Roberto De Simone, è diretto da Alessandro Rak,  Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone. Fiaba oscura e visionaria, che fa del cartone animato un formato per tutti. La forza di questo film d’animazione, tuttavia, sta nella trasposizione di un’opera settecentesca nell’atmosfera della Napoli Contemporanea.

La diretta della premiazione torna a Mamma Rai

Dopo due edizioni affidate a Sky e alla personalità  di Alessandro Cattelan, il monopolio del David di Donatello torna alla Rai. Sarà dunque la prima rete a trasmettere la diretta della premiazione 2018. Sembra infatti che Sky abbia chiesto la modifica del regolamento della premiazione, ma la proposta non sia stata accettata.  La collaborazione fra sky e l’accademia del cinema italiano si è ufficialmente interrotta.

rai 1 david di donatello

 Ecco, per riassumere, TUTTE LE NOMINATION:

Miglior film

  • A ciambra
  • Ammore e Malavita
  • La tenerezza
  • Nico, 1988
  • Gatta Cenerentola

Migliore regia

  • Paolo Genovese
  • Ferzan Ozpetek
  • Jonas Carpignano
  • Manetti Bros
  • Gianni Amelio

Migliore regista esordiente

  • Cosimo Gomez
  • Andrea Magnani
  • Donato Carrisi
  • Roberto De Paolis
  • Andrea De Sica

Migliore sceneggiatura originale

  • Tutto quello che vuoi
  • A ciambra
  • Ammore e Malavita
  • Nico, 1988
  • La ragazza nebbia nebbia

Migliore sceneggiatura non originale

  • La guerra dei cafoni
  • La tenerezza
  • The Place
  • Sicilian Ghost Story
  • Una questione privata

Migliore attrice protagonista

  • Paola Cortellesi
  • Valeria Golino
  • Isabella Ragonese
  • Jasmine Trinca
  • Giovanna Mezzogiorno

Migliore attore protagonista

  • Antonio Albanese
  • Valerio Mastrandrea
  • Nicola Nocella
  • Alessandro Borghi
  • Renato Carpentieri

Migliore attore non protagonista

  • Peppe Barra
  • Alessandro Borghi
  • Carlo Buccirosso
  • Elio Germano
  • Giuliano Montaldo

Migliore attrice non protagonista

  • Sonia Bergamasco
  • Anna Bonaiuto
  • Micaela Ramazzotti
  • Giulia Lazzarini
  • Claudia Gerini

Miglio autore della fotografia

  • Tim Curtin
  • Gianni Mammolotti
  • Gianfilippo Corticelli
  • Luca Bigazzi
  • Fabrizio Lucci

Miglior musicista

  • Pivio e Aldo De Scalzi
  • Antonio Fresa e Luigi Scialdone
  • Franco Piersanti
  • Pasquale Catalano
  • Gatto ciliegia contro il grande freddo

Miglior Canzone originale

  • Bang Bang
  • A chi appartieni
  • Fidati di me
  • Italy
  • The place

Migliore Scenografo

  • Noemi Marchica
  • Maurizio Sabatini
  • Tonino Zera
  • Luca Severini
  • Ivan Gargiulo
  • Giancarlo Basili

Migliore Costumista

  • Nicoletta Taranta
  • Daniela Salernitano
  • Anna Lombardi
  • Alessandro Lai
  • Massimo Cantini Parrini

 

 

https://www.panorama.it/cinema/david-di-donatello-le-nomination-parlano-napoletano/

http://www.tvblog.it/post/1480158/david-di-donatello-2018-addio-sky

http://www.mymovies.it/film/2017/lagattacenerentola/

https://www.wired.it/play/cinema/2018/02/14/david-donatello-candidati-2018/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.