Le fiabe Disney in musica, un evento sensazionale per piccoli e grandi sognatori

Domenica 25 febbraio, presso la sala del giudizio del Museo della città di Rimini si è svolto il penultimo appuntamento di “Contaminando 2018” un progetto che mette al centro la musica in tutti i suoi generi e le sue mille sfaccettature. Il terz’ultimo appuntamento è stato un viaggio sulle ali della fantasia grazie al quartetto Eos (Matteo Salerno al flauto, Aldo Capicchioni al violino, Aldo Maria Zanghieri alla viola e Fabio Gaddoni al violoncello) accompagnati dall’ irresistibile voce del soprano Ala Ganciu, hanno fatto sognare grandi e piccini con il loro arrangiamento in musica classica delle colonne sonore della Walt Disney, curato da Marco Capacchioni. La platea ha riempito la sala del giudizio tra genitori nostalgici della loro infanzia e bambini stregati dalle squisite melodie. Un’ evento sensazionale anche grazie alla partecipazione di Mauro Masi che ha accompagnato le melodie con la sua magia: le immagini sulla sabbia. Oltre a Masi, le immagini riprodotte sullo schermo, ci hanno regalato i momenti più belli dei classici della Walt Disney.

La scaletta era così suddivisa:
tratto da Il Libro della Giungla “Lo stretto indispensabile”
tratto da Biancanve e i Sette Nani “Il mio amore un dì verrà”
tratto da Gli Aristogatti “Concertino a quattro zampe – do mi sol” e “Tutti quanti vogliono fare il Jazz”
tratto da Il Re Leone “L’amore è nell’aria stasera” (accompagnato dalle immagini di Masi che ha creato il volto di Simba)
tratto da Tarzan “Sei dentro me” (accompagnato dalle immagini di Masi che ha creato Tarzan da bambino”)
tratto da La bella Addormentata nel Bosco “Valzer” di Tchaikovsky (accompagnato dalle immagini di Masi che ha creato Aurora e il principe al momento del risveglio)
tratto da Toy Story “Un amico in me”
tratto da Pocahontas “Dopo il fiume cosa c’è?”
tratto da Gli Incredibili “The glory days”
tratto da La Sirenetta “Baciala” e “In fondo al mar” (accompagnato dalle immagini di Masi che ha creato Ariel e Flounder)
tratto da Cenerentola “I sogni son desideri” e “Bibbidi Bobbidi boo” (accompagnato dalle immagini di Masi che ha creato Cenerentola)
tratto da I Tre Porcellini “Siam tre piccoli porcellin” (accompagnato dalle immagini di Masi che ha creato il lupo e i tre porcellini)
tratto da La Bella e la Bestia “È una storia sai”
tratto da Aladdin “Il mondo è mio” (accompagnato dalle immagini di Masi che ha creato il genio e la lampada)
tratto da La Carica dei 101 “Crudelia De Mon” (accompagnato dalle immagini di Masi che ha creato un ritratto di Crudelia De Mon”)
Bis:
Tratto da Frozen: Il Regno di Ghiaccio “All’ alba sorgerò” (accompagnato dalle immagini di Masi che ha creato Olaf e ha scritto i ringraziamenti sulla sabbia)

Un’ora è volata insieme alle melodie che hanno accompagnato la nostra infanzia, si potrebbe fare uno spettacolo solo con questo focus e sarebbe senza dubbio un successo, perchè anche se diventiamo grandi le canzoni della Walt Disney ci hanno insegnato a credere sempre nei nostri sogni ed è sempre bello riportare alla mente quella sensazione magica che i cartoni Disney ci hanno donato.