Empowerment femminile: la nuova linea di Barbie ispirata alle donne famose

Martina Sarra

Lo scorso 8 marzo, per la Festa internazionale della donna, la Mattel ha lanciato sul mercato una nuova linea di Barbie, ispirata alle importanti donne del passato e del presente. Scopriamone di più.

 

nuova linea barbie role models
Fonte foto: PourFemme

 

Barbie è eterna.

È il primo regalo che una bambina (o bambino) chiede ai genitori a Natale o al compleanno. È ormai un’icona che non è più relegata al mondo dei giocattoli, ma ha sconfinato in tantissimi altri campi, come il cinema, la moda ed i fumetti.
Barbie è nata il 9 marzo 1959 ad opera di Ruth Handler, che prese l’ispirazione dalla figlia che giocava con bambole di carta.
Nel corso degli anni ha subìto diverse trasformazioni ed evoluzioni, non solo nella sua fisionomia (addirittura, la prima Barbie era mora e non bionda come è nell’immaginario collettivo), ma anche nello stile.

Ad oggi esistono tantissimi modelli diversi di Barbie, commerciali e da collezione. Ci sono bambole di finissima fattura, che vengono prodotte in piccoli numeri, quindi molto rare e da collezionare.
Ultimamente il marchio Mattel ha deciso di cambiare anche il fisico della bambola. Siamo cresciuti con Barbie con silhouette inverosimili per noi donne reali: grosso seno, vita strettissima e gambe chilometriche.
Proprio negli ultimi anni il marchio ha deciso di allargare le proprie vedute e di mettere in commercio bambole con altri fisici: quindi ecco vedere in commercio Barbie più basse, più rotonde, con fisici che rispecchiano la realtà, così da evitare il sogno irraggiungibile di avere il fisico della bambola più famosa del mondo.

nuova linea barbie role models
Fonte foto: Smartweek

 

Quest’allargamento di vedute ha portato il marchio a sposare una bellissima iniziativa.

In anni in cui bisogna ridare voce alle donne, perché troppo spesso sottostimate rispetto agli uomini, la Mattel ha deciso di lanciare una nuova linea di Barbie, con 17 nuove bambole, ispirate alle donne famose del passato e del presente.
Più volte Barbie ha omaggiato donne famose producendo bambole con le loro fattezze, come Audrey Hepburn o Kate Middleton. Con questa nuova linea però, la Mattel ha deciso di promuovere le donne che hanno contribuito alla società moderna, esaltandone le doti.

C’è la linea “Inspiring Women” che raccoglie tre modelli di donne che hanno contribuito alla società moderna nei più svariati campi: scienza, arte, storia.
Alla nuova linea appartengono donne come Amelia Earhart, la prima aviatrice a sorvolare l’Oceano Atlantico; Katherine Johnson, matematica che ha contribuito a calcolare la traiettoria del primo volo americano nello spazio, battendo anche le barriere razziali di quell’epoca (personaggio che abbiamo visto anche nel film “Il diritto di contare”) ed ovviamente Frida Kahlo, icona femminista, pittrice messicana, conosciuta in tutto il mondo per il suo stile unico e per l’attivismo e la forza morale che l’hanno contraddistinta nell’arco della sua vita.

nuova linea barbie role models
Fonte foto: Nerdist

Altre bambole si rifanno a donne del presente, che hanno raggiunto degli importanti traguardi.

Queste fanno parte del programma Shero, dedicato ai modelli femminili dei giorni nostri a cui le nuove generazioni potranno ispirarsi in futuro. A questa linea appartengono donne come Patty Jenkins, la prima regista donna a dirigere un film con un budget superiore a 100 milioni, Wonder Woman; Chloe Kim, la più giovane donna a vincere una medaglia d’oro nello snowboard alle olimpiadi invernali; Nicola Adams, la pugile donna di maggiore successo nel Regno Unito, l’unica a vincere tutti e quattro i titoli dilettanti; Yuan Tan, prima ballerina al San Francisco Ballet e per l’Italia, Sara Gama, capitano della Juventus e della nazionale di calcio femminile.

nuova linea barbie role models
Fonte foto: CNN.com

La Mattel ha aperto alla possibilità di arricchire la linea con altri modelli femminili importanti.
Il lancio di questa nuova linea contribuisce alla campagna della Mattel che recita:

“Puoi diventare tutto ciò che desideri”

Slogan che accompagna le ultime campagne pubblicitarie di Barbie.

Inoltre, la Mattel ha lanciato su Twitter l’hashtag #MoreRoleModels per invitare le donne e gli uomini a condividere i modelli femminili che li hanno ispirati nella vita.
Questo progetto di empowerment femminile cerca di alimentare il rispetto e l’importanza della donna nella società, che troppo spesso viene sottovalutata nella vita privata ed in quella lavorativa e relegata a stupidi stereotipi.

Possiamo solo che ringraziare Barbie e la Mattel, per lanciare messaggi positivi di questo tipo, in un periodo in cui ci scordiamo cosa sanno e possono fare le donne.

 

Views All Time
Views All Time
736
Views Today
Views Today
2
Next Post

Stranger Things: 6 idee per un Halloween "Sottosopra"

Facebook Twitter LinkedIn Stranger Things è la popolare serie tv targata Netflix che ha ottenuto un’enorme successo per via della trama, delle ambientazioni, della musica, tanto da creare un’intero mondo dedicato. Le atmosfere drammatiche e fantascientifiche, rendono la serie tv una delle più adatte da guardare soprattutto nel giorno più […]

Subscribe US Now