Le dieci canzoni più iconiche delle serie tv

Martina Sarra

Certe canzoni sono magiche e riescono a farci tornare in mente tutti i ricordi legati ad esse. Lo stesso vale per le serie tv: ci sono canzoni che ce le ricordano, che non potremmo mai dimenticare. Oggi vediamo quali sono le dieci canzoni più iconiche delle serie tv.

 

canzoni serie tv
Fonte foto: Topgamer.it

 

Si sa, la musica è una componente fondamentale nelle serie tv e, se usata bene, riesce ad aumentare esponenzialmente le emozioni legate ad una certa scena o una certa frase detta.

Ci sono serie tv che hanno colonne sonore premiate, come Game of Thrones o Westworld ed è impossibile non emozionarsi anche solo dopo l’ascolto delle sigle.
Ci sono anche serie tv con sigle, che rimangono nella storia e come non citare Dawson Creek ed il suo “Anouanawei”, cantato a squarciagola?

Ma esistono anche delle canzoni, che non appartengono alla categoria sigle, che, però, sono piuttosto iconiche. Possono essere canzoni famosissime, ma a noi serie-dipendenti, ricorderanno sempre alcune scene viste.

Oggi vediamo quali sono le canzoni più iconiche delle serie tv.

 

canzoni serie tv
Fonte foto: YouTube

 

“Should I stay or should I go”- The Clash (Stranger Things)

Dalla serie tv più pop degli ultimi tempi, Stranger Things, proviene uno dei tormentoni degli anni Ottanta: il successo dei The Clash.
La serie, non solo e ambientata, ma ha anche una colonna sonora completamente anni Ottanta e ci ha regalato un vero e proprio revival.
La canzone ricorre spesso durante la serie, ma la scena più iconica è quando Jonathan ricorda il momento in cui ha ascoltato la canzone col fratello Will, che, nella prima stagione, è disperso.
Un regalo anni Ottanta che può farci solo che apprezzare di più la famosa serie di Netflix.

 

https://www.youtube.com/watch?v=6w-GX_NUVNY
Fonte foto: Scrubs Wiki

 

More than a feeling- Boston (Scrubs)

Entriamo nel mondo delle sitcom con una delle serie più amate: Scrubs.
Scrubs è molto più di una sitcom medica: ci ha fatto ridere, ci ha fatto riflettere con le amate riflessioni di JD, ma soprattutto ci ha fatto piangere a dirotto.
Una delle canzoni simbolo della serie è “More than a feeling” dei Boston, canzone degli anni Settanta, che viene suonata da alcuni dei personaggi della serie in una “air band”. Scena indimenticabile, accompagnata da una delle canzoni più iconiche della storia musicale.

 

 

 

canzoni serie tv
Fonte foto: Glee Wiki

 

Don’t stop believing- Journey (Glee)

Glee è una serie televisiva teen andata in onda dal 2009 al 2015. Si concentra su un “glee club”, una sorta di coro della scuola. La serie ha avuto un successo incredibile, anche per la capacità di trattare argomenti forti per i più giovani, come le gravidanze inaspettate, il bullismo e la morte.

Nella serie sono presenti tantissime cover di pezzi bellissimi, ma l’inno delle Nuove Direzioni è sicuramente “Don’t stop believing” dei Journey, canzone che incita a non mollare mai ed a seguire i propri sogni, prima canzone cantata dalla prima formazione del glee club. Il pezzo ricorre spesso nella serie, in diverse cover e non smetteremo mai di versare qualche lacrima ascoltandola.

 

 

 

canzoni serie tv
Fonte foto: Pinterest

 

Carry on my wayward son- Kansas (Supernatural)

Nella colonna sonora del telefilm che racconta la storia dei due fratelli Winchester che combattono i demoni, ci sono tantissime canzoni rock bellissime. Una fra tutte è la più ricorrente: “Carry on my wayward son” dei Kansas, del 1976. La canzone viene messa in sottofondo per accompagnare ogni video riassuntivo del finale di stagione.
La bellissima canzone dei Kansas non può che farci pensare ai due fratelli Winchester che salvano innocenti dai demoni a bordo della loro Impala.

 

 

 

canzoni serie tv
Fonte foto: Hallofseries

 

I’m gonna be on (500 miles)- The Proclaimers (How I met your mother)

La canzone del 1998 dei The Proclaimers è stata portata di nuovo alla ribalta grazie alla famosa sitcom. La serie racconta delle vite di cinque amici a New York, dal punto di vista di Ted Mosby, che fa un lunghissimo prologo per raccontare ai suoi figli di come ha conosciuto la loro madre.
Nella serie uno dei temi principali è proprio l’amicizia fra i cinque protagonisti ed una delle cose che li lega è proprio questa canzone. Nella macchina di Marshall si è incastrata una cassetta che manda a ripetizione questo brano e non c’è alcun verso di cambiarlo. La canzone dei The Proclaimers è l’inno di questa serie, oltre ad essere una delle migliori, da ascoltare in un lungo viaggio in macchina (a patto che si possa cambiare).

 

 

canzoni serie tv
Fonte foto: Soundsblog

 

Life on Mars- David Bowie (American Horror Story-Freak Show)

American Horror Story è una serie antologica statunitense di genere horror: ogni stagione ha una propria trama e propri protagonisti.
Nella quarta stagione l’ambientazione è un circo di “freaks”, fenomeni di baraccone, negli anni Quaranta. A gestire questo circo c’è Elsa Mars, interpretata da una sempre eccellente Jessica Lange, ex dominatrix tedesca.
Alla fine della prima puntata di questa stagione vediamo proprio Elsa Mars esibirsi in una delle canzoni più famose del Duca Bianco. La canzone è un grido disperato, perfetta per l’ambientazione di questa stagione di AHS, cantata egregiamente da Jessica Lange, che le dona un meraviglioso accento tedesco, in tema col suo personaggio.

 

 

canzoni serie tv
Fonte foto: DANinSERIES

To build a home- The Cinematic Orchestra (This is Us) *Attenzione Spoiler

Il dramma familiare statunitense è una delle serie più acclamate dell’ultimo periodo. La narrazione avviene su diversi archi temporali e si concentra sulla storia della famiglia Pearson, raccontando la vita dei due genitori, Rebecca e Jack e dei tre figli, Randall, Kate e Kevin.
La serie è famosa per far disidratare gli spettatori per le sue tematiche delicate affrontate. Fin dalla prima stagione si scopre della morte del capostipite della famiglia, Jack, ma è solo nella seconda stagione che si scoprono le cause della sua morte.
Jack muore durante un incendio scoppiato nella sua casa, per salvare la sua famiglia. La canzone viene usata mentre l’incendio dilaga, facendo da sottofondo ad un evento tragico e straziante.
Se volete guardare questa meravigliosa serie, armatevi di pacchetti di fazzoletti e tenetevi pronti a versare lacrime su lacrime, se v’imbatterete in questa canzone, anche solo per caso.

 

 

 

canzoni serie tv
Fonte foto: Tv Serial

 

With me- Sum 41 (Gossip Girl)

Gossip Girl è uno dei teen drama più famosi nell’universo delle serie tv. La serie racconta “la scandalosa vita dell’élite di Manhattan” di un gruppo di giovani.
Durante la serie vediamo diversi intrecci amorosi tra i protagonisti, ma una delle coppie più amate è sicuramente quella di Blair e Chuck, all’inizio così improbabili uno per l’altra.
La loro storia inizia in una serata in un locale: fra i due scocca la scintilla e sulle note dei Sum 41, i due si baciano, ubriachi, in limousine. È solo l’inizio di una lunga e tortuosa storia d’amore di una delle coppie più amate dei teen drama.

 

 

canzoni serie tv
Fonte foto: TvSerial

Hide and Seek- Imogean Heep (The O.C.)

Rimaniamo nel campo dei teen drama, parlando di The OC.
La serie è incentrata sulla vita di Ryan che, da una vita difficile in un quartiere problematico, viene catapultato in una ricca famiglia e si troverà a vivere una nuova vita.
The O. C. contiene tutti le tematiche tipiche del teen drama, tra cui un rapporto difficile di Ryan col fratello Trey, rimasto alla sua vecchia vita di ragazzo problematico.
Nel finale della seconda stagione, dopo un tentato stupro di Trey ai danni di Marissa, nasce una colluttazione tra i due fratelli che sta per terminare nel peggiore dei modi. Alla lotta è presente anche Marissa, che spara a Trey per difendere Ryan.
La scena è carica di dramma soprattutto per le note di Imogean Heap e del suo brano “Hide and Seek”, reso immortale dalla serie.

 

 

canzoni serie tv
Fonte foto: YouTube

 

Baby Blue- Badfinger (Breaking Bad)

Terminiamo in bellezza con la serie che ha rivoluzionato in maniera definitiva il mondo seriale: Breaking Bad.
Su racconta della vita di Walter White, professore di chimica, che scopre di avere un cancro terminale. Nell’ultima parentesi della sua vita decide di fare qualcosa per provvedere alla sua famiglia, anche dopo la sua morte. Decide, infatti, di cucinare cristalli di metanfetamina, avviando un traffico di droga che si allargherà a dismisura e decide di crearsi l’alter ego di Heisenberg.
La serie si articola in diverse vicende, in cui vediamo il protagonista destreggiarsi nella sua nuova vita, passando sopra tutto e tutti, per raggiungere il suo obiettivo: essere qualcuno, rivoluzionare quella che era stata una vita da inetto e prendere sempre più potere.
Il finale della serie è uno dei più perfetti del mondo seriale: Walter vaga nostalgico tra i serbatoi di un container, ripensando a quell’ultimo periodo della sua vita ed ormai quasi vinto dal tumore e ferito mortalmente da un colpo di pistola. La telecamera si solleva dal corpo morente del protagonista, arrivato alla fine della sua vita, sulle note di “Baby Blue”.
Un finale perfetto per una serie che ha segnato la storia.

 

 

Queste erano le dieci canzoni più iconiche delle serie tv, canzoni che rimarranno nella nostra memoria per serie tv che le hanno rese immortali.
Qual è la vostra preferita?

Views All Time
Views All Time
1560
Views Today
Views Today
3
Next Post

Il sogno mondiale dell'Italvolley

Facebook Twitter LinkedIn Quando il 28 ottobre del 1990 un’Italvolley guidata da un eclettico commissario tecnico argentino, vinceva contro la nazionale cubana il primo titolo mondiale di  quella che anni dopo sarebbe stata definita generazione di fenomeni, Ivan Zaytsev aveva da poco compiuto due anni, viveva in Russia e non […]

Subscribe US Now