Oscar 2018: seguiamo la diretta dal Dolby Theatre di Los Angeles

Oscar 2018: seguiamo la diretta dal Dolby Theatre di Los Angeles

Al Dolby Theatre di Los Angeles è tutto pronto per la notte degli Oscar, questa sera noi di The Web Coffee seguiremo in diretta la premiazione. Pronti per questa maratona notturna?

La cerimonia sarà condotta per il secondo anno consecutivo dal comico e presentatore della ABC Jimmy Kimmel. Numerose star saliranno sul palco per consegnare le ambite statuette d’oro, tra gli altri vedremo: Viola Davis, Jennifer Garner, Margot Robbie, Emma Stone, Emily Blunt, Sandra Bullock, Dave Chappelle, Eugenio Derbez, Ansel Elgort, Jane Fonda, Jodie Foster, Nicole Kidman, Matthew McConaughey, Helen Mirren, Lupita Nyong’o, Christopher Walken, Mark Hamill, Armie Hammer, Oscar Isaac, Gina Rodriguez e Zendaya.

oscar 2018
Fonte: oscars.org

Il pre-show e il red carpet saranno trasmessi dalle 22.50 su Sky Cinema Oscar (Canale 304) e in chiaro su TV8 (Canale 8 del digitale terrestre), mentre alle 2 del mattino prenderà il via la 90° edizione degli Oscar.

DIRETTA

00.30: Al via il red carpet dal Dolby Theatre di Los Angeles, tutte le star del cinema pronte a sfilare sul più celebre tappeto rosso.

01.15: Sul red carpet è forte la voce di protesta delle attrici contro le molestie.

02.00: Comincia la 90° edizione degli Academy Awards, inizio in bianco e nero in onore della prima edizione. Sul palco entra il padrone di casa Jimmy Kimmel. Il presentatore apre il suo discorso ricordando l’errore dello scorso anno alla proclamazione del Miglior film. Fa un accenno anche al caso Weinstein e al movimento Time’s Up, facendo notare che quest’anno per la prima volta il nome di una donna figura nelle nomination come miglior regista e come migliore fotografia. Conclude il suo monologo citando alcuni dei nominati.

02.15: Si comincia con la categoria del Migliore attore non protagonista presentata da Viola Davis. Vince Sam Rockwell per Tre manifesti a Ebbing, Missouri, vince il suo primo Oscar alla sua prima nomination.

02.25: Si passa al Miglior trucco e acconciature, vince L’ora più buia.

02.30: Per la categoria Migliori costumi vince Il filo nascosto.

02.40: È il momento del Miglior documentario, la statuetta va a Icarus.

02.43: Mary J. Blige canta “Mighty River” da Mudbound, candidata come Miglior canzone.

02.57: Gli Oscar per il Miglior sonoro e Miglior montaggio sonoro vanno a Dunkirk. 

03.08: Per la categoria Miglior scenografia vince l’Oscar La forma dell’acqua.

03.12: Ascoltiamo “Remember Me” dal film d’animazione Coco, candidata come Miglior canzone.

03.23: È arrivato il momento del Miglior film straniero che viene vinto dal Cile con Una donna fantastica.

03.26: Ora tocca alla categoria della Migliore attrice non protagonista, la statuetta va a Allison Janney, per il film I, Tonya.

03.36: Viene annunciato il vincitore per il Miglior cortometraggio d’animazione, il premio va a Dear Basketball.

03.40: Coco vince l’Oscar come Miglior film d’animazione, un grande applauso in sala in onore del popolo messicano.

coco oscar 2018
Fonte: Disney Pixar

03.43: È il momento di ascoltare un altro branco candidato all’Oscar come Miglior canzone, questa volta tocca a “Mistery of Love” dal film Chiamami col tuo nome.

03.52: Sul palco vengono annunciati i candidati per l’Oscar ai Migliori effetti speciali, il premio va a Blade Runner 2049.

03.55: Matthew McConaughey introduce la categoria del Miglior montaggio per cui il premio Oscar va a Dunkirk. 

04.12: Il premio per il Miglior cortometraggio documentario lo vince Heaven is a Traffic Jam on the 405. Invece il Miglior cortometraggio è The Silent Child, con un bellissimo discorso tradotto in simultanea nella lingua dei segni da Rachel Shenton, per sensibilizzare il grande pubblico all’importante tema dell’inclusione approfondito nel corto.

04.20: “Stand Up for Something” viene cantata sul palco da Andra Day e Common, il brano è candidato come Miglior canzone.

04.31: È arrivato il momento di premiare la Migliore sceneggiatura non originale, il premio va a Chiamami col tuo nome. 

04.35: Nicole Kidman presenta il premio per la Miglior sceneggiatura originale. L’Oscar va a Get out – Scappa.

04.40: un omaggio agli americani che servono nel mondo come militari.

04.48: L’Oscar per la Migliore fotografia va a Blade Runner 2049.

04.51: L’ultimo brano nominato come Miglior canzone viene dal film The Greatest Showman e s’intitola “This is me”, lo ascoltiamo sul palco.

05.00: La forma dell’acqua vince come Miglior colonna sonora.

05.01: La Migliore canzone è “Remember Me” dal film Coco.

05.14: Emma Stone presenta il premio per la Miglior Regia. L’Oscar va a Guillermo Del Toro per La forma dell’acqua.

05.21: Siamo arrivati alle categorie più importanti della serata, è il momento di eleggere il Miglior attore. La statuetta viene vinta da Gary Oldman, per la sua interpretazione di Winston Churchill ne L’ora più buia.

05.29: Passiamo alle signore e scopriamo chi vince il premio come Miglior attrice. L’Oscar va a Frances McDormand per il suo ruolo in Tre manifesti a Ebbing, Missouri. L’attrice chiede a tutte le donne che sono state nominate di alzarsi in piedi per ricevere l’applauso di tutta la sala in nome del femminismo e dell’inclusione.

05.40: Siamo giunti all’atto conclusivo, dobbiamo scoprire qual è il Miglior film della 90° edizione degli Oscar. Il premio più ambito va a La forma dell’acqua.

Simona Specchio

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.