• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Tutti

5 app per imparare le lingue del futuro: principianti edition

Quali sono le più promettenti app per imparare le lingue con lo smartphone?

Non più solo l’inglese. Tra le lingue del futuro ci sarà anche il russo, l’arabo ed il cinese.

Secondo le statistiche di Ethnologue, una organizzazione cristiana che studia principalmente le lingue meno conosciute, si può affermare con certezza che le lingue viventi nel mondo siano circa 7.472 lingue (secondo il censimento del 2015), comprendenti dialetti e affiliazioni linguistiche. 

L’ultimo studio afferma, inoltre, che le lingue presenti in Europa siano circa 280, mentre in Asia queste raggiungano i 2000 idiomi.

Per chi si approccia al mondo del lavoro, la conoscenza di una o più lingue straniere risulta essere una delle competenze fondamentali. L’inglese, che per molti anni è stata la lingua più richiesta dalle aziende, è arrivato a non bastare più a convincere un datore di lavoro all’assunzione. Questo perchè in molti contesti lavorativi, primi fra tutti il turismo ed il commercio internazionale, non è sempre questa la lingua privilegiata per la comunicazione.

World Generations ha tentato di rispondere alla domanda su quali possano essere le lingue più appetibili dal punto di vista lavorativo. Infatti, la scelta di una seconda (od addirittura terza) lingua, risulta non sempre semplice.

Analizzando una serie di offerte di lavoro, abbiamo individuato tre lingue che, a nostro parere, possono risultare interessanti a livello curriculare: cinese (mandarino), russo ed arabo.

Lingua Cinese

nǐ hǎo! (ciao)

Inutile negarlo. Il cinese ormai rappresenta il passepartout linguistico del futuro, anche per quanto riguarda le relazioni commerciali con l’Italia. Considerato il “gigante asiatico” per via del suo record assoluto di praticanti della lingua e dei suoi dialetti in tutto il mondo, è diventata anche una delle lingue più “gettonate” dal punto di vista universitario. Basti pensare ai corsi di Laurea in Lingue e letterature Orientali, o ad alcune delle città italiane che propongono dei corsi di lingue che permettono una prima infarinatura di mandarino.

Ed è così che il cinese si consolida di anno in anno come super potenza economica.

App per imparare le lingue: Cinese

Per IOS: NEMO CINESE (Clicca sull’immagine per aprire l’App Store)

Applicazione completamente gratuita che permette di trasformare il proprio Iphone ed Apple Watch in un fantastico corso di cinese.

E’ pensato per essere un corso leggero, da fare nei momenti di pausa e di relax.

Promette di porre basi, di insegnare a conversare con sicurezza in lingua.

 

Applicazione per Android: IMPARA GRATIS IL CINESE (Clicca sull’immagine per aprire Google Play).

ED9DSyRYkSuCmv0R-iUdOUt64A99dtFXAYAHSwaKYTLK1FfeFaAYDRBHVVoHcfOUw4E=h900-rw 5 app per imparare le lingue del futuro: principianti edition
5 app per imparare le lingue

Questa applicazione contiene più di 800 frasi di uso comune in cinese ed un vocabolario dedicato a chi viaggia e, soprattutto, ai principianti.

Il pappagallo, poi, aiuterà negli esercizi di ascolto e di parlato in qualsiasi momento.

 

 

 

Lingua Russa

traslitterato: 

“Priviet, kak ty?” (Ciao, come stai?)

“Vy znali, chto russkiy ochen’vazhnyy yazyk dlya ekonomicheskikh obmenov v Italii?” (Lo sai che il russo è una lingua molto importante per gli scambi economici in Italia?).

Come già affermato, la lingua russa è davvero molto importante per gli scambi economici, in particolar modo dal punto di vista delle importazioni. Proprio in virtù dell’enorme potere commerciale che gode questa nazione e relativamente al fatto che in molte regioni russe non è ancora diffuso l’inglese, risulta molto importante saper conversare in questa lingua. I praticanti in lingua russa sono circa 140 milioni, e la confermano come potenza anche dal punto di vista linguistico.

Per quanto riguarda i percorsi universitari, ritroviamo nuovamente le facoltà di lingua e letteratura, tra cui anche il corso di laurea in lingue e letterature orientali della ca’ Foscari di Venezia. Inoltre, sono molte le associazioni che in Italia si occupano dell’insegnamento della lingua russa, in particolar modo per gli under-30.

BREVE FRASARIO IN RUSSO:

Ciao: привет (privièt)

Buon giorno: добрый день (dobrii dièn)

Buona sera: добрый вечер (dobrii viecer)

Buona notte: спокойной ночи (spakkoinoi noci)

Come stai? : как дела? (kak delà?)

Bene grazie: хорошо, спасибо (choroscio, spasiba!)

E tu? : а у тебя? (i u tebjà?)

App per imparare le lingue: Russo

Applicazione per Ios: NEMO RUSSO (Clicca sull’immagine per entrare nell’App Store)

Applicazione per iPhone, iPad ed Apple Watch per trasformare i propri dispositivi in un corso di russo, completamente fornito in italiano.

Tutto il materiale audio è scaricato sul cellulare e accessibile anche in aereo e senza dover pagare costose tariffe internazionali.

Anche la versione per la lingua russa, promette di insegnare all’utente l’arte della conversazione in lingua.

Applicazione per Android: IMPARA IL RUSSO GRATIS (Clicca sull’immagine per entrare in Google Play)

XcXgBSuOJSApevjsHj4Jo-wgp4PUuala3VMYhQFGtbGH4KXN8-33JurAe4S9MdJZ9A=h900-rw 5 app per imparare le lingue del futuro: principianti edition
5 app per imparare le lingue

Applicazione che permette di imparare il russo grazie a lezioni giornaliere gratuite. Utile per imparare la lingua in modo rapido, semplice ed efficace.

 

 

 

 

 

Lingua Araba.

ARABO: سياو، كومي ستاي؟

TRASLITTERATO: syaw, kumy satay?

TRADUZIONE: ciao, come stai?

Ultima proposta, ma sicuramente non ultima come importanza, è la lingua araba, ancora acerba nel mondo del commercio italiano. Risulta essere la terza lingua più diffusa al mondo con circa 221 milioni di madrelingua.

Negli ultimi anni, l’Arabia è divenuta una risorsa veramente necessaria grazie alla presenza della fonte di approvvigionamento economico dell’occidente: il petrolio. Quindi è stato essenziale l’approccio allo studio della lingua per permettere una più efficace interazione. Inoltre, anche se ancora poco presente, risulta importante nei settori come il giornalismo ed ancora il turismo.

Attualmente per studiare l’arabo, gli atenei italiani che hanno attivato una collaborazione culturale con i paesi arabi sono l’Istituto orientale di Napoli ed ancora la Ca’ Foscari di Venezia.

Inoltre, si può studiare l’arabo anche all’Università del Cairo, frequentando un corso full immersion di due o quattro settimane, al quale partecipano studenti e professionisti di tutte le nazionalità.

App per imparare le lingue:  ARABO:

App per Ios: NEMO ARABO (Clicca sull’immagine per accedere all’App Store).

PERSONALIZZATO PER TE
Nemo è il tuo insegnante personale e tiene traccia dei tuoi PROGRESSI in ogni parola e frase.
Esercita il tuo arabo nell’uso quotidiano. Nemo è completamente personalizzabile.
Nemo ti immerge nel suono arabo per farti parlare con disinvoltura.
Sarai tu a decidere su quali parole concentrarti – puoi saltare le parole che già conosci o che non vuoi imparare.
Con la modalità Ripasso puoi ricapitolare tutto ciò che hai imparato.
Nemo introduce le parole progressivamente per farti acquisire familiarità e te le fa rivedere al momento giusto per farle entrare nella MEMORIA A LUNGO TERMINE.

App per Android: Mondly (Clicca sull’immagine per accedere al Google Play Store)

D-saRh3WaNLqiJepvQBjxHxxTPOXfeFl49aMMoiJt_iJ2054M-IBoJaoasIJsx-KfeM=h310-rw 5 app per imparare le lingue del futuro: principianti edition
5 app per imparare le lingue

 

Interessante app per imparare l’arabo con lezioni giornaliere gratuite. In pochi minuti si inizieranno già a memorizzare le parole in arabo di base, formare frasi, imparare a parlare con espressioni arabe e prendere parte a conversazioni.

 

 

 

 

E VOI QUALI LINGUE CONOSCETE?

 

 

 

 

 

 

icon-stat 5 app per imparare le lingue del futuro: principianti edition
Views All Time
838
icon-stat-today 5 app per imparare le lingue del futuro: principianti edition
Views Today
1

1 thought on “5 app per imparare le lingue del futuro: principianti edition

Comments are closed.