28 Ottobre 2020
padre single

Padre single: 5 personaggi d’ispirazione

Il ruolo del padre, oggi, ha forse una connotazione differente rispetto al passato. Ancor di più se consideriamo la possibilità di essere un padre single.

Nell’immaginario classico la figura del padre veniva vista come autoritaria, ma spesso lontana affettivamente e fisicamente. Oggi, invece, questa figura autoritaria è sostituita da una presenza maggiore che supporta quella della madre e che accompagna il figlio nella crescita.

La presenza costante, la cura dei figli nelle attività formative e di svago è ancor di più importante se si è padri single. Se hai timore di sbagliare, di non essere all’altezza di questo ruolo, non preoccuparti! Puoi sempre seguire gli esempi che ti offrono i libri, le serie tv o i film.

Vi offriamo di seguito cinque personaggi di ispirazione presenti in film e serie tv:

La  ricerca  della  felicitàpadre single

Racconta la storia di un padre single, Chris Gardner interpretato da Will Smith, che cerca di superare tutte le difficoltà per donare al figlio una porzione di felicità.

La sua vita si ribalta da un giorno all’altro, quando la moglie decide di andare via. Cerca in tutti i modi di rendere dignitosa la vita del figlio, donandogli calore domestico e affetto, ma tutto si complica con la ricerca di un lavoro che possa veramente permettergli di andare avanti.

Questo film, questa storia vera, fatta di un solido legame tra padre e figlio mostra la commozione della vittoria che corona il sogno di una vita. Una realtà, purtroppo, non così distante da quella che altri padri vivono oggi, da quella che Gardner rammenta giorno dopo giorno. Ma, talmente grato di aver portato a termine la ricerca della felicità e averla così donata a quella persona, che più di tutti ha sempre occupato il suo cuore: il figlio Christofer.

Baby  Daddypadre single

Serie tv che racconta la storia di un giovane di circa vent’anni, Ben, che trova davanti la porta di casa sua una bambina. Scoprirà essere sua figlia avuta da una ragazza frequentata per poco tempo, che decide di abbandonare la piccola Emma. Ben, colto di sorpresa, pensa di non essere pronto ad essere padre e decida di chiamare i servizi sociali.

Basta, però, uno sguardo di sua figlia come a chiedergli di amarla per far cambiare idea a Ben. E dal momento in cui ha preso per la prima volta in braccio sua figlia, capisce di voler essere padre. Mostra, così, che essere giovane ed anche padre single può essere un modo per migliorarsi. Ci troviamo, quindi, di fronte ad una serie TV leggera, ma che affronta un tema importante: la paternità in giovane età e da single, facendo ricorso all’ironia e alla comicità.

Famiglia all’improvviso- istruzioni non incluse

Una vita senza regole e vincoli, divertimento ed avventure amorose, questa era la vita di Samuel prima dell’arrivo di Kristin, una delle sue ex. Kristin, improvvisamente, si presenta dopo molto tempo lasciandogli in custodia una bambina dicendogli che si tratti di sua figlia.

In quel momento inizia la fase di non accettazione di Samuel che, non sentendosi pronto ad essere padre, decide di andare a ritrovare Kristin per restituirle la bambina. Non riuscendo a rintracciare la donna, decide di tenere la bambina con sé trascorrendo la sua vita da padre single con impegno ed orgoglio. Passano gli anni, padre e figlia diventano sempre più affiatati. Samuel impara ad essere padre e cerca sempre di adattare la sua vita alle esigenze di sua figlia Gloria.

Cambio  di  giocopadre single

Commedia che ritrae un giocatore di football, Joe Kingman, spocchioso e pieno di sé. La sua vita, però, viene stravolta dall’arrivo di una bimba di otto anni che dice di essere sua figlia, avuta da una relazione molto tempo prima. Incredulo, scoprirà presto che la figlia dice la verità.

Inizia, così, una nuova vita per l’atleta, che si ritrova catapultato in un mondo pieno di bambole e fiabe da raccontare a sua figlia per farla dormire. Giorno dopo giorno Joe, alternando la vita da sportivo a quella da padre single, si affeziona sempre più a Peyton. Un punto di svolta del film avviene quando la piccola finisce in ospedale per uno shock anafilattico e sarà in questa occasione, che Joe, spaventato dalla possibilità di perderla mostrerà un lato della sua personalità che mai avrebbe pensato di avere.

 

Solo un padre

Film basato su di un romanzo che narra la storia di Carlo, giovane dermatologo che ha sempre avuto una vita perfetta grazie a dei genitori premurosi, una carriera avviata e degli ottimi amici. Anche qui ci troviamo di fronte ad un evento sconvolgente: la morte improvvisa della moglie.

Carlo si trova, quindi ad accudire e crescere sua figlia, una bimba di dieci mesi, impegnativa dal punto di vista fisico e mentale al punto tale da far crollare ogni sua certezza. Carlo sembra essere perso, fino all’arrivo di una ragazza che con la sua vivacità fa capire a Carlo il senso profondo dell’essere padre.

In tutte queste figure viene messa in risalto, inizialmente, l’incertezza, la paura e le difficoltà di chi si trova, all’improvviso, una responsabilità che non sapeva di avere (ad eccezione di Carlo in Solo un padre). Ma proprio quest’aspetto, una paternità non considerata o addirittura non voluta, fa emergere nell’uomo una capacità che credeva di non possedere: prendersi cura di qualcun altro e amarlo più della sua stessa vita.

Views All Time
Views All Time
144
Views Today
Views Today
1