Vintage Friday: le 10 canzoni che compiono vent’anni nel 2020

Martina Sarra

Questo 2020 ci regalerà tantissimi anniversari delle nostre canzoni preferite. Per il Vintage Friday, vediamo quali sono le dieci canzoni che compiono vent’anni nel 2020.

canzoni che compiono vent'anni nel 2020
Fonte foto: Fanpop

 

Il 2000 è stato un anno importante, un anno che decretava l’inizio del nuovo millennio e la fine dei tanto amati anni Novanta.

I primi anni 2000 sono stati caratterizzati dalla musica pop, specialmente di boy-band e simboli del pop adolescenziale, ma anche con qualche spruzzatina di rock classico e di punk rock (un genere molto in voga agli inizi della prima decade Duemila).

 

Vediamo quali sono le canzoni che compiono il loro 20° anniversario in questo 2020.

 

American Pie – Madonna

Iniziamo dalla cantante definita da sempre come la “reginetta del pop”. Madonna è stata capace di restare sulla cresta dell’onda, dagli anni Ottanta ad oggi, caratterizzando la definizione stessa di pop.

Il suo stile unico e sfacciato ha fatto scuola nella musica pop e l’ha resa una vera e propria icona.

Nel 2000 esce la sua versione del brano American Pie, un celebre brano musicale rock, del cantante statunitense Don McLean.

La canzone è una delle più importanti della storia musicale americana, inserita addirittura nei cinque brani musical più importanti del XX secolo.

La cover di Madonna, uscita in Europa il 28 febbraio 2000, appartiene alla colonna sonora del film Sai che c’è di nuovo?, interpretato dalla stessa cantante, al fianco di Rupert Everett e nel 2020 questo brano compie vent’anni.

 

 

Stan – Eminem

Passiamo al genere rap, molto in voga nel periodo tra la fine degli anni Novanta e l’inizio degli anni Duemila e come non possiamo citare uno dei rapper che ha fatto la storia della musica?

La carriera di Eminem inizia alla fine degli anni Novanta, ma il vero picco ce l’ha all’inizio degli anni Duemila. È proprio del 2000 la canzone Stan, uscita il 4 dicembre.

La canzone racconta del rapporto ossessivo che può nascere tra un fan ed una star e per tutta la sua durata, possiamo sentire in sottofondo il rumore della pioggia e di una matita che scorre su un foglio.

Il brano è cantato in collaborazione con Dido, anche lei cantante molto in voga in quegli anni.

Il video e la canzone sono stati vittime di censura, per contenuti non ritenuti adatti da MTV, come la scena della ragazza imbavagliata nel portabagagli e quella in cui il rapper beve durante la guida.

 

 

Beautiful Day – U2

La canzone è un brano del gruppo musicale irlandese degli U2, tratto dal loro decimo album. Il brano ebbe una lavorazione molto lunga, poiché fu composta in diverse fasi.

Beautiful Day, uscita il 9 ottobre 2000, è una delle canzoni più amate degli U2 ed ha trionfato ai Grammy Award 2001, in tre categorie: Canzone dell’anno, Registrazione dell’anno e Miglior performance rock di un duo o di un gruppo. Una canzone che oggi, nel 2020, è ancora amata dai fan.

 

 

Bye Bye Bye – NSYNC

Tra la fine degli anni Novanta e l’inizio degli anni Duemila, imperversavano, nella musica pop, le boy-band.

A sfidare la supremazia dei Backstreet Boys, c’erano gli NSYNC. Per la band, nella quale Justin Timberlake ha fatto gavetta, per poi diventare la star che è oggi, il 2000 è stato un anno importante, poiché anno della rottura col loro manager storico.

La canzone ha riscosso un grande successo ed ha ricevuto due nomination ai Grammy Awards (disco dell’anno e miglior performance pop di un gruppo).

La canzone è stata anche inerita nel film di Britney Spears, Crossroads – Le strade della vita e nella prima puntata della sesta stagione di Scrubs.

Anche se siamo nel 2020, ricordiamo ancora le parole di questa canzone.

 

 

She bangs – Ricky Martin

Ricky Martin, cantante latino amato specialmente dal pubblico femminile, è stato uno dei protagonisti del panorama musicale, negli anni Duemila.

La canzone, uscita il 14 novembre 2000, ha ricevuto un Latin Grammy Award, nel 2001, come miglior video maschile.

Oops!… I did it againBritney Spears

Poteva mancare forse la principessa del pop, la cantante che ha segnato maggiormente la musica pop negli anni Novanta e Duemila? No, di certo.

Dopo la pubblicazione di Baby One More Time, la Spears pubblica questo singolo dance-pop, prodotto da Max Martin e Rami Yacoub.

Il brano è stato pubblicato il 27 marzo 2000, estratto dall’omonimo album, pubblicato il 25 aprile dello stesso anno.

La canzone si piazza tra le più popolari della principessa del pop, soprattutto per la tuta rossa indossata dalla cantante nel videoclip: l’outfit della Spears è entrato pienamente nella cultura pop di tutti noi, che conosciamo a memoria questa canzone.

 

 

It’s my life – Bon Jovi

Nei primi anni Duemila, c’è spazio anche per il rock coi Bon Jovi. Il brano è stato pubblico nel maggio 2000 ed è stato estratto dal settimo album del gruppo.

È stato sicuramente uno dei brani più celebri della band ed ha ottenuto diversi primi posti nelle classifiche di Europa.

Dopo il grande successo negli anni Ottanta, questo brano ha aiutato la band a farsi conoscere anche dai più giovani.

Da quando è stata pubblicata, la canzone ha iniziato ad essere un punto fermo nelle esibizioni dal vivo della band, infatti, It’s my life, dalla sua uscita, è sempre stata inserita in scaletta nei concerti.

 

I’m like a bird – Nelly Furtado

Chi era adolescente negli anni Duemila, non può non ricordarsi le canzoni di Nelly Furtado, cantante che ha avuto il suo periodo d’oro, proprio nella prima decade del nuovo millennio.

Nel suo album di debutto, Woha, Nelly!, spicca il brano I’m like a bird, uscito il 28 novembre 2001.

La cantante ha vinto un Juno Award nella categoria di “Singolo dell’anno” ed un Grammy Award nella categoria di “Miglior esecuzione pop femminile”.

Una canzone che ancora ricordiamo con piacere nel 2020.

 

 

Vamos a Bailar (Esta Vida Nueva) – Paola e Chiara

Non può mancare la musica italiana in questa lista di canzoni del 2000.

Dobbiamo essere sinceri, nei primi anni Duemila, in Italia, imperversavano canzoni e musica trash ed una di queste è sicuramente Vamos a Bailar, del duo tutto italiano, Paola e Chiara.

Le due sorelle diventarono, con questo brano, uno dei tormentoni dell’estate 2000 ed uscì ad aprile dello stesso anno.

Il brano venne premiato al Festivalbar e, nel 2009, venne eletto come miglior tormentone estivo degli ultimi 20 anni, dai lettori di Tv Sorrisi e Canzoni.

Il singolo venne distribuito in vari Paesi di tutto il mondo e vennero fatte anche le versioni in inglese ed in spagnolo. Nel 2020 ancora ricordiamo tutte le parole.

 

 

All Small Things – Blink 182

Chiudiamo la lista con uno dei gruppi più apprezzati degli anni Duemila: i Blink 182.

La canzone, uscita il 18 gennaio 2000, è stata scritta dal cantante e chitarrista Tom DeLonge, per quella che sarebbe diventata sua moglie.

Il genere pop punk è diventato molto popolare negli anni Duemila e a fare da traino sono stati proprio i Blink 182.

Il video è famoso per rappresentare i membri del gruppo in parodie di vari videoclip famosi dell’epoca, come I Want It That Way dei Backstreet Boys o Genie in a Bottle di Christina Aguilera.

 

 

Queste sono le canzoni che compiranno vent’anni nel 2020.

Per molti sono state le canzoni della propria adolescenza e questo non può che farci deprimere per il tempo che passa.

Qual è la vostra preferita?

Views All Time
Views All Time
297
Views Today
Views Today
2
Next Post

5 film da vedere assolutamente su Amazon Prime Video

Facebook Twitter LinkedIn Ormai con tutte le piattaforme che ci sono, come Netflix ed Infinity, per citarne alcune, abbiamo l’imbarazzo della scelta. Molti di noi, però, passano la maggior parte del tempo a scegliere quale film guardare, il che ci pone un grande dilemma: “Cosa guardo stasera?” Oggi, per gli indecisi, c’è […]
Amazon Prime Video

Subscribe US Now