Crea sito
  • pastori sardi
    Attualità,  Economia,  News,  Politica

    Pastori sardi: i perché della protesta sul crollo del prezzo del latte

    Attualmente è in atto una protesta che è nata in un luogo circoscritto ma che sta avendo una rilevanza nazionale: la protesta dei pastori sardi in merito al crollo del prezzo del latte prodotto proprio sull’isola dei Quattro Mori. Perché questa protesta si sta verificando? Cosa sta comportando? Cerchiamo di capire. I perché della protesta In questi giorni è stata presa la decisione di ridurre drasticamente il prezzo del latte prodotto in Sardegna, alla base della produzione del pecorino romano (ricordiamo uno degli ingredienti alla base di uno dei piatti iconici della tradizione culinaria laziale e non solo, la celeberrima amatriciana). Tale decisione ha motivato le rimostranze, decise, forti e…

  • reddito di cittadinanza
    Attualità,  Economia

    Parte lunedì 4 febbraio redditodicittadinanza.gov.it. Cosa succederà?

    È fatta. Per chi si stesse chiedendo cosa fosse successo al reddito di cittadinanza, sarà lunedì 4 febbraio il giorno “x” per l’avvio del sito internet in cui verranno riportate tutte le informazioni su come funziona e come richiederlo.  Febbraio non sarà un mese operativo, ma più che altro informativo. Redditodicittadinanza.gov.it permetterà agli interessati di conoscere il funzionamento e iniziare a produrre la documentazione utile.  In primo luogo servirà la dichiarazione Isee, in modo da dimostrare che la propria situazione patrimoniale non superi i 9360 euro. Inoltre, per chi risulti in possesso dello Spid, cioè la password che consente di accedere a tutti i servizi forniti dalla pubblica amministrazione (ottenibile…

  • franco CFA
    Attualità,  Economia,  News,  Politica

    Franco CFA: cos’è e che ruolo ha nell’attualità africana e immigratoria

    Ultimamente, anche negli scorsi giorni in TV, si è spesso sentito parlare del franco CFA. Che cos’è? Perché questa moneta, di ben quattordici Paesi africani, divide così tanto le opinioni? Il franco CFA nel 1945, quando fu coniato per la prima volta dal governo provvisorio di De Gaulle, significava franco delle Colonie Francesi d’Africa, dunque in origine era la moneta delle colonie francesi site soprattutto nella parte centrale e occidentale del “continente nero”. Il franco “africano” fu coniato subito dopo la fine della seconda guerra mondiale, al momento della ratifica degli accordi di Bretton Woods, insieme al franco “pacifico”, ossia il franco CFP, la moneta delle Colonie Francesi del Pacifico. Utilizzano…

  • Attualità,  Economia

    Brexit: il parlamento inglese vota no all’accordo con l’UE

    “Non avere un accordo significherebbe generare incertezza e divisioni”. Con queste parole Theresa May ha tentato di portare l’aula dalla propria parte, ma alla fine ha trionfato il no. Nella serata di oggi il parlamento ha bocciato l’accordo raggiunto tra la Gran Bretagna e l’Europa per la Brexit, con  432 voti contrari contro  202.  Le conseguenze immediate del no sulla Brexit Quella che si preparano a vivere gli inglesi ora è l’ora più incerta dell’epoca moderna. Il referendum, avvenuto il 23 giugno 2016, aveva visto vincere i favorevoli all’uscita dall’Unione Europea con il 51,89% dei voti. Poche migliaia di britannici hanno deciso la sorte della nazione, che questa sera si…

  • shutdown
    Attualità,  Cultura,  Economia,  News,  Politica

    Shutdown negli USA: storia e implicazioni del blackout federale

    Shutdown: stiamo imparando tutti a conoscere questa parola, i cittadini americani stanno imparando a conviverci da ormai tre settimane (e non è certo la prima volta che si verifica nella storia del Paese). Di cosa si tratta?  Quello attualmente in corso è divenuto ufficialmente lo shutdown più lungo della storia americana. Shutdown letteralmente significa chiusura, arresto. Esso è previsto dall’Antidefiency Act, che manda in ferie (non retribuite) parte del personale federale; i primi ad andare a casa sono i lavoratori dei musei, dei monumenti e dei parchi nazionali. Quando si verifica uno shutdown? Solitamente quando si instaura un braccio di ferro fra il presidente in carica, promotore dell’iniziativa (o iniziative) controverse, e…

  • Attualità,  Economia

    Cresce il budget sull’edilizia sanitaria nazionale

    La notizia è di poche ore fa: cresce, in Manovra, il budget destinato a finanziare l’edilizia sanitaria nazionale. La somma destinata agli interventi di ristrutturazione edilizia e ammodernamento tecnologico sale così da 24 a 26 miliardi di euro. Investire in edilizia scolastica Cresce di due miliardi il finanziamento dei programmi di edilizia sanitaria. La revisione al budget è inserita in Manovra, dove è possibile leggere che la somma destinata alla ristrutturazione edilizia e all’ammodernamento tecnologico prevede un finanziamento il cui importo fissato in 24 miliardi di euro “è elevato a 26 miliardi di euro, fermo restando, per la sottoscrizione di accordi di programma con le regioni e l’assegnazione di risorse…