Slingback Chanel, le iconiche scarpe che dopo 65 anni non passano di moda

Slingback Chanel, le iconiche scarpe che dopo 65 anni non passano di moda

Chanel, tra i principali colossi della moda di lusso, è una delle colonne portanti dei trend fashion dall’inizio del secolo scorso. Dal celebre profumo Chanel N°5 alla borsa Chanel 2.55, sono molti i suoi articoli di haute couture entrati nell’immaginario collettivo. Ma non ci si può aspettare di meno dal marchio fondato da un’icona della moda, l’elegantissima Coco Chanel. Quest’anno, a Parigi si festeggia il compleanno delle Slingback Chanel, il modello di scarpe creato nel 1957 e che sono diventate, specialmente in quel periodo, tra le scarpe più desiderate da ogni donna, al pari di un paio di Louboutin. Sono passati decenni, eppure queste scarpe molto particolari continuano, imperterrite, a dettare moda.

Slingback Chanel, l’eleganza in un paio di scarpe

La storia delle Slingback Chanel comincia 65 anni fa, quando vennero create nientemeno che dalla stessa Coco Chanel, proprio nell’anno in cui vinse il Neiman Marcus Fashion Award, l’equivalente degli Oscar nel mondo della moda, diventando così un’icona di stile internazionale. La Maison, ad oggi, le consacra come emblema dell’eleganza, restando però assolutamente comode e portabili. Prodotte originariamente dalla Maison Massaro, sono realizzate principalmente in pelle di capretto e grosgrain, un nastro a grana grossa dalla texture ruvida.

Dal 1957 sono state un grandioso successo fino agli anni ’80. Poi, le acque si sono calmate, e per un ventennio circa sono passate un po’ in secondo piano. Fu Karl Lagerfeld, direttore creativo di Chanel e di Fendi venuto a mancare nel 2019, a riportarle alla ribalta sulla passerella della collezione Autunno-Inverno 2015 di Chanel. Negli anni successivi sono state poi rivisitate da altri marchi e stilisti, uno fra tutti Dior, la cui stilista Maria Grazia Chiuri ha lanciato nel 2017 un modello con il cinturino posteriore targato “J’Adior“, subito richiestissimo dalle influencer.

Si tratta di un modello (apparentemente) semplice e minimal; la punta è nera, mentre il resto della scarpa, di colore beige, si allunga sul piede, amalgamandosi con la carnagione, chiudendosi sulla caviglia e lasciando il tallone scoperto. I colori non sono casuali: l’effetto ottico che ne risulta fa sì che il piede sembri più tozzo, ma la gamba diventi visibilmente più allungata. In più, essendo neutri, rendono molto efficace l’abbinamento armonioso con altri colori.

 

Slingback Chanel
Fonte: Harper’s Bazaar – The Web Coffee

 

Altra nota sicuramente non da poco è la comodità, essendo dotate di un tacco medio-basso e largo che conferisce un’ottima stabilità, oltre a renderle sicuramente versatili, permettendone l’abbinamento sia con maxi gonne che con un paio di pantaloni eleganti o un tailleur, anche se si può andare tranquillamente più sul casual con un paio di jeans.

Insomma, siamo di fronte a una scelta stilistica decisamente azzeccata. E lo dimostrano anche i fatti, visto che, nonostante il tempo passi, le Slingback Chanel non cessano mai di essere di moda e sono sempre molto richieste nel mercato.

Le varianti Slingback Chanel

Nel corso degli anni, conseguentemente all’enorme successo riscosso, sono state prodotte numerose varianti del modello. Ballerina, a stiletto o décolleté, per adattarsi a più stili. Anche i colori, in certi casi, sono stati cambiati, seguendo soprattutto i colori di punta delle stagioni. Si sono potute vedere, quindi, tonalità come il rosso, rosa, azzurro, arancione, argento glitterato, bianco ottico, oro al posto del classico beige, con punta nera… ma anche versioni monocromo, come nero su nero. Alcune varianti prevedono un materiale differente, ad esempio il velluto o il tweed, quest’ultimo caratteristico del marchio Chanel.

 

Slingback Chanel
Fonte: Tradesy – The Web Coffee

Idee outfit Slingback Chanel

Se volete regalarvi per qualche avvenimento importante un paio di Slingback Chanel, oppure puntate ad acquistare uno dei numerosi dupes presenti sul mercato, facilmente reperibili su siti per lo shopping online quali Asos e Zalando, vi proponiamo alcuni spunti per creare degli outfit vincenti. Che dobbiate andare al lavoro, fare shopping in città o un’uscita serale, queste scarpe sapranno accompagnarvi egregiamente nelle vostre avventure. Diverse vip hanno sfoggiato questo modello in maniera impeccabile: Cindy Crawford, Lily-Rose Depp, Kylie Jenner, le gemelle Olsen, Selena Gomez, Anna Wintour e la lista potrebbe continuare. Addirittura, Chiara Ferragni ne ha richiesto un paio personalizzate di Christian Dior per il giorno del suo matrimonio.

Ma non perdiamo altro tempo e passiamo direttamente alle idee per abbinare le Slingback Chanel. Fateci sapere in un commento qual è il vostro preferito o come le abbinereste voi!

 

Slingback Chanel
Fonte immagini: Pinterest – The Web Coffee

Pubblicato da Martina Zennaro

25 anni, laureata in Scienze e Tecnologie della Comunicazione all'Università di Ferrara, aspirante giornalista e sognatrice incallita. Ho il pallino della criminologia, settore nel quale vorrei proseguire gli studi, e mi interesso di tecnologia. Oltre alla scrittura sono appassionata di lettura, grafica e fotografia. Divoratrice di pizza, sushi e videogiochi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.