• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Salute e Benessere
Avere le ossa forti a tutte le età: le 3 mosse vincenti

Avere le ossa forti a tutte le età: le 3 mosse vincenti

 

Avere le ossa forti è importante per tutti. Siamo abituati a pensare che il problema dell’indebolimento osseo riguardi solo le donne, soprattutto in età avanzata. In parte è vero, dato che circa un 80% di donne in post menopausa ha problemi di osteoporosi. In realtà, la salute delle ossa riguarda tutti. Ed è importante parlarne soprattutto ora, durante l’inverno. Vediamo perché.

Avere le ossa forti: un investimento per la vita

Avere le ossa forti è fondamentale per garantire un buon supporto al nostro corpo. Uomini e donne giovani, che lavorano, praticano sport, viaggiano, devono averle sane e forti per prevenire possibili fratture durante le varie attività. Mantenerle in salute è però un’abitudine che deve iniziare sin da bambini, e continuare per tutta la vita. Le cose fondamentali da fare sono tre: attività fisica, alimentazione adeguata, posture corrette. Ma è importante seguire idonee modalità.

La stagione nemica delle ossa

L’inverno è la stagione nemica delle ossa. Il clima freddo, le giornate brevi, gli impegni scolastici e lavorativi ci invogliano poco ad uscire. La tipica pigrizia stagionale fa il resto. Per contro, le vacanze invernali sulla neve, per chi può, spingono troppo spesso ad oltrepassare i propri limiti. Allora analizziamo bene come attenerci in modo corretto alle tre indicazioni.

Avere le ossa forti: l’attività fisica

L’accumulo di calcio nelle ossa inizia durante la gravidanza, prosegue poi durante infanzia e adolescenza. Intorno ai 25 anni raggiunge il massimo. Risulta quindi evidente come l’educazione dei bimbi sia fondamentale per avere le ossa forti. L’attività fisica deve essere adeguata per età, capacità e struttura fisica. Deve essere regolare e graduale, non possiamo passare dal divano a correre la maratona. Ma i classici 30 minuti al giorno di una semplice passeggiata sono alla portata di tutti. Attenzione: cerchiamo di svolgerla all’aperto, anche d’inverno, esponendoci al sole per quanto possibile. Ciò facilita la formazione della vitamina D, notoriamente indispensabile per le ossa.

attivita-fisica-adeguata-e-graduale-e-gravitazionale-320x213 Avere le ossa forti a tutte le età: le 3 mosse vincenti
attività fisica all’aperto anche in inverno credits pixabay

Attività fisica: quale scegliere?

Tra le varie attività possibili, cerchiamo di scegliere in modo razionale. Deve essere una cosa che ci piace, ovviamente. Ma altresì alla nostra portata dal punto di vista economico ed organizzativo. Altrimenti,  rischiamo di mollare poco dopo aver iniziato. E poniamo attenzione all’attrezzatura. Ad esempio, se andiamo a correre, la maggior attenzione va posta alle scarpe. Devono essere perfettamente ammortizzanti, accogliere bene il piede e sostituite spesso. La tuta del supermercato può andar bene, ma le scarpe devono essere di ottima marca. Per avere le ossa forti, meglio scegliere attività gravitazionali, perché più efficaci. Evitare, tuttavia, quelle troppo traumatizzanti per le articolazioni.

Avere le ossa forti: l’alimentazione

Il secondo punto essenziale per avere le ossa forti è una corretta alimentazione. A tutte le età, dobbiamo assumere una adeguata quantità di calcio. Latte e latticini ne sono le fonti primarie. Anche alcuni pesci ne sono ricchi: calamari, polpi, alici. Esistono alcune verdure che contengono calcio: ad es cime di rapa, broccoli, carciofi. Così anche i legumi e la frutta secca. Tuttavia, il calcio dei latticini è molto più assimilabile rispetto a quello delle verdure. Questo è il motivo per cui vi possono essere gravi carenze nei vegetariani/vegani e nelle persone con intolleranza al lattosio. A costoro è spesso necessaria una aggiunta di adeguati integratori per evitare carenze. A maggior ragione, evitiamo di proporre ai bimbi diete vegane/vegetariane.

i-latticini-sono-una-preziosa-fonte-di-calcio-320x213 Avere le ossa forti a tutte le età: le 3 mosse vincenti
i latticini sono la principale fonte di calcio credits pixabay

Altre attenzioni alimentari

Il calcio è essenziale anche per il funzionamento di organi vitali quali cuore e cervello. Cosa succede se non introduciamo calcio a sufficienza? Il corpo lo “ruba” alle ossa, a favore di cuore e cervello. Ecco quindi un ulteriore motivo per avere grande cura della dieta. Il calcio va introdotto in modo regolare e costante nella alimentazione quotidiana, non è possibile fare “scorte” immense per un giorno e restare poi senza per una settimana. Per avere le ossa forti, evitiamo il fumo, l’eccesso di sale e alcoolici, dato che ne riducono l’assorbimento.  Mantenere il peso forma è importante, ma evitiamo le diete drastiche in quanto sono fonte di grossa perdita di calcio.

teniamo-posture-corrette-320x213 Avere le ossa forti a tutte le età: le 3 mosse vincenti
teniamo posture corrette credits pixabay

Avere le ossa forti: posture corrette

Soprattutto in questo periodo invernale, passiamo molte ore al pc, per studio, lavoro, svago. È importante mantenere posture corrette, alzarsi a sgranchirsi ogni tanto. Almeno dopo una/due ore di lavoro è bene sciogliere la muscolatura con un minimo di stretching, anche quello classico “da ufficio”. Ci aiuterà a evitare contratture muscolari dolorose, che possono danneggiare le nostre articolazioni.

Conclusioni

Infine, teniamo presente che alcune condizioni fisiche particolari o malattie ed alcuni farmaci possono danneggiare le nostre ossa. Per avere le ossa forti, in tal caso, è importante una adeguata supplementazione. Discutiamone con il medico per definire una integrazione corretta.

 

 

icon-stat Avere le ossa forti a tutte le età: le 3 mosse vincenti
Views All Time
86
icon-stat-today Avere le ossa forti a tutte le età: le 3 mosse vincenti
Views Today
4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.